Natale 2016

Halloween 2012: zucca hitech per giocare a Tetris [VIDEO]

Halloween 2012: zucca hitech per giocare a Tetris [VIDEO]

Una delle più originali idee per zucche di Halloween hitech? Trasformare il buffo ortaggio in un display per giocare a Tetris durante la notte delle streghe

da in Videogiochi, halloween, tetris
Ultimo aggiornamento:

    Buon Halloween 2012 a tutti i nostri lettori, questa sera si festeggia (oppure no) però ogni scusa è buona per osservare le idee più pazze che arrivano dal web, soprattutto da oltreoceano. Il creativo Nathan Pryor ha caricato su Youtube un filmato (qui sopra) che mostra la propria ammirevole creazione: invece che scavare la polpa e i semi della zucca e trasformarla in una lanterna, ha creato una piccola e sfiziosa postazione per giocare a Tetris. Ha impiegato otto pile AA, 128 LED, una scheda Arduino, speaker e relativi cavi. Poi ha sostituito il picciolo con una sorta di controller et voilà ecco una zucca hitech che funge anche da console per giocare allo storico videogame… subito soprannominato Pumpktris per l’occasione.

    Ancora in cerca di idee per un costume di Halloween che stupisca davvero tutti? Dal web arriva forse la migliore proposta del 2011 per il settore “Hitech” che si può facilmente riciclare per quest’anno. Il necessaire non è propriamente a basso costo: servono due iPad, un po’ di salsa di pomodoro e una tuta da imbianchino o qualsiasi altra veste economica da ritagliare e pasticciare. Si devono creare due buchi – uno sul fronte e uno sul retro – e si dovranno posizionare i due tablet accesi e collegati in rete uno da un lato e uno dall’altro.

    E l’effetto buco in pancia sarà assicurato. Come fare?



    Come se si fosse aperta una voragine nel torso, magari a seguito di una splatterissima cannonata o un colpo di fucile a pompa. Questa sera spazio alla fantasia e all’horror con la notte di Halloween 2011. Un’idea originale per un costume tecnologico e di sicuro effetto? Come suggerito dall’utente Mark Rober, basta applicare due iPad 2 (o 3) in corrispondenza del buco virtuale desiderato e attivare la connessione ad Internet e collegare i due tablet con Face Time.

    In tal modo ognuno mostrerà ciò che vede l’altro e così sarà possibile creare un buco nel busto di chi indossa il costume, ovviamente coprendo per bene il display e lasciando solo intravedere la schermata “pulita”. Un procedimento veloce e non troppo difficile. Vi avevamo già parlato diversi anni fa di un altro costume “con buco”, oltre che di proposte molto geek come il costume dedicato a Nintendo Wii e addirittura a Youtube.

    462

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Videogiochihalloweentetris

    Natale 2016

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI