La fotocamera digitale subacquea Samsung W200, ideale per l’estate

Samsung W200 è la nuova fotocamera digitale subacquea che si apre al commercio estivo con la sua scheda tecnica decisamente semplice e per nulla elaborata, che permette di abbassare il prezzo e di diminuire le dimensioni al limite. E’ uno di quei modelli di foto-videocamere digitale che si impugnano come un cellulare, una vera punta […]

Pubblicato da Diego Barbera Martedì 28 giugno 2011

La fotocamera digitale subacquea Samsung W200, ideale per l’estate

Samsung W200 è la nuova fotocamera digitale subacquea che si apre al commercio estivo con la sua scheda tecnica decisamente semplice e per nulla elaborata, che permette di abbassare il prezzo e di diminuire le dimensioni al limite. E’ uno di quei modelli di foto-videocamere digitale che si impugnano come un cellulare, una vera punta e scatta che si dedica per la prima volta al settore del subacqueo così da poter immortalare paesaggi sottomarini. Inoltre è rugged.

Sta davvero crescendo bene e in fretta il settore dei dispositivi tecnologici resistenti a urti, cadute e agenti atmosferici, oltre che all’acqua. E Samsung W200 è l’ultimo esempio, capace di immergersi fino a 3 metri sotto il mare e cadere da ben due metri.
 
La scheda tecnica è piuttosto semplice con un sensore da 5 megapixel CMOS retroilluminato per poter ovviare a un’eventuale scarsa illuminazione ambientale e schermo da 2.3 pollici LCD poco più grande di quello di un cellulare entrylevel. Per la memoria si appoggia a schede microSD.
 
Il suo grande pregio è quello di videoregistrare in formato Full HD, per altro supportato dallo stesso schermo integrato. Sul lato è possibile notare l’interfaccia HDMI e all’interno della confezione si trova il programma per il montaggio e per il ritocco di video e foto. Il dispositivo misura 57.8 x 112.3 x 15 per un prezzo di 149 euro.