OnePlus 6: i 5 motivi per comprarlo

Cinque buoni punti per considerare l'acquisto di OnePlus 6 ossia il nuovo top di gamma della società cinese che è stato recentemente presentato come nuova proposta di alto livello

Pubblicato da Diego Barbera Martedì 22 maggio 2018

OnePlus 6: i 5 motivi per comprarlo

Quali sono i cinque buoni motivi per acquistare OnePlus 6 ossia il nuovo smartphone del produttore cinese che è stato presentato a Londra in esclusiva mondiale e che si è reso immediatamente disponibile all’acquisto con tutta la qualità a livello hardware e software e con un design migliorato? Li troviamo dopo la continuazione.

Abbiamo dunque isolato cinque buoni motivi per acquistare OnePlus 6 con particolari che partono dal design spostandosi dal lato software con le funzionalità supportate fino a quella hardware con i componenti degni di nota. Si passa dunque alla fotocamera fino all’inevitabile focus sul prezzo di vendita che – nel rapporto all’offerta – è davvero interessante.

DESIGN

OnePlus 6 design

Il design è curato e il salto rispetto al passato è netto. La cornice è sottilissima sopra e sotto al display di tipo Full Optic AMOLED da 6,28 pollici con una risoluzione 2280×1080 pixel. Il notch è celabile via software per chi non lo apprezza così tanto. Il vetro protettivo occupa fronte e retro con l’uso del Gorilla Glass 5.

Le colorazioni sono tre ossia la Mirror Black con finitura lucida tipo quella inaugurata da iPhone 7 Jet Black, molto seducente ma un po’ poco oleofobica; l’ottima versione opaca Midnight Black che si sposa meglio con le linee del dispositivo e la Silk White con retro bianco e frame dorato.

SOFTWARE

OnePlus 6

Il software è leggerissimo e ideale per chi vuole un’esperienza Android la meno mediata e invasiva possibile, qualche gradino sopra lo stock. Tutte le funzioni collegate sono rapide e precise dallo sblocco facciale alla fotocamera fino alla multimedialità. Le app pre-caricate sono limitate così da non appesantire affatto alla prima accensione. Non c’è più la barra home che viene sostituita dalle gestures a tre dita e la modalità ludica per essere il meno distratti possibile.

FOTOCAMERA

OnePlus 6 notch

La fotocamera di OnePlus 6 è miglioraa in modo netto e presenta un doppio sensore da 16+20 megapixel con il secondo che si dedica all’ingrandimento con zoom 2x digitale grazie a un algoritmo software. L’apertura per entrambi gli occhi è di f/1.7, c’è un flash LED doppio e non manca la stabilizzazione ottica delle immagini.

Il sensore frontale per selfie è da 16 megapixel con apertura f/2.0. Tra le modalità degne di nota c’è quella Smart Capture per gli automatismi, l’Advanced HDR per il contrasto cromatico e di illuminazioni e il Ritratto. Può registrare video Ultra HD 4K a 60 fotogrammi al secondo e Slow-Motion a 480 fps in HD, o a 120 fps in Full HD.

PRESTAZIONI

OnePlus bianco e nero

Le prestazioni sono super, con una fluidità notevole grazie al processore Snapdragon 845 e fino a 8GB di memoria Ram. L’esperienza è gradevole e si adatta sia per chi vuole pompare al massimo questo terminale in tutte le sue potenzialità sia per chi vuole un uso più basilare (ma poi chi è che compra un OnePlus solo per telefonare e inviare messaggi su WhatsApp?).

QUALITA’/PREZZO

OnePlus 6 avengers

Il prezzo di partenza di OnePlus 6 è di 519 euro per uno smartphone che può essere considerato a tutti gli effetti sullo stesso piano di rivali che vengono un terzo più cari, se non addirittura il doppio, sfiorando la cifra sensibile dei 1000 euro. Obiettivamente, una cifra molto interessante per il modello di base.