Segui Babbo Natale, tutti modi per farlo online

da , il

    Anche nel 2016 Babbo Natale sarà “trackato” dal NORAD ossia l’organo militare per il controllo aereo, radar e satellitare acronimo infatti di North American Aerospace Defence Command. Tutto avverrà in collaborazione con l’operatore Verizon Wireless. Con una mappa aggiornata in tempo reale e con una rappresentazione 3D del viaggio, è stato possibile seguire gli spostamenti della slitta trainata dalle renne volanti che ha consegnato doni in tutto il mondo. Prosegue questa romantica e simpatica iniziativa di un organo altrimenti serissimo e rigoroso che da 55 anni effettua osservazioni sugli spostamenti aerei di ogni natura per evitare o quantomeno arginare eventuali attacchi terroristici. Ma Google non sta a guardare.

    La tradizione del tracking di Santa Claus è stata inaugurata nel 1998 e a oggi si è arricchita non solo con uno speciale portale – vedi fonte – in diversi linguaggi tra cui l’italiano, ma anche di funzionalità hi tech avanzate e divertenti, non solo la mappa di Google con speciale mash-up. Ad esempio la riproduzione tridimensionale dell’incursione aerea di Babbo Natale! C’è anche un comunicato stampa che racconta l’esperimento in modo, ovviamente, rigoroso: “Sulla base di dati storici raccolti in oltre 50 dal Norad, noi crediamo che Babbo Natale esista e viva nel cuore dei bambini di tutto il mondo“. Ma come è iniziata la tradizione? Nel 1955 un negozio in Colorado pubblicò un numero del comando aereo al posto del numero verde per Babbo Natale e il Norad fu subissato di chiamate e l’allora colonnello Harry Shoup, stette al gioco aiutando a rintracciare Santa Claus e a seguire il suo viaggio.

    Verizon svolgerà un ruolo fondamentale anche grazie alla collaborazione di 1250 volontari che risponderanno alle telefonate e alle email che saranno raccolte dal centro operativo NORAD Tracks Santa. Già, perché sarà attivato il numero verde 1-877-HI-NORAD (1-877-446-6723), l’indirizzo email noradtrackssanta@outlook.com, una pagina web dedicata a NORAD Tracks Santa, ma anche l’app gratuita NORAD Tracks Santa (per iOS,Android e Windows) e saranno mobilitati gli account social Facebook, Twitter (@noradsanta) e YouTube. Nel 2013, ad esempio, erano arrivate più di 117.000 telefonate, 9.600 e-maile 20,5 milioni di visitatori unici provenienti da 234 nazioni al sito.

    Google risponde con Santa Tracker che è praticamente lo stesso servizio impreziosito da una serie di contenuti più moderni e interattivi e social. Ci sono mini giochi tra i quali anche una sorta di Pokemon Go natalizio e ore e ore da perdere all’interno di un pacchetto davvero ben confezionato. Si può raggiungere presso questo indirizzo, ideale per bambini e famiglie.