Amazon e Hachett: accordo sui prezzi ebook e libri

Amazon e Hachett: accordo sui prezzi ebook e libri

La guerra è finita: Amazon ha trovato un accordo con Hachette, editore dei libri di Harry Potter, e permetterà al partner di decidere in autonomia i prezzi dei suoi libri digitali e cartacei

da in Amazon, Ebook, Social Media
Ultimo aggiornamento:

    Disputa tra Amazon e Hachette

    La “guerra dei libri” tra Amazon e Hachette è giunta alla fine. Le due aziende statunitensi hanno confermato infatti di aver raggiunto un accordo profittevole da entrambe le parti con reciproca soddisfazione. Stando alle indiscrezioni, i dettagli non sono stati ufficialmente divulgati, Hachette potrà decidere autonomamente i prezzi dei libri cartacei e degli ebook, ma Amazon potrà proporre comunque sconti ai suoi utenti offrendo migliori condizioni economiche al partner.

    Amazon e Hachette, uno dei maggiori editori al mondo, hanno finalmente trovato un accordo circa i prezzi dei libri fisici e quelli digitali, noti come ebook, che il celebre rivenditore online vende. In particolare, sembra che le due società siano riusciti a trovare un terreno comune in merito alla divisione dei profitti delle vendite dei libri e degli ebook. Nessun dettaglio in merito al contenuto del suddetto accordo è stato comunicato, ma entrambe le aziende sembrano aver avuto la propria fetta di guadagno considerando i toni con cui le due dirigenze hanno commentato la notizia. “È una buona notizia per gli scrittori, che beneficeranno del nuovo accordo per anni.

    L’intesa ci offre enormi potenzialità in termini di marketing con uno dei nostri più importanti partner nelle vendite di libri” sono state le parole dell’amministratore delegato di Hachette, Michael Pietsch.

    Amazon ebook

    Anche da parte di Amazon è arrivato un commento positivo: ““Siamo soddisfatti del fatto che il nuovo accordo includa specifici incentivi finanziari per Hachette per spingere al ribasso i prezzi, cosa che riteniamo una vittoria per i lettori e per gli scrittori”. Sono stati mesi di viso duro tra Amazon e Hachette, al punto che questa disputa è stata da molti definita come “la guerra dei libri“. Tutto è nato dalla volontà di Hachette di porre i prezzi di persona sui libri cartacei e gli ebook in vendita su Amazon. Il rivenditore, da parte sua, chiedeva una maggior porzione dei profitti. L’intera vicenda è andata via via crescendo: dapprima Amazon ha tolto dalla vendita alcuni dei maggiori autori sotto l’etichetta Hachette, come J. K. Rowling, Michael Connelly e James Patterson, finché l’ad di Seattle Jeff Bezos è arrivato a consigliare agli utenti di boicottare l’editore.

    Prezzi ebook su Amazon

    Secondo quanto ha riportato il The New York Times, l’accordo stipulato giovedì scorso, 13 novembre, permetterà a Hachette di decidere i prezzi in autonomia, un permesso che Amazon aveva già accordato a un altro editore, Simon & Schuster. Inoltre, qualora Amazon decidesse di abbassare i prezzi offrendo degli sconti agli utenti, Hachette avrebbe comunque “migliori condizioni economiche”. L’accordo non sarà messo in pratica prima del 2015.

    502

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AmazonEbookSocial Media
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI