Mio Moov 380 GPS che può anche telefonare

Il navigatore Mio Moov 380 sarà uno dei primi sistemi GPS a integrare il modulo cellulare per poter telefonare

Pubblicato da Diego Barbera Domenica 29 giugno 2008

Durante il Giro d’Italia che ho seguito per Suipedali ho provato il Mio Moov 100 con mappe europee, ottimo navigatore GPS di piccole dimensioni. Il suo fratello maggiore e punta di diamante della gamma, il Mio Moov 380 è un navigatore caratterizzato dal grande schermo e dalla possibilità di telefonare

Era il naturale passo successivo all’uscita di cellulari con GPS: i navigatori più avanzati possono ospitare una simcard e fungere da telefoni, non è certo un componente eccessivamente complicato da aggiungere il modulo telefonico. Mio Moov 380 può ricevere e effettuare chiamate così come gli SMS grazie anche ai software per la scrittura e lettura facilitati.
Moov 380 GPS incorpora una slot per espansione di memoria SD, sarà compatibile con i network EDGE e UMTS, l’unico contro è che non sarà ovviamente immediato l’inserimento della simcard nell’alloggiamento quindi per i brevi viaggi si prediligerà sempre il cellulare, ma per chi “vive” in auto può essere un device interessante, magari con un secondo numero dedicato. Prezzo, caratteristiche complete e uscita da comunicare