Adobe Creative Cloud: suite con Photoshop a noleggio sulla nuvola

Adobe Creative Cloud: suite con Photoshop a noleggio sulla nuvola

Adobe Creative Cloud: suite con Photoshop, Premium Pro e After Effects e altri 10 software professionali disponibili a noleggio sulla nuvola

da in Photoshop, Software, Cloud Computing
Ultimo aggiornamento:

    adobe creative cloud

    Adobe ha stupito tutti presentando la nuova offerta Adobe Creative Cloud. Come si può intuire dal nome, si tratta di una sorta di suite basata sul cloud computing ossia “sulle nuvole”, offrendo uno spazio online sarà in sostanza possibile salvare e condividere facilmente i file. Tuttavia la grande forza di questa idea è la sua anima a noleggio o in abbonamento, se preferite. Acquistare tutti, ma proprio tutti i software prodotti da Adobe, da Photoshop a Premier fino a After Effects comporta una spesa non indifferente, in quarta cifra. Così la società propone una soluzione innovativa: un abbonamento su base mensile o annuale per prezzi più contenuti, che partono da 49.99 euro. Si dedicherà anche ai dispositivi portatili come i tablet iPad e Android. Bella iniziativa, scopriamola nei dettagli.

    Iniziamo dal nome, Adobe Creative Cloud incorpora i tre concetti del progetto. Il primo è ovviamente il nome della società Adobe e dunque di tutti i software che ha presentato in questi anni, quali? Nell’offerta se ne troveranno ben 14 come Adobe Photoshop CS6, Adobe InDesign CS6, Adobe Illustrator CS6, Adobe Dreamweaver CS6, Adobe Premiere Pro CS6, Adobe After Effects CS6, Adobe Flash Professional CS6 che saranno poi ampliati da altri programmi come Lightroom 4 e ulteriori in arrivo.

    Creative indica l’obiettivo del progetto ossia la creatività da spremere in diversi ambiti come foto, video e online. Infine Cloud come nuvole ossia lo spazio online messo a disposizione.

    In buona sostanza, si potranno noleggiare i 14 programmi marchiati Adobe per un tempo minimo che va da un mese a un costo di 74.99 euro oppure per un anno a un costo di 49.99 euro al mese. Inclusi nell’offerta si troveranno anche 20GB (volendo ampliabili con un pagamento extra) per condividere i file con i propri contatti oppure attraverso la community (che offre anche un servizio di assistenza). Si potranno inoltre utilizzare servizi come Adobe Muse e Adobe Edge Preview per la creazione di contenuti HTML5. Per quanto riguarda le applicazioni per i tablet, troviamo Photoshop Touch.

    Grazie ai servizi di publishing di Creative Cloud sarà più semplice la creazione di siti web e app per creare contenuti poi da sottoporre all’approvazione e dunque all’inclusione su mercati come App Store di iTunes e Google Play. Ovviamente Adobe continuerà la vendita dei programmi della suite CS6 in modo separato, olte che i pacchetti “definitivi” non a noleggio come Adobe Creative Suite 6 Design e Web Premium (2.199 euro + IVA), Adobe Creative Suite 6 Design Standard (1.499 euro + IVA ) Adobe Creative Suite 6 Production Premium (2.199 euro + IVA) e Adobe Creative Suite 6 Master Collection (2.999 euro + IVA); steso dicasi per le Adobe Touch Apps su iTunes App Store o Google Play al prezzo di 9,99 euro ciascuna.

    Anche Google sta per lanciare un servizio Clou, Google Drive, che dovrebbe offrire 5GB a disposizione.

    535

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN PhotoshopSoftwareCloud Computing Ultimo aggiornamento: Martedì 31/05/2016 10:26
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI