Richiedere il visto con un semplice click online per molti Paesi (tra cui l’Egitto)

Se avete in mente di partire per le vacanze e fare un bel viaggio in Egitto dovete tenere presente che è necessario portare dei documenti come il Visto per entrare nel Paese. Fortunatamente le procedure per ottenerlo si possono fare anche online, con pochi clic. Vediamo come fare.

Pubblicato da Redazione NanoPress Martedì 17 maggio 2022

Richiedere il visto con un semplice click online per molti Paesi (tra cui l’Egitto)
Foto Shutterstock | Daily Travel Photos

Fortunatamente, grazie a Internet, ormai non è più necessario andare di persona presso un’ambasciata o un’agenzia per richiedere un visto per poter entrare e viaggiare in un Paese fuori dall’Europa. Basta un semplice clic, una scansione di un documento valido, compilare un modulo et voilà, il gioco è fatto, il visto elettronico è pronto per essere usato. Ma come si fa a richiedere il visto direttamente online? Vediamolo da vicino con questa piccola ma essenziale guida passo passo.

Come fare il visto online per partire in vacanza

Allora, vediamo nel dettaglio come fare per esempio il visto per l’Egitto online per poter partire e fare un viaggio turistico nel Paese del Nord Africa. Il visto si può richiedere facilmente compilando il modulo di richiesta al link indicato. Mediamente è un passaggio che potrete completare in circa 5 minuti anche tramite smartphone. Ma prima facciamo alcune premesse fondamentali che occorre sapere prima di organizzare il viaggio.

Chi deve fare il visto per entrare in Egitto?

Il visto elettronico per lʼEgitto è destinato a turisti con cittadinanza italiana di tutte le età, anche bambini, per vacanze di una durata massima di 30 giorni. Parliamo di vacanze perché il visto elettronico è un vero e proprio visto turistico, il che vuol dire che può essere utilizzato solo per le vacanze. Ovviamente, se viaggiate con tutta la famiglia e sono presenti minori, il visto deve essere richiesto anche per gli eventuali bambini al seguito.

Anche le visite a familiari e/o amici che risiedono in Egitto sono considerate un viaggio turistico e sono quindi consentite con il visto elettronico richiedibile online. Al contrario, i viaggiatori d’affari non possono presentare la richiesta di visto per l’ Egitto online, ma devono prendere un appuntamento al consolato o all’ambasciata per poter ottenere il permesso di entrare nel Paese.

Che documenti servono per andare in Egitto dall’Italia?

Come spiegato anche sul sito della Farnesina, Viaggiare Sicuri, prima di tutto dovete essere in possesso di due fotografie fototessera e un passaporto regolare e ordinari valido e con almeno 8 mesi residui, considerando la data di arrivo in Egitto. In alternativa potete usare una carta di identità valida per l’espatrio senza timbri apposti per prorogarne la validità.

Dal momento che l’Autorità di frontiera egiziane non consentono l’accesso nel Paese ai viaggiatori in possesso di tali documenti, onde evitare il respingimento alla frontiera si raccomanda di utilizzare un altro tipo di documento (cioè è meglio il passaporto ordinario), e ovviamente è anche meglio richiedere il visto al link che vi abbiamo indicato sopra e averlo in mano prima di partire. In tal caso non sono necessarie le foto.

Come fare a sapere se la carta d’identità è valida per l’espatrio?

Per capire se la carta d’identità valida per l’espatrio bisogna osservare il documento e vedere se è presente la scritta ”carta d’identità non valida per l’espatrio”. In genere tale dicitura è posta sul retro della carta di identità, ma se avete tra le mani una carta d’identità elettronica la scritta la trovate sul fronte, precisamente in basso a destra.

Quali sono i requisiti per poter chiedere un visto Egitto online ed entrare nel Paese?

Per poter richiedere un visto elettronico per l’Egitto occorre avere un passaporto regolare valido e con validità residua di almeno 8 mesi al momento dell’arrivo in Egitto. Poi occorre avere scritto un itinerario di viaggio, che può essere anche basilare e non troppo dettagliato, basta avere stampato i dati relativi ai voli e agli alberghi prenotati per il pernottamento, comprese le date.

Questo, in pratica, è necessario, perché all’arrivo sul suolo egiziano un funzionario del Dipartimento per l’Immigrazione potrebbe chiedervi di mostrare un itinerario del viaggio che attesti i vostri spostamenti nel Paese. Ad esempio: se andate in vacanza a Sharm el Sheikh, portatelo nel bagaglio a mano, per poterlo esibire su richiesta.

Inoltre, se il vostro programma comprende la visita a familiari o amici, occorre portare con sé una lettera di invito. In cosa consiste questa lettera di invito? È molto semplice, bastano poche righe che comprendano le date di riferimento del viaggio, le indicazioni di chi ha scritto la lettera di invito (nome, cognome e indirizzo), i dati di tutti i viaggiatori (nome, cognome e indirizzo di chi viaggia) nel caso di una famiglia o un gruppo di amici.

Come prenotare il visto per l’Egitto

Una volta essersi assicurati tutti questi documenti si può cliccare online sul modulo che vi abbiamo segnalato all’inizio di questo articolo, e fare un visto singolo o una richiesta di gruppo, nel caso si viaggi con la famiglia o tra amici. Dopo aver completato lo step che riguarda il pagamento sicuro (tale passaggio si può completare con carta di credito Visa, Mastercard, Nexi, American Express, Postepay, ma anche via PayPal) non dovrete fare altro che attendere una e-mail dove troverete il vostro permesso per viaggiare in Egitto per turismo.

Quando fare la richiesta per ottenere il visto?

I tempi per ricevere il documento sono abbastanza rapidi, nell’ordine di dieci giorni fino ad un paio di settimane, ma se necessario è possibile fare una richiesta urgente e ottenere il visto entro cinque giorni. Potete richiedere il visto già prima di aver acquistato un biglietto aereo, ma è necessario aver prenotato almeno un pernottamento.

È possibile presentare la richiesta in qualsiasi momento, naturalmente, ma dovete considerare che otterrete il visto solo 30 giorni prima della data di arrivo che avete indicato nel modulo di richiesta. Dal momento del rilascio, il periodo di validità del visto inizia immediatamente. Dopo l’arrivo della e-mail o PEC con il Visto Egitto pronto vi basta stamparlo e portarlo con voi insieme agli altri documenti necessari per entrare nel Paese e godervi la vostra vacanza.