Papa Benedetto XVI: un canale su Youtube

Barack Obama è stato il primo candidato alla Presidenza ad affacciarsi totalmente sul web, sfruttando in pieno i social network e youtube; se Papa Giovanni Paolo II è stato il primo pontefice a inviare una email, il suo successore Benedetto XVI sarà il primo a aprire un canale sul popolare sito di videosharing. Con una […]

Pubblicato da redazione tecnocino Lunedì 19 gennaio 2009

Barack Obama è stato il primo candidato alla Presidenza ad affacciarsi totalmente sul web, sfruttando in pieno i social network e youtube; se Papa Giovanni Paolo II è stato il primo pontefice a inviare una email, il suo successore Benedetto XVI sarà il primo a aprire un canale sul popolare sito di videosharing.

Con una conferenza stampa indetta per il 23 Gennaio, lo staff di Papa Ratzi illustrerà il progetto che prevede l’apertura di uno spazio dedicato al Pontefice e alla Santa Sede. Il Centro Televisivo Vaticano curerà l’inserimento di contenuti selezionati e esclusivi con news e filmati sul Papa quindi discorsi, viaggi, benedizioni ecc…
Il Vaticano sta puntando in Rete anche perché deve recuperare terreno nei confronti di chi si è già indicizzato nei primi posti su Google pubblicando post, foto e video che a Paparatzinger e ai Papaboys non piacerebbero affatto. Per quanto riguarda il discorso video, su Youtube si può trovare nelle prime posizioni il video con la raccolta delle espressioni più brutte di Benedetto XVI, di conseguenza un canale ufficiale e forte era necessario per questi casi, oltre che per soddisfare i milioni di visitatori “Cattolici” della Rete.