Google “Io sul web”, l’utile strumento per gestire la privacy online

Google “Io sul web”, l’utile strumento per gestire la privacy online

Google "Io sul web" alias "Me on the web", ecco l'utile strumento per gestire la privacy online e proteggerla, per scoprire cosa si dice in giro di noi

da in Google, Internet, privacy, Sicurezza Informatica, Social Media
Ultimo aggiornamento:

    Google io sul web

    Google presenta un nuovo strumento chiamato Io sul Web (o Me on the Web, in inglese), che si propone di migliorare la gestione dei propri dati e delle informazioni personali sul web. Per garantire la sempre crescente attenzione alla privacy a dispetto di chi invece afferma il contrario, Mountain View ha inaugurato il tool online accessibile però (per il momento) con un percorso abbastanza tortuoso e poco pubblicizzato. Cliccando sul link in fonte si può aprire direttamente e sfruttare, ecco cosa mette a disposizione.

    Si chiama Io sul Web, traduzione dall’inglese molto fedele visto che il portale internazionale è chiamato Me on the Web e mette a disposizione i medesimi servizi: in primis la gestione delle proprie informazioni online, per scoprire subito e in tempo reale chi parla di noi e in che modo.


    La reputazione online è sempre più importante sul lavoro così come nella vita privata e Google apre a questo strumento accessibile dalla Dashboard Google che si basa soprattutto sulle notifiche e sugli avvisi che giungono puntuali quando nome, cognome, email, numero di telefono e/o qualsiasi altro dato personale appaiono nei risultati di una ricerca.

    Da qui è possibile procedere all’eventuale rimozione – e in questo senso Google mette le mani avanti per evitare nuove spinose denunce – seguendo i consigli che Mountain View mette a disposizione. Tra le ultime novità presentate da Google c’è anche Wallet, il portafoglio digitale.

    321

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN GoogleInternetprivacySicurezza InformaticaSocial Media
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI