Google Maps

Google Maps, il sistema migliore per viaggiare ed essere sempre informati e avere subito a disposizione le mappe di tutto il mondo. Tutte le notizie su Google Maps.

Google Maps nel parco del Gombe in Tanzania [FOTO]

Google Maps nel Parco di Gombe

Gli scimpanzé del parco nazionale del Gombe sulle sponde del Lago Tanganica sono i protagonisti della nuova raccolta speciale di Google Maps sponsorizzata direttamente sulla prima pagina del motore di ricerca più famoso al mondo. Sulle tracce dei primati ai quali la scienziata Jane Goodall ha dedicato la sua intera vita, è possibile così addentrarsi letteralmente a colpi di clic grazie a Street View all’interno di una natura incontaminata, tra animali sfuggenti quanto affascinanti, come il Babbuino Verde. Una lodevole iniziativa quella di Google, anche per sensibilizzare sull’importanza di preservare specie e ambienti a rischio. Nella nostra fotogallery, tutte le immagini e le schermate più suggestive.

  • Scipanzè che ciondola
  • Il lago Tanganica
  • I villaggi sulla sponda del lago
Guarda le foto e leggi l'articolo

Google Maps 9.0 con interfaccia Material Design: le novità

Google Maps 9.0

E’ ormai ufficiale: Google Maps con Material Design è arrivato. Il gigante dell’internet ha presentato il nuovo Google Maps 9.0, ma cosa cambierà questo nuovo aggiornamento? Di nuovo non ci sarà solamente l’interfaccia che sarà addotata dal nuovo sistema operativo Android 5.0 Lollipop. Le novità saranno altre in programma e faciliteranno il modo di spostarsi e non solo. Il nuovo Google Maps colpisce prima di tutto per via dell’interfaccia Material Design che presenta colori più accesi, nuovo layout per i comandi del navigatore nonché nuove animazioni per quello che rappresenta uno dei migliori e affidabili servizi di cartografia online sul mercato.

  • Google Maps 9 su smartphone e tablet
  • Funzionalita Google Maps 9
  • Google Maps 9 mappe 3D
  • Mappe Google Maps 9
  • Punti d'interesse Google Maps 9
Guarda le foto e leggi l'articolo

Google Maps: come calcolare itinerari (anche su Street View)

cover of 1380890855518524eb8e77e73c

Google Maps: come usare itinerari e Street View? In effetti è una domanda che ci possiamo porre, quando ci troviamo di fronte ad un servizio innovativo come quello offerto dalle famose mappe di Google. Queste ultime possono rappresentare un punto di riferimento per chi si muove, ma anche per chi è impegnato a cercare qualcosa di specifico. Con le sue indicazioni, Google Maps ci dà la possibilità di accedere in maniera immediata alle informazioni che ci servono. Vediamo insieme come poter procedere in modo veloce a trovare le informazioni di cui abbiamo bisogno. Vi spieghiamo una panoramica generale di come si effettuano le ricerche su Google Maps e di come trovare indicazioni stradali.

Guarda il video e leggi l'articolo

Google Maps: calcola il percorso a piedi, auto o mezzi pubblici

Google Maps foto satellitari

Su Google Maps trovi tante utility, ad esempio calcola il percorso a piedi oppure con i mezzi pubblici come l’autobus o ancora in automobile tra due punti, tra due città, tra due località e così via. Come funziona questo strumento così semplice eppure così utile per poter pianificare viaggi e spostamenti sulla distanza se non addirittura vacanze? Tutto è accessibile direttamente dalla piattaforma principale del servizio di mappatura mondiale di Google. Non è nemmeno necessario conoscere il nome dei due punti da collegare dato che si può utilizzare il mouse e la mappa. Dopo il salto addentriamoci nel breve e pratico tutorial che consente di spremere al meglio Google Maps in uno dei suoi “compiti” più lineari.

  • Google Maps foto satellitari più belle
  • Osmington White Horse a Sutton Poyntz
  • Nessuna vergogna nessuna paura in Cile
  • Prospettiva impossibile da Escher su Google Maps
  • Isola Palma a Dubai
Guarda le foto e leggi l'articolo

Google Maps e le uova di pasqua sulle mappe inglesi

Punt

Quei gran burloni di Google hanno nascosto nuove Easter Eggs (Uova di Pasqua) sulla mappa: da oggi è infatti possibile sfruttare bizzarri mezzi di trasporto per spostarsi in un lampo nel Regno Unito, magari in groppa a un drago oppure navigando come un siluro grazie al mostro di Loch Ness. Le chicche sono state nascoste ad hoc calcolando il percorso tra due località ben precise: compaiono come opzione aggiunta al posto dello spostamento tradizionale via automobile o a piedi e sono state nascoste per promuovere il rinnovato sistema di organizzazione dell’itinerario attraverso i mezzi pubblici. Dagli autobus e tram alle creature mitologiche ma non solo, scopriamo tutti gli altri easter eggs nascosti nelle mappe britanniche.

Leggi l'articolo

Google Maps foto hot: le ragazze più belle su Stret View [FOTO]

Google Maps foto hot

Su Google Maps le foto hot non mancano di certo, ma d’altra parte è normale imbattersi in immagini (più o meno involontariamente) piccanti quando si sguinzagliano per strada automobili che perlustrano in lungo e in largo le vie del mondo con una fotocamera panoramica a 360 gradi. Merito ovviamente di Street View ossia del servizio di mappatura ad altezza uomo, che tra le tonnellate di Terabyte di dati nasconde centinaia se non migliaia di bei soggetti (ragazze e passanti) che sono solo pronti da trovare, da isolare, da salvare (come immagine) e da condividere con i tanti siti dedicati agli scorci più stuzzicanti presi dalle mappe di Google. Ma anche scenette abbastanza piccanti. Nella nostra corposa fotogallery potrete trovare tanti esempi (sotto), ma altre foto imperdibili vi attendono dopo il salto.

  • Google Maps foto hot indoor
  • Google Maps foto hot in Slovenia
  • Google Maps foto hot e piccanti
  • Google Maps foto hot
Guarda le foto e leggi l'articolo

I migliori 4 navigatori Android gratis e offline [FOTO]

Schermate e immagini di Navigatori Android

I migliori navigatori Android gratis e offline permettono una navigazione molto precisa ed efficace al pari di altri blasonati come Tomtom. La nascita degli smartphone con GPS integrato ha comportato una rivoluzione nel mondo dei navigatori in quanto ha permesso di riunire in un unico dispositivo le funzioni che prima venivano implementate su due. Il navigatore, benché già molto diffuso, è rimasto per molto tempo uno strumento utilizzato per lo più da chi viaggia per lavoro. Con i navigatori integrati nei telefoni cellulari il navigatore diventa invece uno strumento di utilizzo comune ed acquisisce un nuovo posto nella nostra società. I navigatori si differenziano in base alla modalità di funzionamento (online/offline) oppure alla modalità di rilascio (gratis/a pagamento). Ci sono quelli che diventano ‘social’, perchè si basano sulla condivisione di dati tra gli utenti, e quelli ‘open source’, che utilizzano mappe generate con il lavoro gratuito di migliaia di persone in tutto il mondo. Insomma di soluzioni ce ne sono moltissime ed in quest’articolo ve ne mostriamo alcune tra le migliori e gratis. Andiamo a vedere.

  • Navigatori Android
  • Google Maps il navigatore di default di Android
  • Waze, il social navigatore
  • Navigatore Android open source Navit
  • Sygic offline il navigatore android gratuito
Guarda le foto e leggi l'articolo

Google Maps: foto storiche, suggestivi prima&dopo [FOTO]

Google Maps foto storiche

Google Maps non accoglie solo la cartografia mondiale, ma anche un numero impressionante di foto storiche e di suggestivi prima&dopo che raccontano come il nostro pianeta si è evoluto o meglio dire come è stato fatto evolvere e plasmato dall’azione dell’uomo. Siamo le cellule vitali della Terra oppure siamo il virus? In effetti, a guardare le foto satellitari a intervallo di 30-40 anche 50 e 60 anni viene subito in mente la diffusione di un’entità malefica all’interno di un organismo, che viene piegato a volontà dell’ospite indesiderato. Sia quel che sia, rimangono però spettacolari immagini che mettono a paragone città visti dallo spazio con le antiche cartine grazie a Google Earth ma anche panorami ad altezza suolo grazie a Google Street View. Nella fotogallery tutti gli imperdibili scatti.

  • Google Maps foto storiche
  • Dublino foto storica Google Maps prima e dopo
  • Google Maps Napoli prima e dopo la guerra
  • Parigi foto storica Google Maps
  • Varsavia prima e dopo la guerra
Guarda le foto e leggi l'articolo

Ebook per seguire svolta per svolta il viaggio di Kerouac “Sulla Strada” via Google Maps

Jack Kerouac mappa viaggio on the road sulla strada USA Messico

On the Road alias Sulla Strada di Jack Kerouac è uno dei libri più amati dello scorso secolo: simbolo della beat generation, è anche uno dei più celebri libri di viaggio e per questo ha chiamato a sé migliaia e migliaia di appassionati che ripetono – come un pellegrinaggio – il percorso dell’autore-personaggio. Solitamente si prendono come riferimento le città più famose, ma se invece si volessero attraversare proprio le medesime strade, riprendere gli stessi svicoli e vedere con i propri occhi gli stessi panorami citati? Ora si ha una risorsa davvero eccezionale: un ebook (libro digitale) che offre le indicazioni svolta dopo svolta (turn by turn) per completare il viaggio di 17527 miglia da un capo all’altro degli Stati Uniti d’America (e sconfinando anche in Messico) grazie alle informazioni fornite da Google Maps e al mirabile lavoro di Gregor Weichbrodt. Dopo il salto trovate anche l’ebook gratis.

Leggi l'articolo

Google Location History: come funziona e come disabilitarlo

Google Maps Location History

Sta creando un piccolo caso il servizio Google Location History ossia la pagine che mostra, sulla mappa, tutti i luoghi dove ci si è sincronizzati e geolocalizzati. C’è chi prende questo tool come molto utile visto che riepiloga gli spostamenti e chi, invece, la vede quasi come una violazione della propria privacy, quasi come uno “spionaggio” che va ben oltre il lecito. C’è però da dire che non è niente di così sconosciuto e tutto ciò che avviene è stato prima – più o meno volontariamente – permesso dall’utente che ha dovuto dare necessariamente il consenso o meno per la condivisione della propria posizione. Scopriamo come funziona e come disabilitarlo facilmente.

Leggi l'articolo

Google Maps: fantasmi per strada [FOTO]

Google Maps fantasmi

Google Maps e Google Street View al centro di una nuova serie di installazioni artistiche davvero suggestive che portano veri e propri “fantasmi” a bordo strada. L’artista italiano Paolo Cirio ha apposto adesivi che riproducono passanti catturati dalle fotocamere panoramiche delle Google Car al passaggio in determinate strade di New York, Londra o Berlino. Dopo aver trovato le immagini più suggestive, ha salvato le coordinate e gli indirizzi, poi ha stampato gli adesivi e si è recato nel punto preciso della foto per appiccicare i “fantasmi”. Nella galleria fotografica possiamo visualizzare diversi esempi particolari. Dopo il salto, altre imperdibili gallerie fotografiche divertenti, “hot” e curiose su Google Maps.

  • Google Maps e gli adesivi fantasma
  • 12 Cheshire Street Londra
  • Vecchio fantasma Google Maps
  • Londra
  • 80 East Houston Street in New York
Guarda le foto e leggi l'articolo

Google Maps: foto aeree e satellitari più spettacolari [FOTO]

cover of 1379765947494523d8ebb7892e

Google Maps: quali sono le foto satellitari e foto aeree più suggestive oppure strane oppure ancora spettacolari? Anche questa settimana vi proponiamo una spettacolare e ampia raccolta fotografica dedicata ai servizi di mappatura di Mountain View, concentrandoci però sulle foto riprese dagli occhi degli strumenti orbitanti. Si possono trovare particolari disegni, giganteschi disegni creati dalla mano dell’uomo, ma anche somiglianze e particolari coincidenze. Ma grazie alla raccolta di foto dal satellite di Google Maps è possibile osservare da vicino come l’uomo ha plasmato, modificato, eroso o letteralmente deturpato il mondo a proprio piacere. In questa corposa fotogallery vi raccontiamo – come in un viaggio del tempo a ritroso – come il territorio è stato irrimediabilmente trasformato dall’azione dell’uomo. Dopo il salto, tante altre raccolte di foto di Google da non perdere.

Guarda il video e leggi l'articolo

Google Maps Views (Viste): foto panoramiche a 360 gradi

seaview camera

Una nuova sezione è stata inaugurata in Google Maps e si chiama Views ossia Viste, come funziona? Permette di poter accedere a contenuti caricati direttamente dagli utenti, foto panoramiche a 360 gradi che raccontano il territorio grazie a scatti ottenuti da fotocamere digitali così come cellulari/smartphone oppure tablet. D’altra parte sarà molto semplice contribuire a questa mappatura speciale visto che i moderni telefoni permettono non solo di salvare il panorama con app pre-caricate o scaricabili, ma anche di geotaggare le foto grazie al chip GPS integrato facilitando di molto il compito a Mountain View. Per dare un po’ di pepe all’iniziativa, Google consentirà di “firmare” le foto così da poter scegliere e pubblicare in primo piano quelle più belle, dando anche una notevole vetrina al contributore.

Leggi l'articolo

Google Maps, foto case: le ville più spettacolari [FOTO]

Google Maps foto case

Su Google Maps è possibile imbattersi in tantissime foto di case e ville davvero pazzesche, spesso abitazioni di celebrità o di personaggi famosi, di reali o di capi di stato. Quando non sono censurate (già, perché molte non si possono cliccare, vedi sotto) si può letteralmente planare virtualmente sui giardini, sulla piscina e sui mega parcheggi per dare una sbirciatina come il migliore dei paparazzi, come se si stesse volando a bordo di uno dei droni spia di ultima generazione. Qui sopra tutte le foto, dopo il salto, altre immagini di Google Maps e Google Street View da non perdersi.

  • Google Maps Foto Case
  • Villa Guitarra
  • Villa di Howard Stern
  • Zombieland-Bill-Murray-House
  • Google Maps villa Obiang
Guarda le foto e leggi l'articolo

Google Maps: le foto più divertenti e imbarazzanti [FOTO]

Google Maps foto imbarazzanti

Google Maps è una fucina di foto divertenti e imbarazzanti di prima categoria, merito del premiato e amatissimo servizio Google Street View. Come funziona? Grazie alla Google Car sguinzagliate in giro per le strade del mondo a fotografare ad altezza-uomo in modo panoramico a 360 gradi, è possibile accedere a un immenso archivio di immagini imperdibili. Ci sono persone colte in momenti di difficoltà come cadute rovinose a piedi, in bici, da scooter o maldestri incidenti, ci sono uomini all’ingresso di cinema o librerie per adulti o abbigliamenti al limite del ridicolo. C’è spazio anche per qualcosa di un po’ più piccante – opportunamente censurato, poi, dal software di Google – e giochi di prospettiva che inducono in fallo. Non perdetevi tutte le foto nella fotogallery qui sopra, altre vi aspettano dopo il salto.

  • Google Maps foto imbarazzanti
  • Uomo uccello su google maps
  • Google Maps intimo
  • Ubriaco per strada
  • Esibizionisti su Google Maps
Guarda le foto e leggi l'articolo
Seguici