Uncharted 4: A Thief’s End, data d’uscita, trailer e rumor

Uncharted 4: A Thief’s End, data d’uscita, trailer e rumor

Uncharted ha avuto un grande successo su PlayStation 3 e il suo ritorno su PlayStation 4 non è certo una sorpresa

da in Videogiochi
Ultimo aggiornamento:

    Uncharted PS3

    Uncharted è stata tra le serie di maggiore successo della scorsa generazione. Ludicamente parlando è erede di Tomb Raider, avventura di Eidos Interactive, mentre il suo protagonista, Nathan Drake, è “figlio” di Indiana Jones di George Lucas. Entrambi, infatti, sono archeologi e ricercatori di tesori nascosti dal tempo. E se il Prof. Jones ha sfidato i nazisti per la sua Arca Perduta, Drake ha affrontato soldati tedeschi non-morti, mercenari al soldo di un assetato di potere e qualsivoglia ostacolo armato di proiettili che potesse incrociare lungo la sua strada. La serie consta, al momento, di tre capitoli principali, usciti su PlayStation 3. Su PlayStation Vita, la console portatile di Sony, sono stati commercializzati L’Abisso d’Oro, capitolo spin-off, e Fight for Fortune, gioco di carte a turni. Ora Uncharted 4 sarà il prossimo tassello narrativo, annunciato a fine 2013 e riproposto ufficialmente all’E3 2014 dov’è stato trasmesso il primo trailer.

    Drake

    Nonostante il primissimo teaser, rilasciato in occasione dei VGX 2013, avessero lasciato intendere che il protagonista Nathan Drake potesse lasciare il posto a un altro personaggio, magari proprio il suo antenato cacciatore di tesori, il trailer di Uncharted 4: A Thief’s End trasmesso durante la conferenza di Sony all’E3 2014 di Los Angeles ha confermato il ritorno del giovane archeologo. I dettagli in merito sono ancora esigui, ma la presenza di Drake, le sue parole e il titolo “La fine di un ladro” lasciano pensare che possa essere l’ultimo capitolo della sua storia.

    Dalle voci, inoltre, si può notare anche la presenza di Victor “Sully” Sullivan, che accompagnerà Nate in questa sua “ultima avventura”.

    Uncharted

    Naughty Dog ha creato la serie e non poteva che tornare al timone del progetto dopo la pausa rappresenta da The Last of Us, da molti critici decretato come “gioco dell’anno 2013″. A guidare lo sviluppo di Uncharted 4 vi saranno ora Bruce Straley e Neil Druckmann, ovvero coloro i quali si sono occupati proprio di The Last of Us. Prenderanno il posto di Amy Hennig e Justin Richmond, come reso noto durante una sessione di domande e risposte svolta dai co-presidenti della software house, Evan Wells e Christophe Balestra.

    Uncharted 4

    Uncharted 4, come già i precedenti capitoli, mostrerà i muscoli di PlayStation 4 essendo un titolo first-party realizzato da una delle case di sviluppo più apprezzate. A riguardo Corinne Yu, programmatrice e animatrice, ha riferito agli utenti su Twitter di essere al lavoro su un nuovo sistema di animazione facciale, che renderà più credibili le espressioni di protagonisti durante le sequenze di intermezzo. Per ora, comunque, Yu è impegnata con The Last of Us Remastered, versione per PlayStation 4 del gioco che supporterà la risoluzione Full HD (1920 x 1080), e solo dopo la commercializzazione di questa produzione ritornerà a occuparsi di Uncharted 4 e Drake.

    Uncharted 4 mappa

    Nell’intervista concessa a Game Informer, Wells ha spiegato quali sono stati e quali saranno i perni attorno a cui ruoterà l’esperienza di Uncharted 4: “Speriamo proprio di sorprendervi col livello grafico spettacolare del gioco. Sarà una storia intrigante e penso che i giocatori si faranno coinvolgere. Si tratta di un’avventura indipendente e non sarà necessario aver giocato gli altri capitoli per capirla”. Inoltre, “anche dal primo al secondo capitolo, e poi al terzo, l’evoluzione dell’aspetto narrativo penso sia evidente, con una profondità sempre maggiore. Il prossimo Uncharted continuerà su quella strada, un’evoluzione che penso piacerà ai giocatori”.

    743

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Videogiochi
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI