Honor View 20: rumors su scheda tecnica, uscita e prezzo

Tutte le informazioni preliminari sul nuovo Honor View 20 ossia il top di gamma dotato di sensore fotografico da ben 48 megapixel e di foro nel display più la combinazione della connessione wifi+lte.

Pubblicato da Fabio Psoroulas Martedì 11 dicembre 2018

Honor View 20: rumors su scheda tecnica, uscita e prezzo

È stato anticipato da una sorta di pre-presentazione lo smartphone Honor View 20 che si appresta a debuttare tra qualche giorno in Cina e, successivamente, anche in Europa con la presentazione già fissata a Parigi il prossimo 22 gennaio. Sarà il primo modello a integrare il design in-hole nello schermo oltre che di un sensore fotografico singolo sul retro davvero stupefacente con una risoluzione di ben 48 megapixel, prodotto da Sony. Cerchiamo di fare un po’ di chiarezza riassumendo tutte le informazioni sopraggiunte su questo terminale di alto range che dovrebbe rendersi acquistabile verso Febbraio per un prezzo, si spera, piuttosto interessante.

Honor ha deciso dunque di offrire una succulenta anticipazione a proposito di Honor View 20, il futuro top di gamma “invernale” che sarà verosimilmente accompagnato da Honor 20 in tarda primavera. Sono due i punti focali che sono stati messi in primo piano ossia un sensore fotografico singolo davvero ultradefinito da ben 48 megapixel e il design senza notch con la fotocamera frontale che è una sorta di “buco” a isola nell’angolo in alto a sinistra del dispositivo. Cosa sappiamo di più?

In occasione dell’anticipazione offerta alla stampa selezionata ad Hong Kong sono stati tolti i primi veli da Honor View 20 (ma altri sono stati mantenuti, con una sorta di scafandro). La società, cresciuta del 150% di anno in anno, ha dunque confermato la data di presentazione il prossimo 26 dicembre in Cina e il 22 gennaio prossimo in Europa.

La fotocamera posteriore non avrà due né tre o quattro sensori ma solo uno. Ma che sensore: un Sony IMX586 CMOS da 48 megapixel di risoluzione con una dimensione di mezzo pollice e pixel da 0,8 micron. Il sensore è caratterizzato da una struttura Quad Bayer andando a combinare l’azione di quattro pixel (con il metodo del pixel binning) per ottenere una foto da 12 megapixel davvero molto definita, ricca di dettagli e luminosa anche in condizione di luce naturale scorsa.

Il sistema operativo sarà Android 9 Pie con interfaccia proprietaria, il processore sarà Kirin 980 con doppio chip neurale (NPU). Lo schermo – come detto – è dotato di un foro da 4,5 millimetri di diametro e può diventare trasparente quando si attiva la fotocamera frontale che ospita. Ci sarà anche una tecnologia chiamata Link Turbo che combina la rete senza fili wi-fi e la connessione lte in modo più evoluto rispetto a una simile soluzione già vista in passato.

Non resta che attendere ulteriori informazioni sull’uscita di Honor View 20 che dovrebbe avvenire da noi in febbraio e sul prezzo di Honor View 20 che potrebbe – visti i precedenti – gravitare intorno ai 499 euro.