iOS 12: tutte le novità per iPhone e iPad

iOS 12 è ufficiale, annunciato da Apple alla WWDC 2018. La major release per iPhone, iPad e iPod Touch si caratterizza per un'elevata ottimizzazione software, prestazioni migliorate e alcune novità tra cui ARKit 2 per la realtà aumentata

Pubblicato da Alberto Marini Martedì 5 giugno 2018

iOS 12: tutte le novità per iPhone e iPad

Apple ha presentato iOS 12 durante la conferenza che ha aperto la WWDC 2018. L’appuntamento dedicato agli sviluppatori ha visto il debutto della nuova versione del sistema operativo per iPhone, iPad e iPod Touch che, seppur trattandosi di major release, punta a offrire una miglior ottimizzazione delle funzionalità. Il keynote di presentazione di iOS 12 si è focalizzato, infatti, principalmente sull’aumento delle performance e sulle nuove funzionalità di realtà aumentata.

Prima di presentare ufficialmente iOS 12, Apple ha sottolineato come iOS 11 abbia una diffusione dell’81%, mentre Android Oreo è fermo al 6%. La frammentazione di Android continua a essere una delle principali criticità per il sistema operativo di Google.

Prestazioni e ottimizzazione software

iOS 12 prestazioni

Una delle principali novità di iOS 12 riguarda il miglioramento delle prestazioni. Craig Federighi, Vice Presidente Senior della divisione software di Apple, ha sottolineato come iPhone 6 Plus, grazie a iOS 12, sia in grado di offrire un’esperienza di utilizzo più fluida con prestazioni molto interessanti. Ad esempio, l’avvio delle applicazioni è il 40% più rapido, l’attivazione della tastiera tocca il 50% per arrivare al 70% nella navigazione delle fotografie.

In particolar modo, iOS 12 permette di ottenere performance del genere grazie a una miglior gestione della CPU, massimizzando il tempo di risposta del processore e portandolo immediatamente al massimo delle performance.

Oltre a questo importante boost prestazionale, Craig Federighi ha annunciato l’attenzione degli sviluppatori di Apple sul tema della stabilità del sistema, con un’accurata attenzione nei confronti dell’ottimizzazione software.

Realtà aumentata all’avanguardia

iOS 12 realtà virtuale

iOS 12 integra ARKit 2 che fornisce agli sviluppatori nuovi strumenti basati sulla realtà aumentata tra cui la possibilità di rilevare oggetti 3D, misurarli e condividere esperienze con altri utenti. Come da tradizione Apple, la realtà aumentata è stata estesa anche ad alcune app di sistema come Safari o Messaggi. Si tratta di un’importante novità visto che con ARKit 2 gli sviluppatori potranno realizzare videogiochi in realtà aumentata in cui più giocatori potranno sfidarsi.

iOS 12

A completamento della piattaforma di realtà aumentata, Apple ha collaborato con Pixar nella creazione di un nuovo formato file aperto. Si chiama usdz ed è un formato ottimizzato per la condivisione di modelli 3D tramite applicazioni come Messaggi, Safari, Mail, File e News. Inoltre, la funzione Quick Look per realtà virtuale permette agli utenti di inserire oggetti 3D all’interno del mondo reale, in modo tale da comprenderne al meglio dimensioni e design.

Sempre sul fronte realtà aumentata, Apple ha presentato nuove Animoji per iPhone X tra cui quella del T-Rex e del Koala. Grande novità sono state le Memoji, faccine personalizzate che permettono di creare un avatar animato con il volto dell’utente.

Notifiche raggruppate, Siri, Shortcut e molto altro

iOS 12 FaceTime

Come già anticipato in precedenza, Apple ha lavorato nell’ottimizzare il sistema delle notifiche. Con iOS 12 è possibile raggruppare le notifiche per app, evitando le classiche liste infinite. Anche FaceTime presenta importanti novità tra cui le chiamate di gruppo con più di due persone, per un massimo di 32 utenti in contemporanea, con la possibilità di integrare Animoji o Memoji durante le videochiamate.

iOS 12 Memoji

Anche la funzione Non Disturbare è stata ripensata visto che potrà essere impostata attraverso il 3D Touch degli iPhone, con la possibilità di programmarla in determinati luoghi e orari.

iOS 12 utilizzo schermo

All’interno di iOS 12 è presente anche Screen Time con cui è possibile avere una panoramica sul tempo di utilizzo di ogni app. Quest’ultima era una novità attesa da tempo e anticipata dalle indiscrezioni. L’obiettivo di Apple è quello di permettere agli utenti di razionalizzare la gestione del tempo quotidiano.

iOS 12 presenta anche l’app Shortcut, ovvero uno strumento per automatizzare determinati processi attraverso azioni rapide. Un’app che deriva direttamente da Workflow, acquisita da Apple.

Infine, tra le principali novità di iOS 12 per iPhone e iPad troviamo miglioramenti per Siri. L’assistente vocale permetterà di avviare azioni rapide con parole chiave, offrirà suggerimenti nella schermata di sblocco e ricerca, ma sarà anche capace di integrarsi con app di terze parti attraverso l’utilizzo di Shortcut.

Come è stato possibile comprendere, Apple ha lavorato con il fine di ottimizzare il proprio sistema operativo e anche alcune applicazioni tra cui News, Memo Vocali, Borsa, Apple Books fino a CarPlay. Un aggiornamento major release, ma che mostra un livello di ottimizzazione atteso da tempo da parte dell’utenza.

iOS 12: compatibilità e disponibilità

iOS 12

Il nuovo sistema operativo iOS 12 non sarà disponibile per tutti i dispositivi Apple. La lista completa dei dispositivi dell’azienda di Cupertino da poter aggiornare da iOS 11 a iOS 12 sono i seguenti: iPhone X, iPhone 8 Plus, iPhone 8, iPhone 7 Plus, iPhone 7, iPhone 6s Plus, iPhone 6s, iPhone 6 Plus, iPhone 6, iPhone SE, iPhone 5s, iPad (2018 – 2017), iPad Pro 12,9″ (prima e seconda generazione), iPad 10.5″, iPad Pro 9.7″, iPad Air 2, iPad Air, iPad mini 4, iPad mini 3, iPad mini 2, iPod Touch (sesta generazione).

Nel caso in cui il dispositivo non sia presente tra quelli appena menzionati, non sarà possibile aggiornarlo ad iOS 12.

Inoltre, per quanto riguarda la disponibilità, iOS 12 non è immediatamente disponibile per tutti, ma può essere scaricato in versione beta solo da parte degli sviluppatori e successivamente verrà rilasciato anche ai beta tester pubblici. Come da tradizione, il rilascio ufficiale di iOS 12 avverrà in autunno, circa verso la fine di settembre.