LG Prada 3, potenza e charme per l’Android modaiolo [FOTO e VIDEOTEST]

PRADA phone by LG 3

da , il

    Il marchio Prada ritorna prepotentemente in auge grazie al performante e stiloso PRADA phone by LG 3.0, il protagonista della nostra videorecensione. E’ il terzo modello dell’ormai storica gamma di dispositivi che uniscono moda e prestazioni, grazie alla presenza dello schermo touchscreen capacitivo di alta qualità e al sistema operativo Android (qui nella variante Gingerbread, ma presto – dicono – in quella Ice Cream Sandwich). Qui sopra la videorecensione del modello, dopo il salto la sua scheda tecnica con le caratteristiche e le informazioni, prezzo e pro e contro. E voi, avete provato oppure acquistato PRADA phone by LG 3.0? Fatecelo sapere nei commenti.

    PRADA phone by LG 3.0 la scheda tecnica

    PRADA phone by LG 3.0 è stato presentato in occasione dello scorso pre-Mobile World Congress 2012 di Barcellona, come uno dei più evoluti e potenti smartphone con sistema operativo Android, con una particolare cura dell’estetica e un buon livello di performance complessivo. Iniziamo immediatamente con la scheda tecnica, dunque, con tutte le caratteristiche tecniche:

    • Dimensioni 127,5 x 69 x 8,5 mm
    • Sistema operativo Android Gingerbread
    • Schermo touchscreen capacitivo 4.3 pollici 800×480
    • Luminosità 800 nits
    • Floating Mass Technology per uno spessore di 8.5 mm
    • Cover posteriore con marchio Saffiano di Prada
    • Processore dual core e dual channel da 1Ghz
    • Wi-Fi dual band
    • GPS con bussola
    • Bluetooth 3.0
    • Fotocamera 8 megapixel videorecording Full HD
    • Memoria 8GB (di cui 6GB a disposizione) esp. fino a 32gb
    • Batteria 1540mAh
    • HDMI, DLNA e NFC

    PRADA phone by LG 3.0 funzionalità e accessori

    Si notano subito un paio di spunti significativi: il sistema operativo è Android Gingerbread che non è ancora chiaro quando passerà a ICS e il processore ha la medesima struttura dual core, channel e memory già visto in LG Optimus 3D. A differenza di tutti gli altri android punta su un aspetto grafico particolare: l’interfaccia utente è in bianco e nero, una scelta sicuramente elegante che però ogni tanto confonde se si osservano a una rapida occhiata gli indicatori, come quello per la batteria o i pulsanti di Wi-Fi, Bluetooth, GPS e NFC. Degni di nota gli accessori: gli auricolari stereo con finiture in metallo cromato (inclusi nella confezione), un auricolare Bluetooth con il marchio e un elegante supporto da tavolo che diventa anche un adattatore MHL – HDMI. Inoltre c’è una vasta scelta di custodie brandizzate. Notevole l’aspetto estetico con il retro lavorato in Saffiano con texture gradevole e con buon grip e metallo cromato della cornice della fotocamera. Il fronte è pulito e lucido. Buona idea la scelta della saracinesca per proteggere l’ingresso microUSB.

    PRADA phone by LG 3.0 pro&contro e prezzo

    Infine, i pro e contro: il sistema è veloce e performante, lo schermo reattivo e molto comodo per la navigazione e il processore veloce per sfruttare app e giochi. La fotocamera scatta foto più che soddisfacenti e soprattutto molto veloci per vere istantanee. Ottima la qualità dei video, patisce un po’ la scarsa illuminazione naturale. La batteria dura un giorno senza troppi patemi, a marce tirate. I contro? Lo schermo è molto luminoso ma con risoluzione non altissima, i tasti capacitivi si illuminano solo se si tocca lo schermo oppure ci si preme sopra e non è il massimo della comodità. Una piccola nota, anzi due: il marchio Prada e lo stile del telefono a nostro avviso lo avvicinano più a un pubblico femminile. Il prezzo è di 599 euro,ma online e nei negozi si può trovare anche a circa 450 euro, un prezzo più adatto alla fascia che occupa.