Con Google+ (Plus), Mountain View riprova a contrastare Facebook

Con Google+ (Plus), Mountain View riprova a contrastare Facebook

Google+ (Plus) è il nuovo social network di Mountain View, un nuovo servizio che permetterà di condividere e di comunicare in tempo reale, ecco come funziona

da in Facebook, Google, mountain-view, Social Media
Ultimo aggiornamento:

    Google+ ossia Plus, è il nuovo tentativo di Mountain View, che ci riprova: l’assalto al dominio di Facebook sembra cosa difficilissima, ma Big G non è certo tipo da demordere dopo il primo (e il secondo, e il terzo) tentativo e così rilancia con un nuovo servizio. L’idea è quella di basare tutto sul lato condivisione, cercando di dare uno sguardo e una particolare attenzione alla sicurezza e alla privacy, condendo poi il piatto con un uso semplice e intuitivo del social network. L’obiettivo di Google con Plus è quello di riprodurre la stessa semplicità di fruizione riscontrabile nella vita reale. Qui sopra un video esplicativo.

    Entrare in contatto con gli altri sul web così come nella vita reale“, ecco una delle frasi che si possono leggere sulla pagina ufficiale che racconta il progetto Google+ – vedi fonte – pronto a lanciarsi ai potenziali miliardi di utenti del web. Le Cerchie sono le fondamenta del social network.

    Le cerchie sono completamente personalizzabili, sono gruppi di persone caratterizzate da elementi in comune: lavoro, parentela, gruppo sportivo, passioni, ecc… per condividere in modo specifico solo cosa interessa veramente. E come trovare nuovi spunti? Con Spunti, appunto!

    Spunti è una sorta di ambiente di informazione di qualsiasi elemento possa interessare all’utente, dal video alle notizie, dall’immagine al blog post e così via. Con Videoritrovi si apre anche al fascino del random con gli incontri casuali, sempre con contatti certificati.

    Sarà possibile fruire del Caricamento istantaneo di immagini scattate dal cellulare oppure dalla webcam o dalla fotocamera digitale e poi trasferite sul PC. Con Huddle è una grande chat di gruppo per una conversazione multipla più agevole. Il progetto è ambizioso e interessante, si spera non segua l’esito infausto di Orkut e i risultati non così eclatanti di Buzz.

    342

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN FacebookGooglemountain-viewSocial Media
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI