Fibra o ADSL? Guida alla scelta

Pubblicato da redazione tecnocino Lunedì 28 marzo 2022

Fibra o ADSL? Guida alla scelta
Foto Shutterstock | Proxima Studio

Fibra o ADSL? Parliamo di due tecnologie molto diverse che si fondano su un funzionamento diametralmente opposto e che, al limite, possiamo confrontare solo da un punto di vista estremamente tecnico. Oggi cercheremo di semplificare questo argomento tralasciando questioni troppo complesse e non pertinenti con la scelta dell’operatore per avere la connessione in casa, che è l’argomento a cui i consumatori sono effettivamente interessati.

Come saprai basta fare un rapido confronto delle offerte internet casa per scovare la proposta migliore e attivarla in pochi click. Tuttavia quando arriva il momento di scegliere la tecnologia arrivano anche tanti dubbi su quale sia la migliore per cui ecco a te una spiegazione piuttosto semplice per aiutarti a prendere una decisione.

Pro e contro della Fibra

La fibra ottica è costituita da filamenti di fibra in vetro o polimeri plastici ed è in grado di trasferire molte informazioni contemporaneamente a velocità maggiore rispetto ad altre tecnologie. Si caratterizza da fasci di filamenti raggruppati che trasportano i dati grazie alle due sezioni di cui si compongono: una riflettente ed una opaca. All’interno di questa struttura gli impulsi rimbalzano per lunghe distanze trasportando informazioni in modo ultra-rapido.

Ecco perché uno dei migliori vantaggi risiede proprio nelle performance che tale tecnologia è in grado di garantire. Tuttavia un conto è avere una ricezione fibra direttamente in casa ed un conto è avere una connessione che sfrutta il segnale di questa tecnologia ma arriva in casa tramite il doppino in rame. Ecco perché si distingue la fibra FTTH (Fiber to the home) da quella FTTC (fiber to the cabinet) dove la prima è meno performante della seconda.

Infine c’è da considerare che la copertura è garantita ancora in modo parziale e, quindi, molte zone potrebbero non esser state raggiunte delle infrastrutture in fibra. Per questa ragione sarà necessario contare sulla potenza della connessione ADSL a banda larga e ultralarga che assicura comunque ottime prestazioni di velocità come vedremo a breve.

Pro e contro dell’ADSL

Il primo grande vantaggio dell’ADSL riguarda la sua grande diffusione per cui offre sicuramente una copertura molto più ampia ed uniforme. Questo significa che potrai sempre contare su una connessione ADSL con pochissime eccezioni come le zone rurali molto distanti da città e centri abitati. In quel caso potrai fare riferimento alla tecnologia di Internet via radio, meno conosciuta ma pur sempre valida per portare la connessione anche nei posti più difficili da raggiungere.

L’ADSL è la connessione che passa attraverso il doppino telefonico senza alterare la linea di comunicazione. Quindi assicura stabilità e velocità con una spesa mensile contenuta e per usi di connessione adatti ai nostri giorni. Ti permette di guardare film e partite in streaming, di programmare i tuoi elettrodomestici smart e di contare su offerte Internet sempre vantaggiose. In altre parole se la tua zona non è coperta dalla fibra ma cerchi una tecnologia ultra-veloce ed affidabile l’ADSL fa sicuramente al caso tuo.