NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Gmail: arriva lo streaming dei video allegati

Gmail: arriva lo streaming dei video allegati
da in Applicazioni, Gmail
Ultimo aggiornamento:
    Gmail: arriva lo streaming dei video allegati

    Google ha deciso di introdurre all’interno di Gmail la possibilità di guardare un’anteprima degli allegati video senza doverli scaricare del tutto. Si tratta di un’importante novità, visto che punta a migliorare l’usabilità del sistema di posta elettronica dell’azienda di Mountain View, oltre che a ridurre il consumo di banda. Andiamo a scoprire più in dettaglio tutte le novità di questo aggiornamento e da quando gli utenti potranno utilizzare la funzione di streaming degli allegati.

    Dopo aver innalzato il limite degli allegati che si possono ricevere all’interno della casella di posta elettronica, fino a 50MB, Gmail si arrichisce di una nuova funzione per rendere l’esperienza di utilizzo ancor più semplice e completa.

    Google ha annunciato che all’interno del client desktop di Gmail sarà possibile riprodurre i video in streaming, senza dover scaricare tutto il file video. In precedenza, non a caso, Gmail richiedeva il download completo del video in locale e di appoggiarsi ad un software di terze parti per la riproduzione. Adesso, tutto questo processo non è più necessario, visto che il client desktop include tutto il necessario.

    Alla base dello streaming degli allegati troviamo la tecnologia su cui si poggiano YouTube e Google Drive. Di fatto, lo streaming video sarà di qualità e soprattutto ottimizzato per minimizzare il consumo della banda. Quest’ultimo punto è da considerarsi uno dei principali punti di forza di Gmail, soprattutto quando ci si trova in mobilità e siamo costretti ad utilizzare il tethering o abbiamo accesso ad una connettività Internet limitata.

    A partire da oggi ha inizio il rollout globale sul client desktop dello streaming video e, come sottolineato da Google, saranno necessari fino a 15 giorni prima di poter utilizzare questa novità. Una volta ricevuto un filmato come allegato in un messaggio di posta elettronica, Gmail provvederà a mostrarne un’anteprima con un semplice click.

    354

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN ApplicazioniGmail
    PIÙ POPOLARI