Come chiamare un numero che mi ha bloccato

Come fare a chiamare un numero che mi ha bloccato, come sapere se sei stato bloccato e come funziona il blocco su WhatsApp. Guida completa con trucchi e suggerimenti per chiamare qualcuno che mi ha bloccato il numero su Android e iPhone

da , il

    Come chiamare un numero che mi ha bloccato

    Sapere come chiamare un numero che mi ha bloccato può essere utile. Gli smartphone di ultima generazione, Android e iPhone, offrono un’ampia gamma di applicazioni che permettono di bloccare le chiamate in entrata, ma non molti sanno che cosa succede o si sente quando un numero è bloccato. É molto semplice essere bloccati, ma sono necessari alcuni trucchi per scoprire se si è stati o meno bloccati da un nostro contatto. In questa guida completa andiamo a scoprire come chiamare qualcuno che ha bloccato il mio numero, sfruttando alcuni semplici trucchi.

    Come sapere se sei stato bloccato

    Sapere se sei stato bloccato

    Capire se sei stato bloccato richiede un po’ di astuzia, visto che gli strumenti per bloccare le persone sono sempre più diffusi. Applicazioni di messaggistica istantanea, come WhatsApp, permettono di bloccare facilmente i propri contatti. Non solo, app di terze parti e funzionalità nei sistemi operativi Android e iOS hanno introdotto la possibilità di bloccare numeri di telefono spam e non solo.

    Cosa sente un numero bloccato

    Cosa sente numero bloccato

    Ma che cosa si sente a chiamare un numero di telefono che ti ha bloccato? Molto spesso, è impossibile comprendere se il contatto di abbia o meno bloccato, anche se alcune app o servizi di telefonia dirottano i numeri di telefono bloccati verso la segreteria.

    Di fatto, se chiami una persona che ti ha bloccato potresti sentire i seguenti suoni:

    1. Uno squillo: attraverso un semplice squillo e poi il silenzio è possibile capire facilmente se sei stato bloccato
    2. Occupato: il suono di occupato, se ripetuto più volte durante la giornata, permette di capire che sei stato bloccato. Impossibile essere 24 ore su 24 al telefono
    3. Squillo normale ma senza risposta: se il telefono che stai chiamando continua a squillare, è quasi sicuro che sei stato bloccao.

    Come chiamare qualcuno che mi ha bloccato il numero

    Chiamare qualcuno che mi ha bloccato

    Se desideri chiamare una persona che ha bloccato il tuo numero di telefono, sappi che esiste un semplice trucco sia su iPhone che smartphone Android.

    Per chiamare qualcuno che mi ha bloccato il numero su iPhone, è necessario entrare in Impostazioni -> Telefono -> Mostra ID chiamante -> disattiva Mostra ID chiamante. Con questo semplice trucco, la persona che mi ha bloccato non vedrà più il numero e permetterà di effettuare la chiamata che risulterà anonima al chiamante.

    Su Android, la soluzione è molto simile, ma i passaggi da effettuare sono leggermente diversi. Per chiamare qualcuno che mi ha bloccato il numero su Android bisogna entrare in Impostazioni -> Impostazioni chiamate -> Altre impostazioni -> ID chiamante -> Nascondi numero. Così facendo, l’utente riceverà la chiamata a patto che non abbia attivato anche il blocco delle chiamate anonime. In quest’ultimo caso, prova a chiamare il contatto con un altro numero di telefono.

    Come capire se ti hanno bloccato su whatsapp

    Numero bloccato WhatsApp

    Per comprendere se il mio numero è stato bloccato su WhatsApp, esistono alcuni trucchi. Il primo è la tecnica dell’ultima visita, visibile all’interno della conversazione. Quest’ultima funzione può essere stata disabilitata dal menu Impostazioni e, per questo motivo, risulta molto difficile comprendere se il mio numero sia stato o meno bloccato.

    Qualora non sia possibile vedere la foto del profilo dell’amico che mi ha bloccato e la doppia spunta, con molta probabilità sono stato bloccato. Infine, per scoprire definitivamente se il mio numero è stato bloccato è possibile creare un gruppo, che permette di aggiungere solamente i contatti che non mi hanno bloccato.

    Come bloccare un numero

    Bloccare contatto su iPhone e Android è abbastanza semplice, sia se si vuole utilizzare un servizio di terze parti, come le app, sia se lo si vuole fare dal sistema operativo. Android e iOS prevedono l’opzione che un determinato contatto non possa contattarci, dandogli perennemente il segnale di occupato o spedendo la chiamata alla segreteria telefonica.

    Bloccare numero su Android

    Se si vuole bloccare un contatto con Android, basta andare in Rubrica/Contatti, selezionare il numero o il contatto che si vuole bloccare e li, a seconda dei modelli di smartphone che possedete, si devono fare diverse operazioni. Dovete accedere alle impostazioni: possono essere raffigurate sotto forma di matita, oppure con i tre puntini in verticale o in orizzontale, oppure una specie di i all’interno di un fumetto, poi dovete cliccare la voce “Tutte le chiamate a segreteria” e il gioco è fatto, anche se non avete una segreteria telefonica. In altre versioni di Android è possibile trovare la voce “Blocca Contatto”, oppure “Aggiungi Contatto a Lista Nera”. Sono tutte voci che vogliono dire la stessa cosa. Cliccatele in modo che il contatto non vi possa più chiamare. E’ possibile anche bloccare “manualmente” un numero di telefono. Bisogna andare su Impostazioni -> Chiamate -> Rifiuto chiamate > Elenco bloccati e scegliere se digitare manualmente il numero di telefono da bloccare o se selezionare un numero dalla Rubrica o dal Registro delle chiamate.

    Bloccare numero su iPhone

    Anche per quanto riguarda iPhone e iOS la musica è simile. Anche qui esiste un sistema di Lista Nera dove mettere tutti i contatti indesiderati. Basta andare in Impostazioni -> Telefono -> Bloccati -> Aggiungi. Qui potrete aggiungere tutti i contatti da mettere in black list. Oppure basta andare nel Registro Chiamate, prendere il numero che vi ha chiamato e che volete bloccare, cliccare sulla i accanto al numero e premere Blocca contatto.

    App di terze parti

    Truecaller

    Infine, se desideri bloccare un numero di telefono tramite app, il nostro suggerimento è quello di utilizzare una tra le applicazioni di terze parti. Si chiama Truecaller ed è uno strumento estremamente utile, con cui è possibile bloccare chiamate in entrata da contatti non desiderati, tra cui i classici scocciatori. Truecaller è una vera e propria comunità di numeri verificati in cui è possibile cercare contatti, identificare numeri che ti stanno chiamando e molto altro ancora. Ricordiamo, infine, che Truecaller è disponibile gratuitamente sia per iOS che Android.