Droni GoPro in uscita: lo sbarco nel settore quadricotteri

A breve le parole "GoPro" e "drone" faranno un tutt'uno: la ditta specializzata in action cam sportive è pronta a sviluppare i suoi propri droni per farli volare con la sua tecnologia

da , il

    drone gopro

    GoPro è una ditta australiana famosa per le sue action cam di alta qualità e in questo periodo sta già pensando al futuro: i droni. Secondo le ultime voci di corridoio, l’azienda starebbe sviluppando una nuova gamma di droni per privati che sarà disponibile a partire dal prossimo anno. GoPro cerca in questo modo di diversificare il suo mercato puntando sulle macchinine volanti, un settore in rapida crescita. I nostri colleghi di The Wall Street Journal sostengono che GoPro sta già lavorando su questo progetto. Prezzo? Si dice al momento che i droni personali saranno disponibili a partire da 500 dollari, prezzo che potrebbe salire fino a 1.000 dollari a seconda del modello che verrà scelto per una commercializzazione prevista nel corso del 2015.

    Ma perché GoPro ha pensato di entrare in questo nuovo mercato? Semplicemente per il fatto che l’azienda oceanica si è accorta che sulla maggior parte dei droni attuali è integrato un adattatore apposito per le action cam, lo spunto perfetto per GoPro per entrare nel segmento dei droni. Così facendo infatti, il produttore di action cam sportive ed estreme diventerebbe uno dei principali marchi visto e considerato la sua influenza mondiale nel mondo delle riprese sportive (automobilismo, sport acquatici e quant’altro). Tra i rivali principali di GoPro ci sarà senza dubbio Sony che, ad agosto, aveva annunciato lo sviluppo di un drone con gestione a distanza, ma anche aziende cinesi meno conosciute come SZ DJI Technology che sarà ben presente per mettere il bastone tra le ruote degli australiani.

    Parrot Jumping Sumo e Mini Drone: i nuovi droni [VIDEO]

    Lo abbiamo capito quindi: il segmento dei droni è in piena espansione e GoPro non farà altro che promuovere ulteriormente lo sviluppo di questa nuova tecnologia lanciandosi in questa nuova avventura. Per essere più precisi, con l’arrivo di quest’ultimo siamo curiosi di vedere se ci saranno cambiamenti o addirittura rivoluzioni in questo campo o, più semplicemente, se GoPro riuscirà a reggere il passo delle altre ditte per le quali i droni sono diventati ormai pane quotidiano.

    Parrot AR.Drone 2.0: il quadricottero vola nell’HD

    Oltre all’argomento droni, è bene ricordare che GoPro ha da poco presentato tre nuove action cam, le GoPro HERO4, disponibili in allestimento Black e Silver, senza dimenticare il modello di base. A quando quindi una di queste HERO4 attaccate ad un drone? Tra qualche mese lo scoprirermo.

    GoPro Hero 4 Black vs Silver edition: le differenze