Natale 2016

Amazon sfida YouTube con Video Direct

Amazon sfida YouTube con Video Direct
da in Amazon, Youtube
Ultimo aggiornamento:
    Amazon sfida YouTube con Video Direct

    Amazon ha ufficialmente lanciato la sfida a YouTube, attraverso la presentazione del servizio di social video Video Direct. Il colosso di Seattle punta ad offrire agli utenti la possibilità di pubblicare video sul proprio sito e permettere di guadagnare direttamente dalla pubblicità e royalty. Scopriamo più in dettaglio quali sono tutte le novità di Amazon Video Direct e perché questa nuova piattaforma può essere un valido concorrente di YouTube.

    Amazon sfida YouTube con la nuova piattaforma Video Direct. L’idea è quella di offrire agli utenti la possibilità di condividere i propri video, guadagnando dalla pubblicità e attraverso un meccanismo di royalty. L’idea di Amazon punta ad offrire una maggiore attrattiva agli utenti finali, interessati ad ottenere in cambio un compenso economico.

    Ma come funziona Amazon Video Direct? Il nuovo servizio di Amazon offrirà ai clienti la possibilità di godere di contenuti di qualità. Infatti, Video Direct permetterà di caricare video di elevata qualità e i creatori potranno scegliere come essere pagati, se attraverso la pubblicità e le royalties o attraverso la vendita o il noleggio.

    Allo stesso tempo, i creatori potranno scegliere se rendere i video disponibili per tutti i clienti Amazon, oppure solamente per gli abbonati a Prime e Prime Video. Inoltre, per incentivare la creazione di contenuti, Amazon ha deciso di creare un bonus mensile di 1 milione di dollari, che verrà distribuito ai 100 migliori titoli.

    In questo modo, i creatori potranno ottenere ulteriori guadagni, oltre alle classiche entrate.

    Infine, per poter stilare le classifiche, Amazon ha realizzato il programma AVD Stars, che permetterà di valutare i video attraverso un sistema di valutazione basato su stelle, come già accade per i prodotti venduti su Amazon.

    Quindi, a poca distanza di tempo dalla presentazione di Prime Video, piattaforma di Amazon che vuole fare concorrenza a Netflix, il nuovo servizio Amazon Video Direct rappresenta un’ulteriore modo del colosso di Seattle di cercare di contrastare la concorrenza.

    Per il momento, Amazon Video Direct è disponibile negli negli Stati Uniti, in Germania, Austria, Regno Unito e Giappone. Per quanto riguarda l’Italia, non sappiamo ancora se questo servizio debutterà o meno a breve, anche se nelle prossime settimane dovrebbero giungere ulteriori informazioni a riguardo.

    458

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AmazonYoutube

    Natale 2016

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI