Natale 2016

Google si trasforma in guida TV

Google si trasforma in guida TV
da in Google, Motori di ricerca
Ultimo aggiornamento:
    Google si trasforma in guida TV

    A breve, Google si trasformerà in una sorta di guida per la televisione. Infatti, all’interno delle risposte del motore di ricerca più famoso al mondo vi sarà anche la lista dei canali che mandano in onda i programmi cercati e, allo stesso tempo, la lista delle app e servizi online. Si tratta di un’importante novità, che cambierà il nostro modo di consultare il famoso motore di ricerca di Mountain View. Andiamo, quindi, a scoprire più in dettaglio come Google riuscirà a trasformarsi in una vera e propria guida TV.

    Se in passato molti di noi utilizzavano il televideo, applicazioni o siti web ad-hoc per reperire informazioni sui programmi televisivi e film in TV, adesso sembra che le ricerche di Google diventeranno esse stesse una guida TV. L’annuncio ufficiale è giunto dall’azienda di Mountain View che, attraverso un post dedicato, ha comunicato l’introduzione di questa funzionalità.

    Nei prossimi mesi, Google fornirà non solo semplici notizie sulla messa in onda di programmi e film, ma fornirà informazioni su app e servizi online su quanto richiesto dagli utenti. Grazie a questa funzione sarà possibile accedere in modo ancora più semplice ai contenuti presenti su TV e online.

    La scelta di implementare una guida TV all’interno di Google è stata, principalmente, favorita dal fatto che siamo “nell’epoca d’oro della TV“. Infatti, le ricerche per show televisivi e film su piattaforma mobile sono cresciute più del 55% durante lo scorso anno.

    Quindi, qualora stiate cercando informazioni sullo show televisivo The Big Bang Theory, Google Search vi offrirà un’ampia gamma di applicazioni e siti web in cui è possibile trovare gli ultimi episodi, ma allo stesso tempo suggerirà quali canali televisivi trasmetteranno episodi, durante la settimana.

    Oltre a trasformare Google in una guida TV, l’azienda di Mountain View ha introdotto DoubleClick per Editori. Si tratta di servizio principalmente pensato per gli inserzionisti, che permetterà una separazione tra competitor, come già oggi accade in TV. Quindi, qualora stiate visualizzando una pubblicità su YouTube, Google non mostrerà due spot di due aziende competitor all’interno della stessa interruzione pubblicitaria.

    388

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN GoogleMotori di ricerca

    Natale 2016

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI