Pacman in stop-motion con 111 persone come pixel, video!

Il ritorno degli uomini-pixel! Questa volta il tema del fantastico lavoro di Guillaume Reymond è dedicato a PacMan, un altro classico dei videogiochi retro da sempre presente nelle dediche artistiche dei fan più creativi   Magliette colorate, un cinema vuoto, tanta anzi taaanta pazienza e un montaggio lungo e accurato: sono questi gli igredienti di […]

Pubblicato da Diego Barbera Venerdì 10 settembre 2010

Il ritorno degli uomini-pixel! Questa volta il tema del fantastico lavoro di Guillaume Reymond è dedicato a PacMan, un altro classico dei videogiochi retro da sempre presente nelle dediche artistiche dei fan più creativi
 
Magliette colorate, un cinema vuoto, tanta anzi taaanta pazienza e un montaggio lungo e accurato: sono questi gli igredienti di questo cortometraggio in stop-motion realizzato in Svizzera. Sopra il video, sotto i lavori passati

Sono 111 le persone coinvolte in questo esperimento, ognuna è stata posizionata in un preciso posto del cinema Trafo a Baden in Svizzera. Dopo quattro ore e interminabili cambi d’abito, sono stati raccolti tutti gli scatti che, successivamente, sono stati montati ad opera d’arte per il risultato che vedete qui sopra.
 
Il video è parte del progetto Game Over di Guillaume Reymond ed è il quinto in serie: i protagonisti sono giochi retrò come:
Tetris

 
Pole Position

 
Space Invaders

 
Pong

 
Con la tecnica dello stop-motion è possibile realizzare cortometraggi eccezionali, come abbiamo già visto in passato ad esempio con Lego Star Wars e Lego Matrix.