Top flop: gadget più fallimentari della storia [FOTO]

Top flop: gadget più fallimentari della storia [FOTO]

Quali sono stati i prodotti più fallimentari della storia dell'hitech? Scopriamoli insieme con questa fotogallery e questo riassunto che prende in considerazione i dispositivi e i prodotti di minor successo rispetto alla grande pretesa

da in Gadget
Ultimo aggiornamento:

    La storia della tecnologia è coronata da successi clamorosi e altrettanto rumorosi insuccessi. Basti chiedere alle società che hanno investito fior di milioni di euro in progetti che non sono mai decollati. Ecco, se volessimo stilare una classifica al contrario, una cosiddetta Top Flop, del settore dei gadget, quali sarebbero le invenzioni più fallimentari della storia dell’hitech? Merita la copertina il caro e vecchio Segway, che doveva diventare il mezzo di trasporto del futuro e infatti sorprendeva con la magia del giroscopio e della guida comoda e fluida – soprattutto, naturale – ma non è andato oltre alla curiosità e a un uso piuttosto limitato. Ironia beffarda della sorte, il proprietario della società è morto durante la prova di un modello fuoristrada.

    Esistono decine e decine di smartphone e cellulari fallimentari, che hanno venduto sotto le aspettative, ma i più clamorosi si contano sulle dita di una mano. C’è ad esempio Microsoft Kin, una serie di cellulari pensati per un pubblico giovane, che puntavano sulla connessione al web e ai servizi proprietari, ma che sono stati dismessi dopo pochi mesi di vendite deludenti; Microsoft si è ampiamente rifatta con la serie di smartphone con Windows Phone. A proposito, Nokia Ngage doveva essere l’anello di congiunzione tra cellulare e console portatile, ma ha venduto molto poco. Ora gli smartphone sono sempre più pericolosi per Sony, Nintendo e soci, soprattutto grazie agli store di apps sia per iOS sia per Android.

    Scarso successo anche per il tablet Blackberry Playbook che aveva debuttato con un prezzo assai alto, ma anche per HP Touchpad che portava in grembo il frutto del matrimonio salato tra HP e Palm, ma che poi è stato svenduto per far fuori le scorte ed è stato un vero peccato e spreco. Microsoft Zune doveva essere l’anti iPad ma ora è un pezzo da museo. Fallimentari gli occhiali da sole con Mp3 integrato Oakley Thump del 2007. Caduto del dimenticatoio ROKR E1 di Motorola in collaborazione con Apple, il primo iTunes phone che non ha mai sfondato. Garmin Nuviphone doveva essere il GPS-Phone, ma sin da subito era chiaro non avesse futuro in un mondo di smartphone con apps satellitari. Ottima scheda tecnica ma troppo precursore dei tempi, Samsung Q1, era grosso e costoso e non ha venduto. Piccolo ma ugualmente costoso, Nexus Q, ossia la sfera multimediale ha fatto crack subito.

    486

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Gadget
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI