Natale 2016

Google Fiber ufficiale: la banda larga a 1 giga a Kansas City [VIDEO]

Google Fiber ufficiale: la banda larga a 1 giga a Kansas City [VIDEO]

Google Fiber ossia Internet ultraveloce di Google debutta a Kansas City offrendo la banda larga a un gigabite al secondo in download e upload con tanto di 1TB on the cloud e servizi musicali dal web

da in Google, Innovazioni Tecnologiche, Internet, Social Media
Ultimo aggiornamento:

    Google Fiber è realtà e inizia proprio in questi giorni la sua operatività per offrire la straordinaria fruizione di Internet in fibra ottica e a banda larga 1Gbps a Kansas City. Kansas City Google Fiber sarà 100 volte più veloce degli attuali servizi presenti sul mercato americano e offrirà una sorta di bundle di servizi tutto in uno. Si potrà dire addio a rallentamenti e scatti visto che attraverso la fibra ottica si potrà navigare ad altissima velocità con qualsiasi dispositivo connesso e si potrà ricevere anche la programmazione TV ad alta risoluzione. I programmi potranno essere registrati con un DVR (registratore digitale) con 500 ore a disposizione il tutto per un costo di 70 dollari (con 1gbps sia in download sia in upload). Il prezzo sale a 120 dollari nel caso in cui si desiderasse anche 1 Terabyte di archiviazione sulle nuvole con cloud computing. Il progetto è solo “filantropico”? Niente affatto visto che per ogni euro investito se ne genereranno 2.5.

    Abbiamo lavorato in diverse case per le ultime settimane per essere sicuri di offrire una grande esperienza e così abbiamo compreso cosa “grande” significhi“, ha affermato la direttrice del progetto, Alana Karen, con un post sul blog ufficiale. Come da promesse, Kansas City è la prima città americana a ospitare la super connessione a fibra ottica di Google che era stata offerta da Mountain View lanciando una sorta di concorso online. In Kansas dunque si potrà vedere per la prima volta all’opera e in azione Internet superveloce grazie a una connessione mediamente 100 volte più veloce di quanto possa offrire a oggi la media americana in ambito casalingo e quindi non professionale. Andiamo a scoprire i dettagli del progetto FTTH.

    E’ da circa due anni che il progeto TTTH di Google è stato lanciato: quell’acronimo sta per Fiber-to-the-home service e appunto indica la possibilità di navigare ad altissima velocità grazie a un’innovativa linea a fibra ottica di ultima generazione.

    100 volte più veloce della media della connessione casalinga americana, la nuova linea sperimentale è stata offerta alle città che sarebbero riuscite a colpire Mountain View con una sorta di campagna elettorale “folle”. Ad esempio Topeka (sempre in Kansas) si era ribattezzata proprio Google, ma si è visto di tutto compreso un sindaco che si getta nell’acqua gelida di un lago d’inverno o la candidatura originale di Chattanooga.

    Ora la linea FTTH sarà impiegata in altre città oltre a Kansas City che, tramite l’assemblea cittadina ha comunicato che diventerà operativa entro il 2012. Negli States, come auspicato tempo fa da Obama, si sta lavorando duramente per combattere il digital divide: la rete 4G mobile è in grande crescita. Il paese più connesso al mondo è la Corea del Sud con oltre il 100% della penetrazione tra gli utenti (sì, avete letto bene, oltre il 100%), mentre in Italia, be’, lasciamo perdere.

    574

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN GoogleInnovazioni TecnologicheInternetSocial Media

    Natale 2016

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI