Mani robotiche precisissime

I robot stanno facendo passi da gigante, non solo in senso figurato. Ma ogni parte del corpo umana riprodotta in modo artificiale è sempre più accurata se non più precisa dell’originale. Date un’occhiata al video qui sotto che mostra lo strabiliante livello raggiunto dai modelli del Ishikawa Komuro Laboratory In Giappone c’è una delle realtà […]

Pubblicato da Diego Barbera Domenica 23 agosto 2009

I robot stanno facendo passi da gigante, non solo in senso figurato. Ma ogni parte del corpo umana riprodotta in modo artificiale è sempre più accurata se non più precisa dell’originale. Date un’occhiata al video qui sotto che mostra lo strabiliante livello raggiunto dai modelli del Ishikawa Komuro Laboratory

In Giappone c’è una delle realtà più avanzate tecnologicamente in ambito robotico con migliaia di modelli che in questi anni sono stati progettati, realizzati e perfezionati. Il Ishikawa Komuro Laboratory si è concentrato soprattutto sulle mani, una parte del nostro corpo tra le più elaborate e meccanicamente complesse.
 
Il risultato è straordinario, come dimostrato dal filmato qui sotto: le mani possono lanciare e riprendere un telefono rotante, palleggiare una pallina da ping pong, far ruotare la bacchetta di una batteria a una velocità incredibile che l’occhio umano non può nemmeno apprezzare. Volate al minuto 2 secondo 44 per un rallenty bellissimo. Con i sensori vedono l’oggetto e l’afferrano con sicurezza e senza margine d’errore.
 

 
Ecco il robot giapponese che salva le persone mangiandole e quello che si orienta chiedendo indicazioni stradali ai passanti.