Aggiornamento Android 5.0 Lollipop su Nexus 4, 5, 7 e 10 disponibile

Android 5

da , il

    L’aggiornamento Android 5.0 Lollipop per Nexus 5, Nexus 5, Nexus 7 e Nexus 10 è disponibile. Google ha ufficialmente iniziato la distribuzione dell’ultima versione del suo sistema operativo il 12 novembre e alcuni utenti sono già riusciti a riceverlo via OTA, ossia direttamente sul dispositivo dalle Impostazioni. Nella maggior parte dei casi, l’aggiornamento dev’essere installato tramite l’operazione di sideload, cioè usando un PC e collegando via USB o Bluetooth il terminale, oppure attendere che la distribuzione OTA migliori nei prossimi giorni.

    Dopo alcuni giorni di ritardo rispetto a quanto precedentemente annunciato, Google sta distribuendo in queste ore l’aggiornamento alla versione Android 5.0 Lollipop per i suoi “vecchi” dispositivi: Nexus 4, Nexus 5, Nexus 7 (2012), Nexus 7 (2013) e Nexus 10. Non in tutti i casi, però, l’aggiornamento può essere scaricato e installato tramite il metodo Over-the-Air (OTA), ossia direttamente dal dispositivo dalla sezione Impostazioni. Sebbene alcuni utenti, in particolare per il Nexus 7 (2012) abbiano segnalato di aver ricevuto l’aggiornamento direttamente via OTA, sembra essere una percentuale minore, destinata comunque ad aumentare nei prossimi giorni. In ogni caso, ora gli appassionati Android posso stare tranquilli: solo poche ore li separano dall’aggiornamento ad Android 5.0 Lollipop.

    I meno pazienti possono scaricare e installare Android 5.0 Lollipop su Nexus 4, Nexus 5, Nexus 7 (2012), Nexus 7 (2013) e Nexus 10 tramite le operazioni di sideload usando le factory image che la stessa Google ha pubblicato online. Si tratta di una procedura eseguibile da PC connettendo il proprio dispositivo, smartphone o tablet che sia è indifferente, via USB o Bluetooth e trasferendo i dati manualmente. In ogni caso, l’azienda di Mountain View ha assicurato che la distribuzione globale è già iniziata e sarà possibile scaricare l’aggiornamento dal dispositivo entro pochi giorni.

    Immediatamente dopo l’annuncio di Nexus 6, si è temuto che Nexus 4 non sarebbe stato coinvolto nell’aggiornamento ad Android 5.0 Lollipop. La versione Android 4.4 KitKat aveva già mietuto una vittima: il Samsung Galaxy Nexus, smartphone Google del 2011.

    Google ha invece corretto il tiro e ha rettificato le informazioni iniziali: Nexus 4 non è stato abbandonato e il top di gamma di Big G del 2012, realizzato insieme a LG come il Nexus 5, riceverà ufficialmente l’aggiornamento ad Android 5.0 Lollipop. Tra le maggiori novità di questa versione, l’introduzione di un nuovo linguaggio visivo chiamato Material Design, che coinvolge anche le applicazioni recenti come Inbox e Google Earth 8.0, Project Volta per migliorare l’autonomia del dispositivo mobile e il centro per la salute e l’attività fisica Google Fit, che integra tutti i dati ricevuti dalle altre applicazioni e dai gadget esterni, come smartband e smartwatch Android Wear.