Login Facebook: tra poco con la faccia o la voce

Login Facebook: tra poco con la faccia o la voce

Login Facebook si effettuerà presto non con password scritta ma anche con un sistema di riconoscimento facciale o della voce, ecco un video

da in Facebook, Internet, Social Media
Ultimo aggiornamento:

    login facebook

    Il Login su Facebook potrebbe presto fare a meno della password scritta con la tastiera per lasciare spazio a metodi innovativi e più affidabili come i sistemi a riconoscimento facciale e/o della voce. In tal modo vi basterà avvicinare il volto alla webcam del PC fisso o portatile oppure (come in questo caso) alla fotocamera frontale dello smartphone così da essere immediatamente identificati dal software. Parlando poi al microfono del device in questione si passa al secondo livello di controllo, quello vocale che unito al primo restituisce – si spera! – uno e un solo individuo. Ma siamo poi così sicuri che il vecchio metodo non sia più comodo e pratico?
    (video sotto)

    Per effettuare il Login su Facebook oggi si scrive la propria email di registrazione e poi la password. Ovviamente è il metodo classico che può essere facilmente raggirato nel caso che si opti per parole chiave semplici e po’ ingenue come quelle emerse da un recente sondaggio emblematico, la più utilizzata? 123456!. Senza dimenticare i fantasmagorici metodi per rubare la password di Facebook, di cui vi abbiamo parlato tempo fa.

    Diverso il caso della voce e del viso: è il sistema duale che viene già normalmente utilizzato per altri scopi, forse più importanti dell’accesso a un social network. All’Università di Manchester (UK) ha mostrato la nuova tecnologia il consorzio European MoBio Project, dove MoBio sta per mobile biometry.

    MioBio ha confezionato un’applicazione mobile demo per smartphone che può permettere l’accesso non solo a Facebook ma anche all’altro social network Twitter e al client email Gmail di Google.

    Il team di stanza a Manchester ha utilizzato la fotocamera frontale e il microfono dello smartphone/tablet Nokia N900 a tal scopo, come dimostrato in questo vecchio video qui sotto.


    Il Dr Philip A. Tresadern ha confermato che diverse società sono già interessate alla tecnologia, produttori di smartphone ma anche di servizi online. Infatti ha iniziato a lavorare su un N900 visto che iPhone 4 – dotato di fotocamera frontale FaceTime – non era stato ancora presentato. Lo smartphone può anche fungere da spia anti-ladro, fotografando chi ha appena rubato e utilizzato un cellulare.

    488

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN FacebookInternetSocial Media Ultimo aggiornamento: Martedì 31/05/2016 10:26
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI