Nuova truffa WhatsApp: il falso aggiornamento che ti ruba i dati

La nuova truffa WhatsApp propone un falso aggiornamento che ruba i dati dallo smartphone con un avviso che WhatsApp è scaduto e se non aggiorni, contatti, messaggi e foto andranno persi

da , il

    Nuova truffa WhatsApp: il falso aggiornamento che ti ruba i dati

    Una nuova truffa WhatsApp sta colpendo migliaia di utenti. Si tratta di un messaggio che suggerisce di aggiornare la famosa applicazione di messaggistica istantanea, ma dietro a tutto ciò si nasconde una truffa che ha come principale obiettivo quello di rubare tutti i dati personali presenti all’interno dello smartphone. Questa truffa WhatsApp è particolarmente insidiosa e sembra aver già colpito decine, se non centinaia di utenti. Andiamo a scoprire più in dettaglio come difendersi dalla nuova truffa WhatsApp che propone un falso aggiornamento dell’applicazione.

    Siamo sempre più connessi ad Internet e le applicazioni di messaggistica istantanea, come WhatsApp, sono entrate nel mirino dei cybercriminali. L’ultima truffa che sta circolando in rete coinvolge WhatsApp, la popolare piattaforma di messaggistica istantanea. Con oltre un miliardo di utilizzatori mensili, WhatsApp rappresenta un bacino importante di dati.

    Nuova truffa WhatsApp, come funziona

    La Polizia di Stato, tramite il suo account Facebook Commissariato di PS Online – Italia, ha dato l’allarme della nuova truffa WhatsApp. Si tratta di un messaggio in cui vi è scritto “Il tuo WhatsApp è scaduto! Se non aggiorni ora, tutti i tuoi contatti, messaggi e foto andranno persi! Premi OK per aggiornare ora”“. Come è facile comprendere, i cybercriminali fanno leva sul fatto che gli utenti potrebbero perdere contatti, foto, video e molti altri dati personali, nel caso in cui WhatsApp non venga aggiornata. Alla fine del messaggio è presente anche un bottone con scritto Ok, per far partire l’aggiornamento.

    Tutto ciò, in realtà, non è altro che una truffa. L’utente, premendo sul pulsante Ok, viene reindirizzato su un’altra pagina da cui verrà scaricato automaticamente qualche virus o attivato un servizio in abbonamento.

    Nuova truffa WhatsApp, come difendersi

    Ma come è possibile difendersi da questa nuova truffa di WhatsApp? La trappola messa in piedi dai cybercriminali è molto simile ad altre. Il fine ultimo è quello di portare l’utente a cliccare su un link malevolo per rubare dati personali o installare potenziali malware sullo smartphone.

    Per difendersi da questa tipologia di truffa basta sapere che WhatsApp si aggiorna solamente dal Google Play Store o App Store e non viene inviato nessun SMS o messaggio su WhatsApp per aggiorare l’app. Quindi, se ricevi un messaggio del genere, eliminalo subito e metti il contatto nella blacklist.