Asus Transformer AiO con Windows 8 e Android 4.1

Asus Transformer AiO P1801 con sistema operativo Windows 8 e Android 4

da , il

    Asus Transformer AIO Android Windows 8

    Asus ha presentato Transformer AiO P1801 ossia il nuovo abnorme tablet da 18.4 pollici trasformista che può diventare un desktop computer grazie alla struttura ad aggancio, alla tastiera e al mouse Bluetooth. Questo dispositivo è governato da due sistemi operativi ossia Windows 8 e Android 4.1 Jelly Bean e punta tutto sulla versatilità. Sia il tablet ovviamente sia la PC station sono mossi da un processore autonomo. Qui sopra un’immagine esplicativa sul nuovo set che sarà disponibile dal prossimo 12 aprile per un prezzo di 1299 dollari. Diamo un’occhiata alla scheda tecnica con tutte le caratteristiche e le informazioni.

    Transformer AiO P1801 monta una diagonale generosa di display pari a 18.4 pollici ed è mosso dal processore Nvidia Tegra 3 quad core. È ovviamente pensato per la fruizione in un ambiente casalingo o comunque lavorativo non troppo dinamico dato che – con un peso di oltre 2.5Kg – non è il massimo della portabilità. Rende più semplice, però, sganciare lo schermo e portarlo da un punto all’altro di una stanza oppure da una stanza all’altra. Ricorda per certi versi il gigantesco tablet Panasonic da 20 pollici in 4k HD visto allo scorso CES 2013 di Las Vegas. La stessa società produttrice Asus ha specificato che P1801 è pensato per un’utenza business.

    La scheda tecnica di Asus Transformer AiO P1801 include uno schermo retroilluminato LED da 1920 x 1080 pixel con 10 punti di contatto, processore Nvidia Tegra 3 con 2GB DDR-1600 a corredo, memoria da 32GB espandibile via microSD fino a 32GB, microfono, porta mini USB 2.0, porta per la ricarica e una batteria da 5 ore d’uso in video HD e 15 ore in ascolto musicale. La scheda tecnica della PC Station si basa su un processore Intel Core i5-3350P quad core con ben 8GB DDR-1600 RAM, speaker, una slot per SD card e una porta HDMI e pesa circa 4.5Kg.

    Ma ecco la scheda tecnica di ambo i dispositivi:

    All-in-One Station

    • Processore 3rd Generation Intel Core i5-3350P
    • Sistema operativo Windows 8 (64-bit)
    • Scheda grafica NVIDIA GeForce GT 730M (2GB)
    • 8GB DDR3 (1600Mhz) RAM
    • HDD 1TB SATA
    • SuperMulti DVD Drive
    • 802.11a/b/g/n dual-band Wi-Fi, Gigabit Ethernet, 4x USB 3.0, 1x USB 2.0, HDMI-out, 3.5mm headphone, 3.5mm mic sockets, 3-in-1 memory card slot, Bluetooth 4.0
    • Peso 4.1 Kg

    Scheda tecnica del tablet

    • Processore NVIDIA Tegra 3 quad-core
    • Sistema operativo Android 4.1 Jelly Bean
    • Schermo da 18.4 pollici (1920 x 1080 pixel) retroilluminato LED con tecnologia IPS
    • 2GB DDR3 RAM e memoria 32GB espandibile via microSD
    • 802.11a/b/g/n dual-band Wi-Fi, Bluetooth 3.0 + EDR
    • Mini-USB 2.0
    • 3.5mm headphone / mic socket, Docking port
    • Batteria 38Whr Li-ion
    • Peso 2.4 Kg

    Come detto, si può passare a Android 4.1 Jelly Bean da Windows 8 e viceversa premendo semplicemente un pulsante sul lato del dispositivo per switchare in comodità. Entrambi gli OS funzionano perfettamente su una piattaforma tattile essendo stati nativamente progettati appunto per touchscreen.