iPhone XR vs iPhone XS: le differenze e il confronto

Pubblicato da Diego Barbera Giovedì 13 settembre 2018

iPhone XR vs iPhone XS: le differenze e il confronto
da Apple
Quali sono le differenze tra iPhone XR e iPhone XS ossia tra i due nuovi smartphone presentati da Apple durante il keynote dello scorso 12 settembre? Iniziamo proprio dei modelli con diagonali più umane, visto che sono rispettivamente da 6.1 e 5.8 pollici lasciando ai successivi giorni il confronto col modello terzo ovvero il phablet iPhone XS Max che si spinge fino a 6.5 pollici. In questo articolo andremo a paragonare le caratteristiche tecniche, il design e tutti i dettagli che distinguono i due terminali e che possono far propendere per l'acquisto di uno o dell'altro. Giornata di grandi presentazioni ieri per Apple che ha svelato i suoi tre nuovi smartphone per la stagione autunnale, invernale e in generale per tutto 2019 ossia iPhone XR, iPhone XS e iPhone XS Max. Iniziamo col confronto fra questi due primi modelli partendo dal design sfociando nella scheda tecnica considerando anche le funzionalità e terminando coi prezzi.

iPhone XR vs iPhone XS, il design

iPhone XR Per quanto riguarda il design iPhone XR ricorda da vicino iPhone 8 quindi con un piccolo bordo intorno lo schermo, tuttavia fa la sua comparsa il tanto famigerato notch che include la fotocamera anteriore e tutti i componenti come sensore di prossimità oltre che riconoscimento facciale. Al contrario, iPhone XS presenta un fronte pulito con un bordo praticamente inesistente e la classica rientranza del notch nella parte superiore. Il retro è assai diverso visto che il primo monta una fotocamera singolo sensore mentre quella di XS è a sensore doppio orientato in verticale. Ache il materiale utilizzato è differente visto che l'alluminio di iPhone XR va a "scontrarsi" con l'acciaio inossidabile più ad alta qualità con un feeling leggermente migliore del fratello maggiore, anche se entrambi sono dotati di scelte naturalmente premium. E ci mancherebbe, visto il prezzo. Naturalmente troviamo vetro resistentissimo fronte e retro per entrambi. La certificazione di resistenza all'acqua permette a iPhone XS di immergersi fino a 2 metri e solamente un metro per iPhone XR. I colori di iPhone XR sono bianco, nero, blu, giallo, corallo e rosso, mentre iPhone XS è più classico con argento e nero oppure oro.

iPhone XR vs iPhone XS, l'hardware

iPhone XS Le maggiori differenze si concentrano livello hardware visto che lo schermo è a cristalli liquidi da 6.1 pollici (1792x828 pixel, 326ppi) per iPhone XR mentre da 5.8 pollici di tipo OLED (2436x1125 pixel, 458ppi) per iPhone XS. Va da sé che la qualità dei colori mostrati premierà il secondo dato che ogni pixel potrà autoilluminarsi o spegnersi, in questo caso mostrando il nero perfetto che crea contrasti totali e sfumature più vivide. La memoria interna parte per entrambi da 64 gigabyte, ma poi prosegue con 128 e 256 GB per il primo e 256 e 512 per il secondo. Come detto la fotocamera posteriore a singolo sensore da 12 megapixel per XR e con un doppio a 12 megapixel per XS mentre la fotocamera frontale è per entrambi da 7 megapixel. Nello specifico, per iPhone XR l'occhio è un 12-megapixel da f1.8 mentre per XS un Dual 12-megapixel con f/1.8 wide-angle e f/2.4 telephoto. Gli effetti digitali di riproduzione luce da studio sono tre per il primo e cinque per il secondo. Entrambi sono dotati di stabilizzatore ottico delle immagini. Non cambia il processore che è il nuovo Apple A12 per entrambi, mentre non è ancora ben chiara l'entità della batteria che dovrebbe essere però molto simile.

iPhone XR vs iPhone XS, i prezzi

Prezzi nuovi iPhone Discorso prezzi pesantissimo per entrambi. Per iPhone XR, i prezzi italiani sono di €889 per la versione 64GB, €949 per 128GB e €1059 per quella da 256GB. Nel paragone con gli USA costa l’equivalente di €649, €688 e €774 euro. Per XS i prezzi sono di €1189 per la versione a 64GB, €1359 per la 256GB e €1589 per la 512GB; negli USA: 860, 989 e 1161 euro.