Natale 2016

Pesce d’aprile: i più celebri e famosi della storia

Pesce d’aprile: i più celebri e famosi della storia
da in Social Media
Ultimo aggiornamento: Martedì 31/05/2016 10:26

    Perché pesce e perché proprio il 1 Aprile? Ci sono svariate teorie, nell’Antica Roma (e in India) era il Capodanno, poi dall’introduzione del Calendario Gregoriano nel 1582, è stato spostato al primo gennaio. Dal 25 marzo al 1 aprile si festeggiava l’avvento del nuovo anno con feste e doni. Da quando è stato anticipato al 1 gennaio in Francia la tradizione racconta che si usasse consegnare pacchi regalo vuoti al vecchio capodanno. L’usanza era chiamata poisson d’Avril ossia pesce d’Aprile. Nei paesi di lingua spagnola si celebra d’autunno in ricorrenza dei Santi Innocenti. Andiamo a scoprire i più celebri sia dopo il salto sia nella nostra fotogallery qui sopra.

    Ma c’è chi pensa che l’origine sia ancora prima, in corrispondenza al mito di Proserpina, rapita da Plutone, la cui madre poi cade sotto l’inganno di una nifa o forse il Pesce coincide con la festa pagana della Venere Verticordia alcune possibili comunanze con l’usanza attuale.

    XIII Secolo. Una delle prime grandi burle riportate è del maestro Buoncompagno da Firenze. Verso la fine del XIII secolo aveva richiamato tutta la città per mostrare il suo fantasmagorico paio di ali per volare. Peccato che al Monte di Santa Maria il Buoncompagno non spicchi il volo a causa di… un vento eccessivo.

    Marzo 1878: il giornale la Gazzetta d’Italia annuncia che i fiorentini potevano assistere al parco delle Cascine alla cremazione di un mahrajà indiano. La cremazione all’epoca era sconosciuta in Italia, si raduna una gran folla, ma dopo ore di attesa non succede niente. Finché sbucano da un cespuglio alcuni ragazzotti urlando “Pesci d’Arno fritti!”

    Orson Welles

    1938. Il Pesce D’Aprile più famoso è senza dubbio quello del 1938 firmato Orson Welles (foto). In realtà però per problemi tecnici viene posticipato al 30 Ottobre: è la famosissima farsa dello sbarco dei marziani sulla Terra. Pur essendo palesemente registrata, con anacronismi evidenti e con tanto di pubblicità!, molte persone sono ricoverate per malore e in alcune città impazzano fughe di massa. “La Guerra dei Mondi” mette in ginocchio il paese.

    1957. La BBC mostra un documentario sulla scoperta di un albero per la coltivazione degli spaghetti in Svizzera. Molte persone telefonano per chiedere maggiori informazioni.

    1965. Sempre la BBC annuncia la tecnologia Smell-o-vision, che permette di percepire odori e profumi mentre si guarda una trasmissione. Nel 2009 si vedrà poi realizzare l’idea con Smellit. 1977. Il Guardian racconta dell’isola di San Serriffe con tanto di foto. Il nome è tratto da un carattere di stampa. Anni ’70. L’unità di misura del tempo cambia non sarà più basata su ore, minuti e secondi ma sul sistema metrico!

    Anni ’80. Durante una trasmissione televisiva per ragazzi viene presentato Chippy (Fish and Chips oltre a Chip inteso come circuito), un folle lettore di musica in grado di contenere migliaia di brani. Venti anni dopo arriva il Lettore Mp3.

    2006. Wikipedia annuncia di voler chiudere dietro pressione di un utente sconosciuto. 2008. La BBC mette in programma un documentario su una nuova razza di pinguini volanti. L’autore del filmato è uno dei membri dei Monty Python “responsabili” della parola SPAM associata alla posta spazzatura.

    GOOGLE: amante degli scherzi visto che nel 2007 lancia TISp che permette di connettersi gratuitamente dal bagno usando il WC, ma come dimenticarsi del servizio di consegna delle Gmail a mano? Nel 2008 annuncia l’apertura delle iscrizioni per volontari a trascorrere il resto della propria vita su Marte. Ecco alcuni scherzi recenti:

    910

    Natale 2016

    ARTICOLI CORRELATI