macOS Sierra: download e guida come installarlo su Mac

da , il

    macOS Sierra: download e guida come installarlo su Mac

    macOS Sierra è disponibile per il download, tuttavia per aggiornare il proprio Mac è suggeribile effettuare qualche passaggio in modo tale da non perdere alcun dato. In questa guida ti illustreremo come scaricare e installare macOS Sierra, il nuovo sistema operativo per Mac che introduce un’ampia gamma di novità, a partire da Siri fino a nuove funzioni sempre più intelligenti.

    macOS Sierra: tutte le novità

    A partire dalle ore 19 italiane del 20 settembre, macOS Sierra è disponibile per il download. Si tratta della nuova versione del sistema operativo di Apple per Mac, arricchita di un’ampia gamma di funzionalità presentate durante la WWDC 2016 e che potete scoprire in dettaglio a partire da questa pagina dedicata.

    La principale novità di macOS Sierra riguarda l’introduzione del supporto Siri da desktop e notebook, con un’app dedicata presente sul dock. Adesso, Siri su Mac permette di ricercare documenti con query complesse e allo stesso tempo gli ingegneri di Cupertino hanno lavorato a lungo per integrare la modalità Picture in Picture presente in iOS.

    macOS Sierra rappresenta l’evoluzione “naturale” di El Capitan e la filosofia di Apple di introdurre alcune delle funzioni più interessanti del mondo iOS.

    macOS Sierra: quali sono i Mac compatibili?

    Apple, in contemporanea al rilascio in fase beta, ha ufficializzato la lista di computer Mac compatibili. Rispetto alla precedente versione El Capitan, il nuovo macOS Sierra è compatibile con i Mac prodotti dal 2009 in poi.

    I dispositivi abilitati sono MacBook (late 2009 e successivi), MacBook Pro (mid 2010 e successivi), MacBook Air (late 2010 e successivi), Mac Mini (late 2009 e successivi), iMac (late 2009 e successivi) e MacPro (mid 2010 e successivi).

    macOS Sierra: come effettuare il backup

    Prima di procedere al passaggio a macOS Sierra è di fondamentale importanza effettuare un backup tramite Time Machine. Ovviamente, i dati più sensibili potete salvarli anche su altri dispositivi esterni, in modo tali da non perderli in qualsiasi caso.

    A questo punto, puoi procedere al backup di Time Machine salvando tutti i dati su un hard disk esterno. Entra Preferenze di Sistema e clicca sulla voce Time Machine. Segui i passaggi della semplice procedura guidata e una volta terminato il backup puoi scaricare macOS Sierra.

    macOS Sierra: download dal Mac App Store

    Dopo aver effettuato la procedura di backup, è arrivato il momento di aggiornare il sistema operativo a macOS Sierra, procedendo al download del pacchetto d’installazione dal Mac App Store presente nella scheda Aggiornamenti.

    Il nostro suggerimento, dal momento che si tratta di un pacchetto voluminoso, è quello di essere sicuri di avere una connessione Internet sufficientemente veloce. Il download è suggeribile effettuarlo di notte, momento in cui la banda non è molto occupata.

    Al termine del download, verrà avviata automaticamente una procedura guidata di aggiornamento. Basterà seguire le istruzioni a schermo per passare al nuovo sistema operativo macOS.