MWC 2014: Samsung Galaxy Gear 2 e Galaxy Tab 4 in uscita

MWC 2014: Samsung Galaxy Gear 2 e Galaxy Tab 4 in uscita

Samsung Galaxy Gear anteprima

Samsung Galaxy Gear è il protagonista della nostra anteprima realizzata a Berlino in occasione di IFA 2013, il più importante congresso sull'hitech in Europa. Eravamo presenti allo stand della società sudcoreana e abbiamo confezionato questo filmato che racconta da vicino tutte le caratteristiche e le nuove funzionalità messe in opera sull'accessorio. Si allaccia al polso come un normale orologio, visualizza l'ora, però aggiunge feature avanzate come l'installazione di applicazioni, può scattare foto grazie al sensore integrato e riconosce le gesture per comandi vocali rapidi e precisi. In questo video scopriremo anche come appare il menu interno, utile per muoversi agevolmente in tutti i comandi e le opzioni

FacebookTwitter

Al MWC 2014 di Barcellona, Samsung non presenterà solo – forse – Samsung Galaxy S5, ma potrebbe togliere i veli anche dalla nuova generazione di tablet ossia Samsung Galaxy Tab 4 e la seconda versione dell’orologio hitech di casa ossia Samsung Galaxy Gear 2. Si prospetta una giornata di super presentazioni il prossimo 24 febbraio visto che all’evento Unpacked dovrebbero vedere la luce davvero tanti nuovi prodotti molto interessanti. Secondo quanto rumoreggiato, la nuova generazione di Galaxy Tab 4 includerà un modello da 7 pollici, uno da 8 pollici e uno da 10.1 pollici ognuno con sistema operativo Android 4.4 KitKat e processore quad core 1.2GHz oltre che espansione memoria via microSD. Samsung Galaxy Gear 2 dovrebbe essere più flessibile del modello precedente, con display OLED e maggiori performance generali.

Samsung Galaxy Gear 2 sarà la nuova versione dell’orologio tecnologico della società sudcoreana che ha già piazzato l’uscita il prossimo Marzo sui mercati internazionali con una carica di specifiche migliorate. A partire dalla batteria, che è un po’ il grande limite di Gear prima edizione: si promette un’autonomia più lunga e non più la necessità di doverlo caricare ogni giorno. Sarà inoltre più sottile, più definito e con una maggiore predisposizione al fitness. Potrebbe essere presentato durante l’evento Samsung Unpacked 2014 che è stato più volte suggerito come teatro per l’ufficialità di Samsung Galaxy S5. Samsung Galaxy Gear è stato ufficialmente presentato come il nuovo ennesimo tentativo di rilanciare un settore non così fortunato e mai decollato insieme a Samsung Galaxy Note 3 a IFA 2013 di Berlino dello scorso settembre. Qui sopra, il nostro video anteprima.

Il nuovo Gear è sensibilmente differente da come l’avevamo immaginato (vedi gallery) con un’estetica e un design piuttosto semplici e lineari. C’è uno schermo da soli 1.63 pollici a risoluzione 320×320 pixel e non un 2.5 pollici a risoluzione 720p come si era ipotizzato. Funzionerà? Difficile dirlo ora, di sicuro accontenterà la nicchia interessata, ma da qui a definirlo un potenziale best-seller ce ne passa. Il particolare che più fa storcere il naso a proposito di Samsung Galaxy Gear è senza dubbio la batteria che è il grande cruccio di questi dispositivi dato che non va oltre la giornata e necessita di una ricarica quotidiana non così comodo. Nel caso specifico, non va oltre le 25 ore dato che comunque il dispositivo è in grado di ricevere e effettuare chiamate telefoniche, diffondere musica e audio attraverso le casse integrate, sfruttare l’ampia selezione di applicazioni di parti terze e scattare foto o salvare video con il sensore integrato.

Scopriamo la scheda tecnica con tutti i componenti del nuovo dispositivo:

  • Processore da 800MHz con 512MB di Ram
  • Schermo Super AMOLED 320×320 pixel da 1.63 pollici
  • Bluetooth 4.0
  • Memoria interna da 4GB
  • Fotocamera da 1.9 megapixel con sensore BSI e video 720p
  • Batteria da 315mAh
  • Dimensioni 36.8 x 56.6 x 11.1 mm, 73.8g di peso

Samsung Galaxy Gear

  • Samsung Galaxy Gear orologio hitech
  • Samsung Galaxy Gear
  • Samsung Galaxy Gear allenatore
  • Samsung Galaxy Gear menu

Come possiamo notare c’è un processore da 800MHz con 512MB di Ram, uno schermo da 1.63 pollici ossia 4.14 centimetri di natura Super AMOLED 320×320 pixel, una fotocamera da 1.9 megapixel con sensore BSI retroilluminato, autofocus, funzione sound and shot e riproduzione video 720p. C’è il Bluetooth 4.0 così come l’accelerometro e il giroscopio, la memoria interna è da 4GB, le dimensioni sono di 36.8 x 56.6 x 11.1 mm per un peso di 73.8g. La batteria è di 315mAh. Infine il prezzo, che sarà di 299 euro.

Samsung Galaxy Gear: i rumors della vigilia

Nuove indiscrezioni su Samsung Galaxy Gear che sarà il secondo piatto forte di Samsung a IFA 2013 oltre a Samsung Galaxy Note 3: il 4 settembre si toglieranno i veli dai due dispositivi e noi saremo in prima fila per la presentazione a Berlino. Come sarà? Sarà un orologio hitech che fungerà non solo da companion per il telefono, ma anche da personal trainer da polso. Monterà uno schermo touchscreen (OLED?) da 3 pollici, potrà installare applicazioni Android e si connetterà via Bluetooth al cellulare. In più sembra avrà anche una fotocamera da 4 megapixel. Non dovrebbero mancare Wi-Fi, l’applicativo S-Voice, integrazione con i social network e una batteria da 10 ore di autonomia.


Nuove voci su un possibile orologio Samsung Galaxy (Gear?) che potrebbe andare a contrastare direttamente con l’ancora misterioso Apple iWatch ossia il tanto paparazzato e ipotizzato orologio intelligente di Cupertino. Secondo le voci che arrivano dal web, il nuovo dispositivo dovrebbe vedere la luce il prossimo 4 settembre in occasione della presentazione a IFA 2013 di Berlino, magari in corrispondenza con il lancio del nuovo smartphone Samsung Galaxy Note 3 che dovrebbe essere lanciato durante lo stesso periodo e congresso.

Orologio Samsung Galaxy Altius

Le ultime indiscrezioni sull’orologio Samsung arrivavano da due fonti autorevoli come Reuters e Daily Mail che parlano di un progetto in corso con un design affidato a Joseph Loetiko e potrebbe risultare molto simile al render che si vede qui sopra con un cinturino semi-rigido e un quadrante touchscreen che può letteralmente staccarsi per poter rispondere più agilmente a una chiamata. Insomma, non un semplice companion come I’m Watch (qui la nostra video-anteprima) ad esempio, ma un vero e proprio telefonino da polso.

Samsung Galaxy Altius

Si è parlato di iWatch e Samsung risponde con Galaxy Gear, che potrebbe essere il nuovo modello di smartphone da polso che la società sudcoreana potrebbe far debuttare a Berlino in occasione di IFA 2013 imminente. Trapelano le prime immagini che raccontano più che altro dell’interfaccia del nuovo dispositivo e sembra davvero molto più che un semplice rumors. Il nuovo Smartwatch si potrà allacciare al polso e fungerà da notificatore in tempo reale oltre che da supporto per inviare messaggi testuali e vocali, probabilmente anche direttamente dal dispositivo se accoglierà una sim card. Altrimenti farà solo da sponda via Bluetooth senza fili.

Tra le funzionalità si possono scovare le applicazioni, un lettore multimediale, orologio digitale ovviamente e posta elettronica. Si nota anche uno slider sulla parte bassa, molto probabilmente per proteggere il touchscreen. Si vedrà al IFA 2013 di Berlino oppure è solo un ennesimo falso nato sulla scia dei rumors per iWatch? Nel 2011 avevamo visto un altro smartwatch, eccolo:

Samsung Galaxy Flexi Skin: il precedente concept

Samsung Galaxy Flexi Skin

  • Samsung Galaxy Flexi Skin Android
  • Samsung Galaxy Flexi Skin proiettore
  • Samsung Galaxy Flexi Skin ui
  • Samsung Galaxy Flexi Skin pieghevole
  • Samsung Galaxy Flexi Skin orologio
  • Samsung Galaxy Flexi Skin gps

Samsung Galaxy Flexi Skin è uno dei più interessanti e seducenti concept phone presentati in tempi recenti. Frutto dell’idea del designer Heyon You della scuderia di Yankodesign, stupisce con la sua idea di display flessibile e arrotolabile. Si può così configurarlo come un lungo full touchscreen, come un clamshell, agganciarlo al polso a mo’ di orologio, posizionarlo come un navigatore GPS sul cruscotto dell’auto e così via. L’ipotetica scheda tecnica prevede schermo 4″ Super AMOLED flessibile, interfaccia Android “Flexy”, fotocamera da 8 megapixel posteriore e VGA frontale per videochiamate, proiettore, memoria 16GB e 32GB, Wi-Fi, Bluetooth, GPS, spessore di soli 8 mm e batteria da 1500mAh. In fotogallery un po’ di immagini del concept Samsung Galaxy Flexi Skin, qui la pagina con tutti i progetti di Yankodesign di cui vi abbiamo parlato in questi anni.

In realtà, Samsung un modello di orologio telefono l’ha già presentato ed era questo: Samsung S9110.

1407

Segui Tecnocino

Ven 14/02/2014 da

Commenta

Ricorda i miei dati

I commenti possono essere soggetti a moderazione prima della pubblicazione, pertanto potreste non vederli direttamente online non appena li inviate. Se ritenuti idonei, verranno comunque pubblicati entro breve.

Pubblica commento
Paolo 10 novembre 2013 20:45

ma è wi-fi almeno perchè se no perde la sua importanza per me

Rispondi Segnala abuso
Seguici