Auto elettriche per le Poste Giapponesi

Una notizia di ecologia e tecnologia: in Giappone sembra che le poste locali siano intenzionate a acquistare 20mila auto elettriche entro il 2016 per tagliare i costi del carburante e pensare anche a un mondo più green. Il Japan Post ha infatti annunciato la mossa strategica per acquistare 20mila EVs ossia vetture elettriche per i […]

Pubblicato da Diego Barbera Lunedì 1 dicembre 2008

Una notizia di ecologia e tecnologia: in Giappone sembra che le poste locali siano intenzionate a acquistare 20mila auto elettriche entro il 2016 per tagliare i costi del carburante e pensare anche a un mondo più green.

Il Japan Post ha infatti annunciato la mossa strategica per acquistare 20mila EVs ossia vetture elettriche per i servizi postali nazionali, soprattutto per gli spostamenti in città che non richiedono un’autonomia e prestazioni elevate.
Mitsubishi mini car “i MiEV” sarà usata dalla Japan Post nel quartiere Ginza di Tokyo per un test di due mesi. Poi si passerà anche alla Subaru Plug-in Stella Concept per il ritiro e lo smercio di posta allo Yokohama Port da domani.
Lo scorso anno fiscale, le poste hanno consumato un totale di 70.000 litri di benzina per un totale di $105 milioni.