Samsung Galaxy Note 9: scheda tecnica, uscita e prezzo, i rumors

Tutte le indiscrezioni e le anticipazioni su Samsung Galaxy Note 9, ossia il nuovo phablet della società sudcoreana che promette spettacolo con una scheda tecnica di alto livello. Tutte le foto rubate e le ultime voci su prezzo e uscita. Anche la S-Pen sarà di alto livello

da , il

    Samsung Galaxy Note 9: scheda tecnica, uscita e prezzo, i rumors

    Samsung Galaxy Note 9 è già in lavorazione a pieno regime: la società sudcoreana non può che affrettare i tempi per lavorare subito sul nuovo top di gamma, che dovrebbe fare il proprio debutto tra pochi mesi, nell’estate o al peggio nel primo autunno del 2018. Visto che bisogna necessariamente lavorare d’anticipo sui tempi, non c’è dubbio che il terminale sia già in fase avanzata di sviluppo, con magari già diverse idee sul design così come sulle caratteristiche tecniche.

    Dunque, non resta che fare il riepilogo di quanto si potrebbe trovare a bordo di questo modello, che potrebbe fare capolino da qui a agosto 2018 davvero tante volte con il solito stillicidio di rumors e indiscrezioni, alle quali ormai siamo abituati. L’ultima riguarda la S-Pen, che sarà ancora più evoluta e sensibile.

    Dopo la presentazione di Samsung Galaxy Note 8 solamente lo scorso settembre 2017 in tutto il mondo, si scaldano già i motori per la versione successiva Samsung Galaxy Note 9, che avrà ancora più performance e un design ancora più spinto, per far sì di avere un tutto schermo e un hardware eccellente. Tuttavia, sembra che non ci sarà spazio per lo scanner delle impronte digitali nascosto sotto il display, come sembrava in un primo momento. Facciamo il riepilogo di tutte le voci.

    Samsung Galaxy Note 9, S-Pen migliorata e senza lettore impronte sotto al display

    Samsung Galaxy Note 9

    Le voci dello scorso anno facevano intendere che Samsung Galaxy Note 9 avrebbe dovuto essere il primo smartphone della società sudcoreana a montare il lettore delle impronte digitali integrato sotto al display. La nuova tecnologia richiede però ancora diverso tempo prima di vedere la luce, e dovrebbe essere matura proprio per il futuro flagship del 2019. Dunque è molto più probabile che sarà una prerogativa di Samsung Galaxy S10.

    Inoltre, la S-Pen sarà ancora più innovativa, sensibile e adatta a ogni situazione. Si accompagnerà all’assistente intelligente Bixby 2.0 e a una batteria da 3.850 mAh.

    Samsung Galaxy Note 9 e l’eredità di Note 8

    Dopo il flop di Samsung Galaxy Note 7, critica e pubblico hanno accolto con grande entusiasmo Samsung Galaxy Note 8, che è diventato il miglior smartphone prodotto dalla società sudcoreana fino a questo momento. Ora che Apple ha ufficializzato iPhone X, il futuro Note dovrà partire proprio da questo confronto per migliorare ancora.

    L’uscita di Samsung Galaxy Note 9

    Visto che Samsung Galaxy Note 8 è stato annunciato il 23 agosto, è verosimile pensare che Samsung Galaxy Note 9 farà il proprio debutto nelle stesse date, così da anticipare IFA di Berlino e tutti i rivali, oltre che di un mese buono anche il prossimo iPhone (nonostante anche Apple stia anticipando di anno in anno). Sul prezzo di Samsung Galaxy Note 9 ora è prematuro a dire poco, ma visto quanto è alto quello di Note 8 potremmo ipotizzare la medesima fascia, 999 euro.

    Il design di Samsung Galaxy Note 9

    Il design di Samsung Galaxy Note 9 potrebbe contare su materiali ottimo livello, non così a stravolgere quanto visto nel 2017. Anzi, potrebbe presentarsi con un design simile e una base equiparabile, ma con sostanziali differenze.

    Sembra difficile che si adotti una soluzione di sblocco su lettura del viso. Altre ipotesi come lo schermo flessibile sono da scartare a priori. Molto più probabile che ci sarà ancora l’Infinity display con bordi davvero molto sottili. Quasi impossibile ipotizzare un notch come il flagship di Apple.

    La possibile scheda tecnica di Samsung Galaxy Note 9

    La scheda tecnica di Samsung Galaxy Note 9 dovrebbe contare su uno schermo Super AMOLED con una diagonale intorno ai 6 pollici, non si farà certo mancare la penna capacitiva S Pen e dovrebbe offrire un bundle di 6/8GB di RAM. Sicura la presenza di una doppia fotocamera sul retro, con una maggiore risoluzione e sensibilità. Si prospetta nuovamente una scelta di due processori tra Snapdragon e Exynos e uno speaker più potente. La batteria sarà più grande, così da durare due giorni con un uso intensivo.

    Funzionalità software Samsung Galaxy Note 9

    Tra le funzionalità software esclusive di Samsung Galaxy Note 9 ci sarà di sicuro una versione migliorata di Bixby che sarà ancora più in grado di rivaleggiare con Google Assistant e Siri. Chissà se il pulsante dedicato ci sarà ancora. Migliorerà l’interfaccia proprietaria per sfruttare uno schermo ancora più ampio e reattivo con widget che impareremo a conoscere man mano. Attendiamo ulteriori anticipazioni.