Royal Girl: le foto di Charlotte Elizabeth Diana della figlia di Kate e William d’Inghilterra

La Royal Girl è nata, si chiama Charlotte Elizabeth Diana e si possono ammirare le foto della figlia di William e Kate Middleton che rende omaggio alla bisnonna regina e alla nonna che non conoscerà mai

da , il

    Finalmente la Royal Girl è arrivata, nata da Kate e William presso Lindo Wing Saint’s Mary Hospital di Londra ed è stata già dimessa e ora si trova alla residenza di Kensington Palace dopo una breve apparizione in pubblico. Ovviamente la foto della bambina è il trend del momento con tutti che vogliono vederla oltre a scoprire quale sarà il suo nome (le quote migliori indicano Alice) così come era già avvenuto con George, che per l’amor del vero aveva generato tutt’altro terremoto social-mediatico. Per la cronaca la principessa è nata alle 8,34 locali del mattino e pesava 3,7 chilogrammi. È la quarta in linea di successione al trono che è ancora saldamente occupato dalla Regina Elisabetta.

    AGGIORNAMENTO: il nome è Charlotte Elizabeth Diana.

    Prime foto della Royal Girl

    Un’altra foto della Royal Girl.

    La foto di Charlotte Elizabeth Diana

    Primo piano di Charlotte Elizabeth Diana

    La nascita del Royal Baby nel 2013

    Il Royal Baby è nato e si chiama George Alexander Louis o il principe George di Cambridge o – in italiano – il principe Giorgio. Finalmente si sa tutto del bambino e sono state diffuse le prime foto del figlio di William di Inghilterra e Kate Middleton al momento dell’uscita dall’ospedale di St. Mary di Paddington. I due neo-genitori hanno posato per qualche minuto in favore dei fotografi e del pubblico presente davanti all’istituto, mostrando appena il viso del pargolo, ben protetto da una copertina bianca. Si è battuto il record per lo svelamento del nome visto che si erano dovuti attendere 7 giorni per William e addirittura 30 per Carlo, è nato alle ore 16,24 e che al momento di vedere la luce pesava quasi 3,8 chili. Per festeggiare, sono state sparate 103 salve di cannone di cui 41 da Green Park e 62 dalla Torre di Londra.

    George Alexander Louis

    Ecco una foto di George Alexander Louis il figlio di William e Kate.

    Royal Baby la vigilia

    Il Royal Baby sarà maschio o femmina? E quale sarà il nome scelto? Sul web si scommette forte sul figlio di Kate Middleton e William, che dovrebbe nascere domani sabato 13 luglio 2013 (o al peggio domenica 14 luglio) grazie a un parto cesareo già programmato da tempo. L’Inghilterra è la patria delle scommesse e così le quote si concentrano davvero su tutti i particolari del bambino/a che diventerà immediatamente uno dei tormentoni mediatici di questa estate. Finora la Corona ha mantenuto uno stretto riserbo sui particolari tanto che non si conosce nulla in anteprima, ma vediamo su cosa si punta.

    C’è grande fermento in Gran Bretagna perché manca pochissimo al primo vagito del Royal Baby ossia del figlio di William e Kate che svelerà il proprio sesso solo nel momento in cui si terrà la conferenza stampa ufficiale oppure nel momento in cui qualcuno riuscirà a rompere la catena di riservatezza che protegge l’evento. Si dice che dalla clinica (la stessa dove Diana ha partorito William) partirà una lettera che sarà recapitata direttamente alla Regina per informarla della nascita. Ma sembra che alla fine se ne occuperà lo stesso William, visitando la nonna in tutta fretta.

    Ma su cosa puntano i bookmaker? Prima di tutto sulla data di nascita che tra domani e dopodomani è data a 8 volte la posta. Il nome è sicuramente il particolare più interessante visto che si può quasi considerare come il numero esatto nella roulette, con il sesso che è il rosso o nero con 1.57 per la femmina e 2,25 per il maschio. A oggi la più gettonata è Alexandra che passa da 4,50 a 2,25 seguita poi da Charlotte a 7,00. Non si dimenticano, però, le ipotesi più suggestive con Elizabeth come la bis-nonna o direttamente Diana come la nonna che non vedrà mai.

    Se fosse maschio potrebbe chiamarsi Giorgio come il padre di Elisabetta. Ma in UK si scommette praticamente su tutto compreso sui capelli che potrebbero essere più bruni che biondi, si punta anche sull’editore della prima foto ufficiale che vede in pole position il magazine Hello, mentre il The one show della BBC potrebbe ospitare le prime immagini in movimento. E via con il futuro con l’Università di Sant’Andrews di Edimburgo in Scozia come più gettonata, magari per un corso di storia dell’arte oppure – se maschio – con una carriera militare nella RAF.