Windows Phone 8 ufficiale: prezzi e smartphone per l’Italia [FOTO]

Windows Phone 8 è ufficiale anche per l'Italia, ecco tutte le novità e le funzionalità introdotte sia a livello software sia hardware, la scheda tecnica e i prezzi degli smartphone

da , il

    Windows Phone 8 (una volta conosciuto come Apollo) è stato finalmente presentato anche per l’Italia e noi di Tecnocino eravamo presenti alla serata di ufficializzazione del nuovo sistema operativo di Microsoft, che andrà a succedere a Windows Phone 7.5, portando tutti quei miglioramenti che sono stati invocati da tempo. Quali? Si punta da subito sui processori dual core, al chip NFC (Near Field Communication), a una maggiore risoluzione del display e all’ampliamento della memoria via microSD grazie allo slot sul lato. Samsung, HTC, Huawei e ovviamente Nokia su tutti sono i produttori che affiancheranno Microsoft in questa nuova avventura. Scopriamo di più sui modelli e sui prezzi con i quali usciranno in Italia.

    Windows Phone ha debuttato con la versione conosciuta come Windows Phone 7 poi seguita dopo qualche mese dall’attuale Windows Phone 7.5 alias Mango. Successivamente vedremo Windows Phone “Tango” che è stato un aggiornamento di minor portata che si è dedicato soprattutto ai dispositivi di medio-basso range. Questo perché ci penserà Windows Phone 8 a salire di livello in modo consistente. Windows Phone 8 – come suggerisce per altro il nome stesso – andrà ad avvicinarsi all’approccio di Windows 8 ossia del sistema operativo versione desktop che illuminerà il 2012 di Microsoft. Il kernel di Windows Phone 8 cambia e si evolve così da aumentare le performance multimediali, in sicurezza e produttività.

    Quali sono le principali novità di Windows Phone 8? Per prima cosa si renderà soddisfatti gli utenti che chiedono a gran voce il supporto per processori dual core aprendo la strada ai futuri quad core; si avrà supporto per fino a quattro risoluzioni differenti di schermo al contrario dell’unica veramente ottimizzata finora, si punterà sul NFC (Near Field Communication) per micropagamenti, sincronizzazione e condivisione. Sarà possibile ampliare la memoria via microSD al contrario dei dispositivi attuali che non possono essere espansi, si sfrutterà l’integrazione con Windows 8 per una condivisione biunivoca tra sistema operativo mobile e desktop. Si punterà sui servizi di casa come Skype e Skydrive rispettivamente per videochiamate, chat e trasferimento file e per archiviare/condividere file on the cloud.

    La presentazione italiana è iniziata con una serie di dati tecnici e analitici sull’andamento del mercato e sugli obiettivi di Windows Phone: è stato interessante scoprire che la fetta di torta di Agosto era del 10% e che il modello più acquistato è stato poi Nokia Lumia 610. Le altre novità svelate? La personalizzazione della schermata di blocco, con Tile customizzabili in 3 dimensioni che mostrano più informazioni a seconda delle dimensioni stesse, l’app SmartGlass per controllare Xbox, Xbox Music per la gestione dei file multimediali (prende il posto di Zune), nuovi filtri per la fotocamera, ricerca vocale dalla schermata Bing, Internet Explorer 10 come potente e sicuro browser di default, tastiera che prevede ciò che si digiterà basandosi sui testi precedenti.

    Passiamo agli smartphone, che usciranno a Novembre. Nokia Lumia 920 è il più atteso, avrà un prezzo di 599 euro, ecco la scheda tecnica:

    • Sistema operativo Windows Phone 8
    • Processore 1.5GHz dual core Snapdragon S4
    • Schermo touchscreen capacitivo 4.5 pollici
    • Fotocamera 8 megapixel con tecnologia PureView
    • GPS, Wi-Fi, Bluetooth
    • Batteria 2000mAh
    • NFC
    • Ricarica Wireless

    Nokia Lumia 820 costerà 499 euro, ecco la scheda tecnica:

    • Sistema operativo Windows Phone 8
    • Processore 1.5GHz dual core Snapdragon S4
    • Schermo touchscreen capacitivo 4.3 pollici
    • Fotocamera 5 megapixel
    • GPS, Wi-Fi, Bluetooth
    • Batteria 1650mAh
    • NFC
    • Ricarica Wireless

    HTC 8X costerà 549 euro, la sua scheda tecnica

    • Sistema operativo Windows Phone 8
    • Processore dual core 1.5GHz Qualcomm Snapdragon S4 con 1GB di Ram
    • Schermo touchscreen da 4.3 pollici Super LCD a risoluzione 720p HD
    • Vetro Gorilla Glass
    • GPS con bussola, Wi-Fi e Bluetooth
    • NFC
    • Fotocamera da 8 megapixel con sensore BSI e videorecording Full HD 1080p
    • Videocamera da 2.1 megapixel frontale con sensore BSI
    • Batteria da 1800mAh

    HTC 8S è posizionato un gradino sotto, a 299 euro:

    • Sistema operativo Windows Phone 8
    • Touchscreen da 4 pollici a risoluzione 480×800 pixel (WVGA) Super LCD
    • Processore dual core da 1GHz Qualcomm Snapdragon S4
    • 512MB Ram, 8GB di memoria espandibile via microSD
    • GPS con bussola, Wi-Fi, Bluetooth
    • Fotocamera da 5 megapixel con videorecording
    • Batteria da 1700mAh
    • Dimensioni 120.5 x 63 x 10.28 mm per 130 grammi

    Infine, Samsung Ativ S che avrà anche lui un prezzo di 599 euro:

    • Sistema operativo Windows Phone 8
    • Schermo touchscreen da 4.8 pollici HD Super AMOLED
    • Fotocamera da 8 megapixel con videorecording Full HD
    • Videocamera da 1.9 megapixel
    • Wi-Fi, GPS, Bluetooth 3.0, NFC
    • Processore da 1.5GHz dual-core con 1GB di Ram
    • Memoria da 16 o 32GB espandibile via microSD
    • Dimensioni 137 x 70,5 mm per 135 grammi
    • Batteria da 2300mAh

    Cosa ne pensate dei nuovi Windows Phone?