Evento Apple 13 giugno: iOS 10 e tutte le novità della WWDC 2016

Evento Apple 13 giugno: iOS 10 e tutte le novità della WWDC 2016
da in Apple, WWDC
Ultimo aggiornamento:
    Evento Apple 13 giugno: iOS 10 e tutte le novità della WWDC 2016

    La WWDC 2016 sta per iniziare con il classico keynote Apple. A partire dalle 19 ora italiana di oggi 13 giugno potrete seguire la diretta live su Tecnocino, all’interno di questa pagina. Tutto è pronto al Bill Graham Civic Auditorium di San Francisco, dove il focus del keynote saranno i nuovi sistemi oeprativi iOS 10, OS X 10.12, tvOS 2 e watchOS 3. Ovviamente, non sono da escludere novità riguardanti la gamma di computer portatili MacBook Pro e MacBook Air, dopo tutte le indiscrezioni che sono circolate di recente. Scopriamo più in dettaglio le possibilità novità dell’evento Apple e rimanete sintonizzati su Tecnocino per la diretta live del keynote.

    Il keynote di apertura della WWDC 2016 sta per iniziare. All’interno di questa pagina potete ripercorrere tutte le principali novità attese, di cui sono circolati rumors in rete. Si stima che sul palco della WWDC 2016, Tim Cook svelerà le nuove versioni dei principali sistemi operativi come iOS 10 per iPhone, iPad, iPad Pro e iPod Touch, OS X 10.12 ridenominato macOS, watchOS e tvOS. Inoltre, vi sarà spazio anche per novità hardware, attese da tempo, come i nuovi MacBook Pro con Touch Bar OLED e porte USB Type-C, oltre ad un design completamente rinnovato.

    WWDC 2016

    L’appuntamento è per le ore 19:00, qui su Tecnocino, all’interno di questa pagina, con il live blog dell’evento e di tutte le novità della WWDC 2016.

    Clicca qui per aggiornare la pagina

    Ore 21:04: Il keynote dell’evento Apple del 13 giugno termina qui, Tim Cook ringrazia tutto il team di Apple e tutti gli sviluppatori. Continuate a seguirci su Tecnocino per tutti gli aggiornamenti e le novità del mondo Apple!

    Tim Cook evento WWDC 2016

    Ore 21:02: Tim Cook riepiloga tutte le novità che abbiamo visto insieme, ma non è stato annunciato l’atteso MacBook Pro.

    Ore 21:00: Dopo un video “inspiring” sugli sviluppatori. Tim Cook torna sul palco.

    Ore 20:54: Durante la demo della nuova app Swift Playground è possibile comprendere come Apple voglia rendere la programmazione alla portata di tutti e sempre più divertente. Swift Playground sarà disponibile in autunno e sarà completamente gratuita. Gli sviluppatori possono installarla a partire da oggi, mentre vi sarà una beta pubblica durante il mese luglio.

    Ore 20:50: Tim Cook ritorna sul palco parlando di Swift, il linguaggio di programmazione di Apple rilasciato due anni fa. Dopo averlo reso open-source, Swift ha ottenuto l’apprezzamento da parte degli studenti. La nuova app Swift Playground permette ai bambini di iniziare ad imparare il linguaggio Swift su iPad. Tutto ciò è possibile farlo, semplicemente, su iPad.

    Tim Cook Swift

    App Swift Playground

    Ore 20:45: iOS 10 sarà disponibile in autunno, ma già oggi può essere scaricato dagli sviluppatori come beta e a luglio verrà effettuata una beta pubblica.

    Ore 20:42: iOS 10 è una release gigante per gli sviluppatori e per gli utenti. Tantissime novità che andranno a rivoluzionare il nostro modo di utilizzare iPhone, iPad e iPod Touch.

    Privacy iOS 10

    Sul fronte Privacy, Apple annuncia che le proprie applicazioni utilizzano la crittografia end-to-end per proteggere le conversazioni e i dati. Tutti i dati rimangono sotto il nostro controllo. Apple non crea profili utente. Inoltre, Apple ha introdotto tecnologie di ultima generazione, come la privacy differenziale, per aumentare il livello di privacy degli utenti.

    Ore 20:35: E’ il momento della demo. Tantissimi effetti per l’app Messaggi! Vermanete impressionante. Crediamo che piacerà a tutti coloro che sono alla ricerca di un modo di comunicare veramente innovativo. Come per le precedenti app, Apple apre Messaggi agli sviluppatori, in modo tale da integrare sempre più effetti grafici! Ci sarà da divertirsi, parola di Apple.

    Sticker Mickey Messaggi

    Novità anche per i gruppi in Messaggi. Sarà possibile ordinare il cibo direttamente dall’app, mentre gli amici sono al ristorante. L’applicazione Messaggi di Apple in iOS 10 è estremamente potente e punta a sfidare WhatsApp e Telegram. Ovviamente, Mac ed Apple Watch possono ricevere le notifiche multimediali.

    Gruppi Messaggi app

    Ore 20:30: Per quanto riguarda l’app Messaggi, Apple ha introdotto la possibilità di mostrare in anteprima i contenuti condivisi, senza dover aprire il link. Anche la fotocamera è stata integrata nell’app.

    Le emoji sono state rese 3 volte più grandi! Mentre si sta digitando, la tastiera suggerisce anche le emoji. Ad esempio, scrivendo “pizza” sarà possibile rimpiazzare la parola con l’emoji dedicata.

    emoji iOS 10

    emoji tastiera Apple

    Apple ha introdotto anche un effetto “bubble“, in modo tale da offrire un modo diverso di condividere immagini, testi e video. Non solo, adesso è possibile scrivere messaggi a mano. L’app Messaggi si arricchisce di tantissime funzionalità, che andranno a rendere le conversazioni ancor più interessanti.

    Ore 20:27: Non solo, iOS 10 offre funzionalità per comprendere chi ci sta chiamando e se sia o meno spam. Un’ampia gamma di funzionalità, anche per quanto riguarda l’ambito lavorativo.

    Ore 20:25: E’ il momento di HomeKit, la piattaforma di Apple che permette di controllare la propria casa direttamente dallo smartphone. Adesso HomeKit è entrato all’interno dell’iPhone. Attraverso l’app Home è possibile gestire la propria casa in modo semplice e rapido.

    Home app

    Una novità che rende la nostra casa più intelligente. I nostri dispositivi iOS comprendono ciò che si desidera effettuare. Ad esempio, se qualcuno suona il campanello, è possibile vedere direttamente sullo smartphone chi è alla porta attraverso la videocamera ed aprire anche la porta.

    Ore 20:20: Adesso si parla di Apple News. Oltre 2 mila pubblicazioni, oltre 60 milioni di utenti attivi su base mensile.

    Apple News viene completamente rinnovato, con un’interfaccia grafica semplificata. Anche le sezioni sono state ridefinite e migliorate. Inoltre, in Apple News è stata introdotta la possibilità di sottoscrivere abbonamenti.

    Ore 20:15: Anche Apple Music, come anticipato, è stato completamente ridisegnato. Maggior chiarezza e semplicità per quanto riguarda l’interfaccia grafica. Allo stesso tempo, Apple Music ha introdotto anche i testi delle canzoni.

    L’app di Apple Music ha subito un completo restyling e dalla demo sembra essere più intuitiva, rispetto al passato. Molte interessanti alcune funzionalità mostrare.

    Apple Music iOS 10

    Ore 20:10: Eddy Cue ritorna sul palco per presentare le prossime novità di iOS 10. Dopo aver introdotto near-by su Apple Maps, adesso Apple ha deciso di rinnovare completamente il design della propria app.

    Apple Maps è più pro-attiva, ovvero offre funzionalità che anticipano le nostre scelte, analizzando i gusti e il luogo in cui ci troviamo. Anche la navigazione è stata rinnovata, più minimalista, e automaticamente il sistema offre una visione dinamica. Apple Maps, ovviamente, si integra anche in CarPlay, migliorando notevolmente l’esperienza di utilizzo.

    Apple Maps CarPlay

    Inoltre, Apple Maps viene aperto agli sviluppatori. Attraverso le estensioni sarà possibile effettuare prenotazioni attraverso app di terze parti oppure chiamare un’auto di Uber per farsi portare a casa.

    Ore 20:05: L’applicazione Photos in iOS 10 integrerà nuove tecnologie. Infatti, Photos sarà in grado di analizzare gli oggetti nelle fotografie ed effettuare ricerche avanzate. Tramite la funzione Memories, invece, Photos analizza e connette le immagini, in modo tale da comprendere se rappresentino un viaggio, un momento passato con la famiglia etc…

    Ore 20:00: QuickType sfrutterà l’intelligenza di Siri per anticipare ciò che stiamo scrivendo. Qualora si riceva una domanda: “Dove sei?” Siri suggerirà di rispondere inviando la posizione. Di fatto, Siri viene ancor più integrato in iOS, al punto tale da diventare la segretaria digitale, che anticipa le nostre azioni. Altra importante novità è il supporto a più lingue, nella stessa tastiera, grazie a QuickType.

    Ore 19:59: Siri si apre agli sviluppatori e permetterà di fare molto altro. Ad esempio, è possibile inviare un messaggio via WeChat. L’assistente personale di Apple si rinnova ulteriormente, diventando ancor più intelligente. Supporto a WhatsApp, WeChat e Slack. Sono tantissime le app già abilitate con Siri.

    Siri iOS 10

    Ore 19:55: E’ il momento di iOS 10. Un’interessante novità è il “raise to wake”, che permette di attivare lo schermo dell’iPhone, alzandolo semplicemente.

    Anche le notifiche sono state migliorate in modalità di “blocco”. Inoltre, con un semplice tap è possibile rimuovere tutte le notifiche.

    Il Control Center è stato ridisegnato. La fotocamera è accessibile attraverso uno slide da destra a sinistra. Con uno slide da sinistra a destra è possibile accedere ai widget. Moltissime novità che sfruttano il 3D Touch e permettono di migliorare la gestione delle notifiche.

    Ore 19:50: Craig Federighi sta mostrando alcune delle principali novità di macOS Sierra. Il nuovo sistema operativo di Apple rappresenta un importante miglioramento, soprattutto grazie all’assistente vocale Siri. Sarà interessante scoprire su quali Mac è possibile installarlo.

    macOS Sierra

    macOS è disponibile a partire da oggi per gli sviluppatori, mentre verrà aperta una beta pubblica a luglio e verrà rilasciato in autunno, come versione ufficiale.

    Ore 19:45: Siri su Mac permette di ricercare documenti, attraverso query complesse. Ad esempio: è possibile cercare i documenti modificati la scorsa settimana, con tag “America“. Inoltre, Siri aumenta il nostro livello di multitasking, avviando playlist da iTunes, ricercare informazioni online e molto altro ancora.

    Ore 19:45: Si parla dei tab, adesso disponibili in tutte le applicazioni. Non solo, macOS Sierra è dotato della modalità Picture in Picture, disponibile su iOS.

    Infine, Siri arriva su Mac! Importantissima novità!

    Siri su Mac

    Ore 19:42: Importanti funzionalità in ambito Continuity:

    Auto-Unlock: nuova funzionalità che permette di accedere al Mac attraverso Apple Watch. Non c’è più bisogno di digitare la classica password.
    Universal-Clipboard: adesso è possibile copiare testo, immagini o video da iPhone o iPad e copiarli direttamente sul Mac.

    Universal clipboard

    iCloud Drive: rispetto al passato, è possibile vedere il desktop tra diversi dispositivi.
    Storage: Apple ha integrato un sistema “automatizzato” che permette di ripulire il proprio Mac in modo semplice ed immediato.
    Apple Pay: il sistema di pagamento dell’azienda di Cupertino giunge sul web, attraverso Safari. Sarà possibile usare il proprio iPhone, Apple Watch o iPad per effettuare acquisti.

    Apple Pay e Mac

    Ore 19:36: Sale sul palco Craig Federighi che parla di OS X. Il nome OS X cambia in macOS. La nuova release si chiama macOS Sierra.

    macOS

    Ore 19:32: Sale sul palco Eddy Cue per parlare di tvOS. Il futuro della TV sono le applicazioni. Oltre 6 mila applicazioni, tra cui molti videogiochi.

    Adesso, la Remote app per iPhone è stata aggiornata e si integra completamente con tvOS, funzionando da telecomando e tastiera. Il nuovo Siri, invece, è più intelligente e permette di ricercare contenuti in modo più approfondito. Non solo, Siri può ricercare video su YouTube. Inoltre, Siri permette di accedere direttamente ai canali live.

    Novità tvOS

    Single sign-on è una tra le più importanti novità, visto che permette di accedere a tutte le app “senza barriere”. Infine, non manca la modalità “dark”, utile in contesti con bassa illuminazione.

    Ore 19:30: watchOS 3 è una piattaforma pensata anche per gli sviluppatori. Adesso, Apple Pay può essere introdotto all’interno delle app ed Apple ha lavorato per introdurre funzionalità ad-hoc per il mondo gaming. Sarà interessante scoprire se watchOS 3 inciderà molto sulla durata totale della batteria. watchOS 3 è disponibile come beta per gli sviluppatori a partire da oggi. Il rollout per tutti gli utenti verrà effettuato in autunno.

    watchOS debutto in autunno

    Ore 19:25: Su watchOS 3 vi sarà una nuova app, denominata Breathe. Prendendo spunto dallo yoga e da studi condotti dai medici, tramite Breathe è possibile ottenere reminder per effettuare sessioni respiro profondo.

    Ore 19:21: Con watchOS 3 è possibile condividere i propri dati sfidando i propri amici. Si tratta di una novità simile alle attuali app di workout. Per quanto riguarda le persone in carrozzina, Apple ha deciso di creare un sistema ad-hoc, in modo tale da registrare in modo preciso tutti i dati e supportare l’attività fisica.

    Fitness carrozzina

    Ore 19:19: In watchOS 3 è stata integrata un’importante funzionalità, ovvero quella di chiamata d’emergenza. Attraverso un messaggio SOS è possibile inviare la propria location e molte altre informazioni. Inoltre, funzionando in tutto il mondo, in caso di emergenza, Apple Watch conosce il numero per chiamare i soccorsi, in qualsiasi luogo.

    SOS chiamata watchOS 3

    Ore 19:16: Con watchOS 3, Apple Watch si arricchisce di importanti funzionalità. Adesso è possibile impostare app di terze parti nel dock e anche le performance generali sembrano essere notevolmente migliori, rispetto alla precedente versione del sistema operativo per lo smartwatch di Apple. Scribble si preannuncia un’importante funzionalità-

    Ore 19:10: Apple introdurrà importanti novità per watchOS, tvOS, OS X e iOS.

    Il primo topic è watchOS: adesso le app risponderanno istantaneamente. Maggiori performance con watchOS 3. Novità come gli aggiornamenti in background, instant launch e molto altro ancora. Non solo, è possibile rispondere immediatamente ai messaggi. Grazie a Scribble è possibile disegnare le singole lettere ed il sistema operativo comprenderà la parola che si desidera scrivere. Inoltre, Apple introduce nuove faces, per una maggior “customizzazione” del proprio Apple Watch.

    watchOS 3

    Ore 19:08: Si parla di App Store. Oltre 2 milioni di app al suo interno. Oltre 130 miliardi di download. App Store come miglior opportunità per gli sviluppatori. Oltre 50 miliardi di dollari pagati da Apple agli sviluppatori.

    Ore 19:06: 27 anni di WWDC, oltre 13 milioni di sviluppatori registrati. 5000 sviluppatori. Una conferenza mondiale. Apple sta investendo nella nuova generazione di sviluppatori, ovvero gli studenti. Oltre 350 scholarship. 9 anni la sviluppatrice più giovane.

    Ore 19:00: Tim Cook sale sul palco. Applauso dal pubblico. Prima di iniziare con il keynote, Apple vuole parlare della tragedia accaduta ieri ad Orlando. La diversità ci rende più forti. Un minuto di silenzio per tutte le vittime di questa tragedia.

    Tim Cook WWDC 2016

    Ore 18:55: Mancano solamente 5 minuti all’inizio dell’evento Apple del 13 giugno. Nel frattempo, nella sala in cui si terrà il keynote viene riprodotta musica da Beats 1, la radio di Apple.

    Ore 18:50: 10 minuti all’inizio. Nel frattempo vi mostriamo lo stage su cui salirà Tim Cook tra pochi minuti. Come potete vedere, il logo di Apple è stato adattato per questo evento, in cui l’azienda di Cupertino dovrebbe mostrare novità software e hardware.

    WWDC 2016 palco

    Ore 18:45: Mancano 15 minuti all’inizio della WWDC 2016, evento che si preannuncia ricco di novità. Siete pronti?

    WWDC 2016 logo

    3169

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AppleWWDC Ultimo aggiornamento: Lunedì 13/06/2016 21:08
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI