TIM apre al raddoppio delle ricariche per due anni, con portabilità

TIM apre al raddoppio delle ricariche per due anni, con portabilità da altro operatore

da , il

    passa a tim ricarica

    TIM allunga il periodo di fruizione del raddoppio delle ricariche in caso di portabilità del numero da altro operatore. Secondo quanto si può leggere nel nuovo ordinamento, il bonus sarà aumentato da uno a due anni (da 12 a 24 mesi) con l’erogazione di massimo 50 euro ogni mese che saranno accreditati a fine mese sul conto telefonico, sul credito insomma. L’ufficialità della decisione presa dal secondo operatore nazionale è stata comunicata lo scorso 10 ottobre. Per ricevere questa promozione è ovviamente richiesto il passaggio a TIM, anche con “precedenti”.

    In buona sostanza si può teoricamente effettuare un doppio passaggio TIM->altro operatore-> TIM come hanno già fatto e faranno diversi utenti, proprio per fruire di questa promozione. Emerge però una clausola che cambia decisamente le carte in tavola rispetto al raddoppio precedente: si deve ricaricare di almeno 20 euro ogni mese, dopo i primi 12 mesi.

    Fatti due conti, vuol dire un bonus minimo garantito al secondo anno – se si rispetta la ricarica minima – di ben 240 euro. Il credito bonus sarà erogati ogni mese (a seconda della spesa) a 48 ore dalla scadenza del trentesimo giorno. Per fortuna il bonus non ha scadenza e può essere utilizzato come meglio si crede, comprese chiamate e attivazioni di altre promozioni.

    Passando da altro operatore, si riceverà una sim con 5 euro di credito (dal costo di 10 euro), con numero provvisorio, basterà rispondere “SI” entro una settimana al messaggio ricevuto dal numero 400910016 o chiamare i numeri di servizio 119 o 40916. In mattinata, TIM ha uffiicializzato anche il prezzo di Samsung Galaxy Note e ieri della tariffa “al secondo”.