Cancellare cronologia Safari: come fare

Cancellare la cronologia di Safari dal Mac, le istruzioni per eliminare la lista degli ultimi siti visitati, la procedura per iPhone e iPad per eliminare la cronologia da smartphone, tablet o computer Apple

da , il

    Cancellare cronologia Safari: come fare

    Cancellare la cronologia Safari è una procedura che va ad eliminare il salvataggio degli ultimi siti visitati dal computer, dal Mac, oppure dal PC Windows, così come da dispositivi mobile. Andremo a scoprire come fare a cancellare la cronologia Safari da iPhone e cancellare la cronologia Safari iPad, così come limitare i successivi salvataggi, evitando ogni volta di dover compiere la medesima procedura.

    Una doverosa precisazione: cancellare la cronologia di Safari non significa che tutti i siti che si visiteranno da quel momento saranno nascosti per sempre. Anzi, così come nel caso della navigazione anonima, con l’eliminazione dei siti della cronologia del browser di Apple sarà sempre possibile andare a recuperare la lista che rimarrà accessibile al datore di lavoro o il fornitore di servizi internet, che potranno mantenere un registro delle pagine visitate. Detto questo, scendiamo nello specifico.

    Perché mai si dovrebbe andare a cancellare la cronologia di Safari? I motivi sono molteplici. Quello più evidente è perché non si vuole far sapere quali portali web si è fatto accesso nell’ultima sessione, oppure in una sessione precisa. Non stiamo solo parlando di siti per adulti, ma anche tutti quelli personali che – magari – non si ha intenzione di condividerne la conoscenza con chi utilizza il nostro computer, dunque parenti, colleghi o amici.

    Questioni personali, lavorative, oppure di semplice “pulizia” dei propri registri. Qualunque sia il motivo principale, andiamo a raccontarvi come fare per cancellare ed eliminare la cronologia di siti salvati su Safari, il browser di proprietà di Apple.

    Come cancellare la cronologia Safari su Mac

    Cancellare la cronologia di Safari su Mac è una delle procedure più semplici che si possono portare a termine, perché si va facilmente a eliminare questa lista di siti con pochi e pratici clic. Che cosa mantiene in memoria la cronologia di Safari? Tutto ciò che si è visitato durante un periodo di tempo, che può andare dall’ultima ora fino all’inizio della registrazione dei siti. Nota bene: se Mac è sincronizzato con le preferenze iCloud (il servizio on the cloud di Apple) e si va a eliminare la cronologia, questa sarà automaticamente cancellata da tutti i dispositivi collegati, dunque pensateci bene prima di procedere.

    Il percorso da completare è il seguente: da Safari si deve cliccare sulla voce Cronologia e in seguito Cancella cronologia; dal menu a comparsa si può selezionare da quale momento ad esempio nell’ultima ora. Cosa viene anche eliminato? Vengono considerati l’elenco avanti/indietro delle pagine aperte, i Top Sites non permanenti, la lista dei siti visitati più spesso, le ricerche recenti, le icone miniature delle pagine, le istantanee salvate per le pagine web aperte, l’elenco dei file scaricati (ma non i file stessi), siti web aggiunti per la ricerca rapida, quelli che richiedono la posizione geografica e quelli che richiedono notifiche, infine quelli con plugin “Risparmio energia di Safari”.

    Cancellare la cronologia Safari su Windows

    Cancellare la cronologia Safari su Windows non è più possibile non perché è stata eliminata questa funzionalità sul browser di Apple ospitato su dispositivi con sistema operativo Microsoft, ma perché la società californiana ha smesso il supporto per la versione del software progettato per i rivali. E’ verosimile che ormai tutti i computer, che avevano ancora installato il programma, non lo utilizzino più per mancato aggiornamento. Se siete in quella piccolissima percentuale, allora vi consigliamo di cliccare su Cronologia e Cancella Cronologia, come per il Mac.

    Cancellare cronologia Safari su iPhone

    cancellare cronologia iphone

    Cancellare la cronologia di Safari su iPhone significa andare a eliminare la lista dei siti salvati durante la navigazione con lo smartphone di Apple. Dato che Safari è il browser di default, si andranno a eliminare tutti i siti salvati, per questioni di privacy o scelta. Ebbene, visto che il programma funziona come per il computer, basterà seguire anche qui la procedura sopra descritta, dunque Cronologia e Cancella cronologia. Tuttavia, si può andare ancora più in profondità cancellando anche i cookies.

    Come fare per cancellare i cookies con Safari? si parte dalla pagina Impostazioni generali, dunque si clicca su Safari e su Cancella dati siti web e cronologia. Semplice e indolore. Se si volessero cancellare i cookie ma non la cronologia di Safari su iPhone allora da Impostazioni si va su Safari, dunque Avanzate poi Dati dei siti web infine Rimuovi tutti i dati dei siti web. Possibile bloccare anche alla sorgente i cookies dal percorso Impostazioni > Safari > Blocca tutti i cookie.

    Con iOS 9 e iPhone 5s o versioni successive, puoi usare i blocchi dei contenuti in Safari. I blocchi dei contenuti sono app ed estensioni di terze parti che consentono a Safari di bloccare cookie, immagini, risorse, pop-up e altri contenuti. Per bloccare contenuti specifici si segue il percorso Impostazioni > Safari > Blocchi dei contenuti personalizzando la lista.

    Come cancellare la cronologia Safari su iPad

    Essendo il tablet direttamente discendente dallo smartphone, per cancellare la cronologia Safari da iPad basta seguire la medesima procedura per iPhone, dunque si aprono le Impostazioni di Sisteman si scorre fino a incontrare la voce Safari e si fa tap su Cancella siti web e cronologia, basta un tap sul tasto rosso Cancella dati e cronologia. Per una eliminazione mirata si deve cliccare sull’icona del libro in basso a destra negli strumenti del browser, su Cronologia e Cancella selezionando il periodo di riferimento desiderato. Non cambia il discorso per eliminare solo dati o solo cookies, si faccia riferimento al paragrafo sopra.

    Come evitare che i i siti vengano salvati nella cronologia Safari

    Per evitare che i siti vengano salvati nella cronologia di Safari su Mac, iPhone, iPad e iPhone, c’è un metodo assai semplice, ossia utilizzare la navigazione anonima. Questa modalità va infatti a simulare un uso senza alcun log-in sui vari servizi salvati e non salva i portali a cui si fa accesso, così come i cookies e la lista. Anche in questo caso, non significa che i datore di lavoro o organi di sicurezza non possano accedere alla cronologia stessa.