iOS 11: come aggiornare iPhone e iPad

Come installare iOS 11 su iPhone, iPad e iPod Touch. Guida completa al backup, download e lista dei dispositivi Apple compatibili con il nuovo sistema operativo

da , il

    iOS 11: come aggiornare iPhone e iPad

    E’ arrivato il momento di aggiornare iPhone e iPad ad iOS 11. Apple ha difatti rilasciato il nuovo sistema operativo per iPhone e iPad oltre che per iPod Touch. Seppur simile al predecessore iOS 10, il nuovo iOS 11 nasconde sotto l’estetica tantissime funzionalità, tra cui il Dock su iPad. In particolare, il nuovo sistema operativo iOS 11 abbandona definitivamente il supporto alle applicazioni a 32 bit. Non solo, l’app Fotocamera è in grado di leggere i codici QR, mentre all’interno di Impostazioni è presente la funzione che permette di eliminare automaticamente le app non utilizzate da molto tempo. Di fatto, tantissime novità presenti all’interno di iOS 11, un motivo in più per aggiornare al nuovo sistema operativo di Apple. In questa guida ti mostreremo in dettaglio come aggiornare iPhone e iPad a iOS 11, senza perdere dati.

    iOS 11: backup prima di aggiornare

    Prima di passare da una versione di iOS inferiore ad iOS 11, è caldamente consigliato effettuare un backup. Molti utenti non effettuano spesso la procedura di backup, sia per quanto riguarda il computer che i dispositivi mobili come iPhone, iPad e iPod Touch. Tuttavia, con il debutto di iOS 11 è arrivato il momento ideale per fare un backup prima di aggiornare.

    Il modo più rapido per salvare tutti i dati del tuo dispositivo iOS è quello di appoggiarsi ad iTunes, disponibile sia per Mac che PC. Un’altra alternativa riguarda il backup su iCloud direttamente dal dispositivo, anche se quest’ultima opzione risulta essere più lunga visto che dipende, per buona parte, dalla velocità della connessione Internet. Presso questa pagina trovi la guida su come fare il backup su PC e Mac e su iCloud.

    Infine, il nostro suggerimento è quello di salvare i file più importanti, quali foto, video e documenti, separatamente, in modo tale da poterli avere a disposizione, anche se le procedure di backup e aggiornamento non dovessero andare a buon fine.

    iOS 11: come scaricare l’aggiornamento

    Per scaricare l’aggiornamento a iOS 11 è necessario essere sotto la copertura Wi-Fi. Infatti, rispetto a semplici update, l’aggiornamento di iOS è molto più pesante e per questo è necessario usare un PC o scaricare direttamente su iPhone e iPad sotto rete Wi-Fi.

    A partire dalle ore 19:00 in Italia, l’aggiornamento ad iOS 11 potrà essere scaricato su iPhone e iPad entrando all’interno di Impostazioni -> Generali -> Aggiornamento Software. In alternativa, è possibile utilizzare il Mac o PC Windows appoggiandosi ad iTunes.

    iOS 11: dispositivi compatibili

    I dispositivi compatibili con iOS 11 sono molti, dal momento che negli ultimi anni Apple ha cercato di aumentare sensibilmente la longevità di iPhone, iPad e iPod Touch.

    Gli iPhone compatibili con iOS 11 sono iPhone 5, 5c, 5s, SE, iPhone 6, 6 Plus, 6s e 6s Plus, iPhone 7 e 7 Plus e, ovviamente, i nuovi iPhone 8, iPhone 8 Plus e iPhone X. Per quanto riguarda gli iPad, a iOS 11 potranno essere aggiornati iPad di quinta generazione, iPad Air, Air 2, iPad mini 2, iPad mini 3, iPad mini 4, iPad Pro da 9.7, iPad Pro da 10.5 e tutte le generazioni di iPad da 12.9 pollici. Infine, l’ultimo dispositivo che riceverà l’aggiornamento a iOS 11 è l’iPod Touch di sesta generazione.

    Ricordiamo che iOS 11 arriverà in Italia a partire dalle ore 19:00 di oggi 19 settembre. Il nostro suggerimento è quello di aspettare qualche ora prima di effettuare il download, visto che l’elevato numero di utenti connessi ai server di Apple potrebbe causare un rallentamento della velocità di download. Infine, per scoprire tutte le novità in iOS 11 puoi visitare questo approfondimento dedicato.