Natale 2016

WhatsApp non funziona: i problemi e le soluzioni

WhatsApp non funziona: i problemi e le soluzioni
da in Guide HiTech, Whatsapp
Ultimo aggiornamento: Martedì 31/05/2016 10:25

    WhatsApp non funziona

    Il tanto amato (ma anche odiato) WhatsApp è l’applicazione per messaggiare più usata, e se una mattina accendi il tuo smartphone vedi che WhatsApp non funziona più? Cerchiamo di mantenere la calma e continuare a leggere questo articolo, potresti trovare la soluzione che cerchi. I problemo possono essere tanti, e non sempre possono essere imputati al nostro smartphone o gestore, e alcune volte il problema può essere imputato direttamente a WhatsApp. Se poi, dopo avere letto tutto questo articolo, il problema continua allora ti consiglio di usare il caro e vecchio sms. Allora siamo pronti per iniziare? Perfetto, si parte.

    Questa è la colpa più banale ma allo stesso tempo la più frequente, WhatsApp non funziona? La colpa è del tuo smartphone (o del tuo gestore telefonico). Potresti domandarti: cosa centra il mio gestore telefonico. WhatsApp utilizza la connessione internet per funzionare, quindi se in quel momento il tuo gestore ha un problema oppure ti trovi in un punto con poca copertura avrai grossi problemi a far funzionare WhatsApp.

    La soluzione potrebbe essere disattivare e riattivare la connessione dati o cercare un punto dove il tuo 3G (o se sei fortunato 4G) prende meglio. L’altro problema potrebbe essere proprio del tuo smartphone, oggi questi telefoni sono molto potenti ma allo stesso tempo fragile. Il problema potrebbe essere il software che magari, per qualche misterioso motivo, ha deciso di non funzionare più. In questo caso puoi tentare di riavviare lo smartphone e vedere se riparte, alle brutte (ma solo in casi estremi) azzerare tutto e installare nuovamente il software sul tuo smartphone.

    Il WiFi è comodo, ti permette di collegarti ovunque con la comodità di non avere fili in mezzo. Bello vero? Il problema che da noi in Italia il WiFi non va molto di moda, specialmente quello libero, quindi andando in giro potremmo trovarci in assenza di segnale. Se usiamo WhatsApp solamente con il WiFi questo potrebbe essere un problema, quindi la prima cosa è di controllare se siamo collegati ad un Access Point.

    Questo non vuol dire che se il WiFi è attivo e voi siete comodamente seduti sul divano a casa WhatsApp vi funzioni per forza, infatti potresti avere problemi di interferenze o ancora peggio di segnale basso. Quest’ultimo potrebbe essere causato dalle pareti di casa vostra, magari se abitate in una di quelle vecchi case con le mura molto spesse, che attenuano, o bloccano, il segnale del vostro WiFi. Esistono diverse soluzioni per amplificare il segnale, però forse la soluzione migliore è quella di utilizzare entrambe le connessioni: WiFi e 3G.

    Questo è il caso peggiore perché non dipende da noi e quindi non è risolvibile in maniera veloce. WhatsApp, come ogni sistema che funziona su internet, si appoggia su dei server che gestiscono tutti gli account e le conversazioni, se uno di questi si ferma (come già è successo il 22 febbraio, 2 aprile, 25 maggio e 8 giugno) si blocca WhatsApp. In questo caso potete fare solamente una cosa (anche per levarvi il dubbio): andare su Twitter e cercare le conversazioni con hashtag #WhatsAppDown. Se il problema è nei server, sicuramente su Twitter troverete la conferma.

    598

    Natale 2016

    ARTICOLI CORRELATI