Gmail

Gmail è il servizio di posta elettronica fornito gratuitamente da Google. Ecco tutti i trucchi di questo client email, i consigli su come usarlo, le nuove funzionalità e le applicazioni dedicate

Inbox by Gmail: il futuro della posta elettronica

google inbox

Ancora una nuova eccitante in Casa Google. Il gigante dell’internet propone adesso un nuovo client email che sbaraglia tutto e tutti nel campo della posta elettronica. Si chiama Inbox by Gmail e in parole povere si tratta dell’unione tra Gmail e Google Now. Ma niente panico per i tradizionalisti non propensi ai cambiamenti: Inbox non sostituirà il classico Gmail, ma lo affiancherà essendo un’applicazione a sé, ma allo stesso tempo sviluppata dal team Gmail. Oltre ad essere una casella di posta elettronica (come lo è Gmail), Inbox viene definito come un assistente che ci assiste nella vita di tutti i giorni, che sia per lavoro o meno. E’ infatti in grado di organizzare e semplificare la lettura delle info grazie al proprio account Gmail. Da ogni mail che si ha in casella, Inbox consente di ottenere le informazioni chiave e farle diventare una specie di Card Live Google Now con tanto di novità in programma.

Leggi l'articolo

Come sincronizzare contatti Gmail su iPhone, Windows Phone e Outlook

Sincronizzare Gmail

Sincronizzare i contatti Gmail con vari dispositivi come Android, iPhone e Windows Phone può essere un’operazione semplice ma che ci rende più facile la vita se utilizziamo smartphone e tablet per leggere le nostre email. Con la sincronizzazione sarà infatti possibile ricevere ed inviare messaggi anche in mobilità ai nostri contatti senza necessità di essere a casa davanti al PC. Per quanto riguarda Android la sincronizzazione è fisiologica in quanto sia Gmail che Android risalgono entrambi al famosissimo motore di ricerca Google, infatti le procedure e le opzioni per la sincronizzazione sono naturali e automatiche. Questione diversa se si vuole sincronizzare Gmail con dispositivi come iPhone e Windows Phone in quanto richiedono procedure più particolareggiate e lunghe. In particolare poi per Windows Phone la sincronizzazione non assicura la possibilità di importare anche i contatti. Oltre alla sincronizzazione con altri dispositivi diversi dal PC o Mac è possibile anche sincronizzare Gmail con un’altra casella di posta elettronica come ad esempio Outlook.

Leggi l'articolo

Come gestire la rubrica iPhone su Gmail, PC e iTunes

Rubrica iPhne sincronizzazione

Come gestire la rubrica dell’iPhone su Gmail, PC e iTunes è una cosa molto importante in quanto i contatti telefonici e le altre informazioni in essi contenuti, come indirizzi e caselle di posta elettronica, possono essere per noi molto preziosi. Pensiamo ad una persona che fa il rappresentante e che deve gestire con cura i contatti dei suoi clienti. La rubrica iPhone può essere gestita oltre che dallo smartphone anche da altri supporti come PC o casella di posta elettronica come Gmail e ci permette di avere dei backup dei contatti su più supporti per essere sicuri di non smarrirli mai. Queste operazioni avvengono tramite la procedura di sincronizzazione che si avvia ogni qualvolta il dispositivo si connette al PC o Mac via cavo USB o WiFi. In quest’articolo vi mostreremo come effettuare il backup della rubrica del telefono sia su PC che su Mac con vari strumenti come applicazioni o semplici opzioni da gestire e poi passeremo a spiegarvi una semplice procedura per recuperare i contatti cancellati o smarriti per un errore umano.

Leggi l'articolo

Come sincronizzare contatti Android su PC, Mac e Gmail

Logo Android con icone

Sincronizzare i contatti Android sul PC o sul Mac è un’operazione che ci può salvare la vita in tante situazioni. Mettiamo di aver smarrito il nostro dispositivo mobile oppure di averlo dimenticato nella tasca del costume e di esserci buttati a mare. Cosa succede alla rubrica arricchita negli anni con i numeri di telefono e di altre informazioni relative ad amici famigliari e colleghi? Se avete sincronizzato i contatti sul PC o sul Mac la vostra arrabbiatura si limiterà alla perdita dello smartphone perché i contatti saranno rimasti al sicuro. Questo è uno dei principali motivi per il quale si consiglia di sincronizzare sempre i contatti Android con altri dispositivi ma la sincronizzazione comporta anche altri vantaggi come una gestione dei contatti più efficiente e veloce tramite l’utilizzo di tastiere fisiche più comode sicuramente di quelle dei telefoni. In quest’articolo vi mostreremo come effettuare questa procedura ma anche come è possibile sincronizzare la rubrica Android ed i sui contatti con servizi molto importanti come Facebook e Gmail.

Leggi l'articolo

Come sincronizzare contatti iPhone per Mac e Gmail

Iphone,Mac e iPad sincronizzazione

Sincronizzare i contatti della rubrica iPhone sul Mac è un’operazione che può avere una duplice funzione. Da una parte la sincronizzazione crea un backup dei contatti in modo che sarà più difficile perderli e da un’altra parte si potranno gestire con più semplicità le informazioni e i dati direttamente da PC utilizzando una tastiera fisica ed il mouse. La sincronizzazione dei contatti tra iPhone e computer può avvenire in vari modi. Un primo modo è sicuramente quello di utilizzare il servizio offerto da iTunes ma è disponibile una funzione identica anche per coloro che utilizzano iCloud il servizio di Apple che permette di sincronizzare tutti i contenuti presenti su iPhone e Mac in modo da poterli utilizzare come se avessimo un solo dispositivo e poterli visionare in qualsiasi momento e ovunque. Oltre alla sincronizzazione dei contatti della rubrica si possono sincronizzare sull’iPhone anche i contatti provenienti dalle caselle di posta elettronica come ad esempio succede con Gmail.

Leggi l'articolo

Come gestire le notifiche push Android e iPhone

Logo Android e iPhone

Gestire le notifiche push sui dispositivi mobili iPhone e Android è molto importante per determinare la qualità delle informazioni di cui vogliamo avere subito notizia. Infatti spesso può capitare che queste notifiche provengano da siti e applicazioni che non ci interessano e bisogna capire come disattivarle. Al contrario altre volte può capitare che non riceviamo le notifiche perché queste non sono state correttamente attivate e abbiamo necessità di sapere come farlo. In quest’articolo verrà spiegato in breve cosa sono le notifiche push, per coloro che non sanno proprio di cosa si sta parlando, per poi passare a spiegare come si gestiscono le notifiche delle applicazioni più importanti come Facebook, Whatsapp e Gmail. Dove le procedure per i diversi dispositivi si differenziano verranno illustrate singolarmente in modo da mettere in grado tutti di poter gestire al meglio i servizi di notifica push.

Leggi l'articolo

Come usare Gmail come una PEC facilmente [FOTO]

Usare Gmail come una PEC, schermate della procedura

Sapere come usare facilmente Gmail come una PEC è una cosa molto utile per tutti coloro che hanno necessità di gestire più email, tra cui anche quelle certificate, su un’unica casella di posta elettronica. Infatti con la procedura che andremo ad illustrarvi sarà possibile riunire in un unico luogo i messaggi provenienti da più indirizzi di posta e gestirli con più semplicità e risparmio di tempo. Dopo una veloce escursione sul significato di PEC e sui servizi disponibili, vi mostreremo passo dopo passo tutte le informazioni e i dati che dovrete inserire nei vari campi per il successo della procedura. Quest’ultima si divide in due fasi fondamentali. La prima fase riguarda l’attivazione del servizio di ricezione dei messaggi PEC ed a tale scopo vi spiegheremo cosa sono i parametri POP3s, la seconda fase invece riguarda l’attivazione del servizio di invio dei medesimi messaggi tramite l’utilizzo dei parametri SMTPs. Al termine della procedura sarà possibile effettuare da Gmail tutte le operazioni che potevamo già effettuare con la casella di posta elettronica certificata ma senza dover necessariamente fare l’accesso da quest’ultima. Andiamo a vedere i particolari.

  • Come usare Gmail come una PEC
  • Cos'è la posta elettronica certificata a
  • Recupera impostazioni POP3s per usare Gmail come PEC
  • Impostazioni di Gmail per inserire un account POP
  • Inserisci indirizzo PEC per la ricezione
Guarda le foto e leggi l'articolo

Come recuperare la password di Gmail dimenticata [FOTO]

Password di Gmail dimenticata, schermate procedura

Recuperare la password di Gmail quando la si è dimenticata è una cosa molto semplice. Questa operazione, che è prevista praticamente per tutti i servizi di posta elettronica, è una di quelle operazioni che almeno una volta nella vita di ‘utente’ capita di dover eseguire. L’usanza di avere più di una e-mail, e quindi più di una password, fa incorrere spesso nell’inconveniente di andare in confusione e di rimanere ‘fuori’ dal proprio account senza potervi accedere. Se l’e-mail di cui abbiamo dimenticato o smarrito la password contiene informazioni importanti, non possiamo fare a meno di ripristinare l’accesso e per fare ciò esiste una particolare procedura. Se da un lato quest’ultima viene incontro all’esigenza di riappropriarsi del proprio account, dall’altro è tesa a proteggere i dati degli utenti tramite verifiche di controllo. In quest’articolo vi proponiamo una semplice guida per effettuare quest’operazione con successo in pochi passi. Andiamo a vedere come fare.

  • Recuperare password Gmail
  • Recuperare password Gmail tramite la  pagina di recupero
  • Seleziona diverse modalità di recupero della password di Gmail
  • Inserisci l'indirizzo di Gmail
Guarda le foto e leggi l'articolo

Sincronizzare rubrica iPhone con Gmail

Sincronizza rubrica iPhone con Gmail

Come fare per sincronizzare la rubrica di iPhone con Gmail? Stiamo parlando della procedura che consente di portare tutte quelle informazioni che abbiamo raccolto sulla nostra casella di posta di Google e con i vari servizi a essa legati come dunque non solo i contatti, ma anche i calendari, anche su uno smartphone che non ha il sistema operativo Android. Già, perché con Android il tutto è praticamente immediato e di serie, mentre con il melafonino di Apple dovremo portare a termine un iter che è sì semplice, tuttavia richiede di essere portato a compimento seguendo pedissequamente le varie istruzioni che vi andremo ora a spiegare. Trovate tutto dopo il salto.

Leggi l'articolo

Google Sync: come sincronizzare Calendario e Gmail

Google Sync sincronizzare

Google Sync è stato ufficialmente dismesso per tutti gli utenti non premium continuando a rimanere disponibile solamente per gli utenti che hanno sottoscritto la versione a pagamento di Google Apps. A partire dal 30 gennaio 2013 non è dunque più possibile aggiornare ad esempio da iOS oppure da Symbian o Windows Phone il proprio account. Si tratta di una decisione che va a braccetto con quella che ha portato anche allo sfrondamento di altri servizi poco fruttiferi, più dispendiosi e non così utilizzati come anche Google Sync e – scatenando una vera e propria rivolta popolare – anche Google Reader. Come fare, dunque per sincronizzare ora che si è orfani di questo servizio?

Leggi l'articolo

Google Drive con 5GB sulle nuvole, come funziona? [VIDEO]

Google Drive è finalmente diventato da poche ore, che cos’è? E’ uno speciale servizio di cloud computing per l’archiviazione online libera e veloce di documenti e file di ogni formato e estensione, che proverà a combattere in modo frontale il re di questi portali ossia Dropbox. Funzionerà da subito mettendo gratuitamente a disposizione un totale di 5GB di memoria (un buon dato, ma non esagerato), che potranno essere ampliati ovviamente a pagamento fino a un massimo di 16Terabyte. Sarà accessibile da tutti i dispositivi fissi e mobile dei sistemi operativi più popolari e diffusi. Ma scendiamo nei dettagli del nuovo servizio con costi e funzionamento.

Guarda il video e leggi l'articolo

Gmail, Hotmail e Facebook insieme contro spam e phishing

spam phishing email

Lo spam e il phishing sono due piaghe di tutti i servizi di posta elettronica che così si sono riuniti per combattere insieme in modo concreto e profondo. Google con Gmail, Microsoft con Hotmail, Yahoo, ma anche Aol (America OnLine), la stessa parte sociale con Facebook e MySpace per un totale di circa 15 società hanno preso parte a un tavolo di lavoro per cercare di arginare questo fenomeno nato praticamente insieme ai servizi email e però cresciuto in modo esponenziale.

Leggi l'articolo

iPhone, Blackberry e Gmail spioni, parola di Julian Assange

julian assange spy files

Julian Assange ha lanciato l’allarme: tutti gli smartphone e i servizi più conosciuti e utilizzati spalancano porte per le intercettazioni e le violazioni della privacy. Dai vari iPhone, Blackberry e Android alla posta elettronica di Gmail. Il fondatore di Wikileaks torna a far parlare di sé con questa provocazione che va a intaccare praticamente tutta l’umanità visto che elenca beni di consumo e servizi universalmente utilizzati. “Il problema non è individuale, ma di un sistema di intercettazione di massa“, ammonisce e promette la prossima pubblicazione di Spy Files.

Leggi l'articolo

Gmail per Blackberry: l’applicazione arriva al capolinea

gmail blackberry app

Google ha comunicato che sospenderà lo sviluppo dell’applicazione Gmail per Blackberry a partire dal prossimo 22 novembre. Una decisione che si è resa necessaria in vista dell’autunno delle ristrutturazioni necessarie all’interno di tutte le società. E così si sfronda ciò che non rende e che non conviene più, si toglie ciò che porta via risorse che poi non portano un ritorno economico desiderato. Dato che i developers di Mountain View stanno implementando la versione web di Gmail, per accedere da mobile ovunque e in qualsiasi modo, si è deciso di stoppare lo sviluppo del software per RIM.

Leggi l'articolo

Gmail per iPhone con troppi bug, fuori da App Store!

Gmail app iPhone

Gmail su iPhone, quando? In realtà si dovrebbe parlare di un ritorno sull’App Store visto che una versione preliminare è apparsa e subito dopo è stata rimossa da App Store essendo troppo buggosa. Potrebbero essere finalmente maturi i tempi per la prima vera app definitiva. Già, perché per il momento è possibile appoggiarsi alla versione online del client di posta elettronica di Google oppure ad applicazioni di conto terzi. Per non parlare dell’ottima app integrata su iPhone, iPod Touch e iPad per la gestione delle email. Tuttavia sono molti gli utenti che chiedono a grande voce un software ufficiale per il proprio account e soprattutto per tutte le funzionalità legate a Gmail. C’è qualche speranza di poterla (ri)vedere entro la fine del mese?

Leggi l'articolo
Seguici