Instagram cambia le regole dell’autoplay dei video

Instagram cambia la gestione dell'autoplay dei video, abilitando di default l'audio su tutti i filmati dopo averne abilitato uno

da , il

    Instagram cambia le regole dell’autoplay dei video

    Instagram nelle scorse ore ha silenziosamente introdotto una novità all’interno delle sue applicazioni per Android e iOS. La novità riguarda le gestione dell’autoplay per i video caricati sul famoso social network. Se da sempre l’applicazione ha gestito in maniera molto semplice, avviando la riproduzione del video ad ogni scroll, ora a cambiare è l’impostazione per l’audio. Se l’utente infatti deciderà di avviare l’audio di un video, automaticamente questo partirà su tutti gli altri video che l’utente incontrerà.

    Nello specifico sarà sufficiente toccare il piccolo pulsante raffigurante l’icona dell’audio posto in basso a sinistra nel filmato per far partire l’audio del video. Le impostazioni però, non saranno permanenti. Una volta chiusa l’app, queste si azzereranno. L’idea di base è quella di puntare sempre più su i video e, in perfetto stile Facebook, questa funzione non fa che agevolarne la riproduzione. Attenzione però, per silenziare tutti video, alla stessa maniera, sarà sufficiente premere sull’icona dell’audio per mettere in mute l’audio.

    INSTAGRAM, PIù ATTENZIONE AI VIDEO

    La novità come è parso abbastanza scontato da subito punta a rafforzare il segmento video. Inizialmente i contenuti di questo tipo non sono mai stati particolarmente performanti all’interno del social acquistato da Mark Zuckerberg nel 2012. Essendo ora il trend del mercato, anche Instagram si adatta alla linea del fratello maggiore e punta tutto sui video.

    Non ci resta che capire se nei prossimi mesi Instagram vorrà dare ulteriore risalto a questa tipologia di contenuto. L’acceleratore premuto per quel che riguarda le Instagram stories è un chiaro indicatore della direzione che prenderà Instagram nei prossimi mesi. Il video, dopo l’esperimento di Facebook in passato, diventerà il contenuto principe anche di Instagram nonostante la sua natura fotografica per definizione?