Pac-Man 256: l’endless run dedicato al famoso glitch

Pac-Man 256: l’endless run dedicato al famoso glitch

Per festeggiare i 35 anni di Pac-Man, Bandai Namco ha collaborato con Hipster Whale per dar vita ad un gioco in 3D che piacerà molto ai gamers tradizionalisti

da in Android, Apple, Mobile, Videogiochi
Ultimo aggiornamento:

    pac man 256

    Hipster Whale può vantarsi di aver reso dipendenti migliaia di giocatori con Crossy Road, ma è lo stesso con Pac-Man 256? La risposta è sì. “Dai, ancora una partitina”, chi è il giocatore che non ha mai pronunciato questa frase almeno una volta in vita sua su un videogioco che rende dipendenti? I giocatori di Pac-Man 256 non saranno di certo l’eccezione alla regola. Anche se è stato integrato il sistema di credito (il gamer recupera un credito ogni 10 minuti con un limite di 6 crediti) per favorire gli acquisti in-app, una modalità “partita libera”, nella quale i power-ups non sono disponibili, non richiede nessun credito e di conseguenza il giocatore può mangiare i suoi Pac-Dots evitando i fantasmini quando gli pare e piace. Il piacere del gioco non è quindi rovinato da un’attesa interminabile nello scopo di evitare a tutti i costi di mettere mani nel portafogli.

    Come detto poco prima, l’idea sulla quale si basa il titolo riguarda il crash del 256esimo livello nella versione originaria. Il tutto è stato curato da Hipster Whale, lo studio australiano che ha quindi approfittato del crash per farne un gioco: un endless run nel quale il famoso crash del livello 256 ricopre a poco a poco il display fa perdere il giocatore se lo tocca. C’è da dire che questo aggiunge una certa pressione al giocatore che dovrà, oltre ad evitare di morire facendosi toccare dai fantasmini, anche evitare di essere troppo lento.

    Gallina vecchia fa buon brodo”. E questo, Bandai Namco e Hipster Whale lo hanno capito. Il giocatore riconoscerà immediatamente Pac-Man già dagli effetti sonori e dalla grafica retrò che piaceranno ai puristi. L’ambiente generale del titolo aumenta il piacere del gioco: colorato e accattivante, Pac-Man 256 ha tutto per piacere.

    Oltre al fattore nostalgia, i giocatori potranno utilizzare numerosi power-ups come un tornado che porterà con sé tutti i fantasmini , un laser e anche i Pac-Gommes che rendono i fantasmini mangiabili. E’ un’occasione per rendere il tutto ancora più divertente di prima. Lo scopo è quindi quello di raggiungere il punteggio più alto possibile con l’aiuto di tutti questi bonus, ma troviamo un’altra sfida in questo Pac-Man 256: mangiare 256 Pac-Dots di fila avrà l’effetto di disintegrare totalmente tutti i fantasmini presenti sullo schermo.

    Come utilizzare uno smartphone come console

    451

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AndroidAppleMobileVideogiochi
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI