Facebook Lite per reti lente 2G

Facebook Lite per reti lente 2G

Hai problemi di connessioni ? Il 2G è il massimo che puoi avere ? Allora devi provare Facebook Lite una versione della famosa applicazione per Facebook

da in Social Media
Ultimo aggiornamento:

    Facebook

    Siamo nel 2015 e tutti usiamo il 4G (o anche conosciuta come LTE) anzi si parla anche già di 5G e siamo abituati a scaricare video in HD, streaming, videoconferenze e tante altre cose. Anche i contenuti su Facebook sono sempre più in alta definizione e il tutto è gestibile tramite l’applicazione di Facebook. Oggi andiamo a vedere la soluzione adottata da Facebook per chi accede al Social Network con tecnologia 2G.

    Siamo sicuri però che il 4G sia disponibile proprio per tutti? L’accesso non è così disponibile per tutti, specialmente nei Paesi emergenti, dove la copertura e il costo del traffico dati non è alla portata di tutti. Facebook ha pensato anche a questo problema sviluppando l’applicazione Facebook Lite per chi usa connessioni 2G.

    Facebook Lite è una versione più leggera rispetto a quella ufficiale che però rende positiva l’esperienza di navigazione a chi non ha connessioni ad alta velocità. Il successo di questa applicazioni si basa su tre caratteristiche.

    Il fatto di essere una applicazione “leggera” implica un basso consumo di risorse da parte degli smartphone, quindi può girare su qualsiasi smartphone android anche quelli più datati e con poca RAM.

    Utilizzo ottimizzato delle reti 2G da questa applicazione che permette di caricare velocemente i contenuti anche con una connessione lenta.

    Altra caratteristica interessante è quello di avere un basso consumo dei dati, questo implica un basso costo per la connessione dati.

    Come fa? Ad esempio le foto non vengono caricate in alta definizione ma solamene se richiesto dall’utente e anche la risoluzione delle scritte è più bassa.

    Altra caratteristica che troviamo in questa versione di Facebook è l’assenza delle pubblicità, questo sempre nell’ottica di risparmiare il consumo del traffico dati e di migliorare l’esperienza di utilizzo da parte dell’utente. Bravo Facebook che, in questo periodo dove si parla di risoluzione 8K, pensa anche a quelli (e che sono ancora molti) che non hanno la possibilità di avere connessioni ad alta velocità.

    396

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Social Media
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI