Natale 2016

Energia eolica hitech grazie al dirigibile ciambella del MIT [FOTO]

Energia eolica hitech grazie al dirigibile ciambella del MIT [FOTO]
da in Innovazioni Tecnologiche, energia-eolica
Ultimo aggiornamento:

    dirigibile ciambella mit

    Energia eolica hitech e più efficiente? Un nuovo straordinario progetto dal MIT ossia il Massachusetts Institute of Technology: una sorta di dirigibile ancorato al suolo a forma di ciambella che viene utilizzato per produrre energia elettrica, grazie a una turbina mossa dal vento che soffia a decine e decine di metri di quota. Una soluzione ideale non solo per cantieri e per applicazioni lavorative soprattutto itineranti, ma anche per recuperare energia durante missioni sportive o comunque in tutti quei luoghi in cui non è possibile agganciarsi alla rete elettrica.

    E’ in piena fase di progettazione un nuovo tipo di turbina eolica basata su una struttura gonfiabile riempita di elio che nasconde al proprio centro le pale che “fluttuano” cercando la migliore posizione e altitudine delle brezze. L’idea della pala posizionata a grandi altezze e soprattutto facilmente regolabile dal suolo non è nuova, vi abbiamo già parlato anche di un altro dirigibile che però catturava l’energia solare, in questo caso si cerca la corrente più forte.

    Facilmente regolabile da terra, il dirigibile a ciambella è stato recentemente testato a Limestone nel Maine in una versione ridotta da 10 metri circa. Questo sistema ha prodotto un quantitativo di energia superiore del doppio rispetto a un’equivalente sistema “fisso” su pale come quelli che possiamo ammirare sparsi sul territorio dove il vento soffia più potente. Per ora il progetto segue il nome di AWT acronimo di Altaeros Airborne Wind Turbine.

    dirigibile mit

    Si può facilmente trasportare via terra da un automezzo che funge anche da ancoraggio per garantire che tutto non scappi via con il vento stesso. Durante il test il dirigibile è stato spedito a una quota di circa 100 metri, i cavi di ancoraggio permettevano ovviamente anche di far passare l’elettricità e per recuperarla a terra utilizzandola poi come meglio si credeva. Il passo successivo sarà di spedire il dirigibile – più grande – fino a 300 metri circa di quota dove le correnti sono fino a cinque volte più forti.

    Oltre a essere più efficienti e più facilmente utilizzabili visto che sono trasportabili, questi aquiloni eolici riducono anche l’impatto sull’ambiente, per un uso militare o civile. Attualmente il MIT sta cercando contributori e sponsor per andare a realizzare la fase finale del progetto e mettere poi il tutto in commercio. Ce la farà? L’idea è ottima.

    466

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Innovazioni Tecnologicheenergia-eolica

    Natale 2016

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI