Smartphone, le 5 funzionalità di cui non si può far a meno

Smartphone, le 5 funzionalità di cui non si può far a meno
da in Mobile, Smartphone
Ultimo aggiornamento: Mercoledì 27/04/2016 12:55

    smartphones

    L’aspetto estetico di uno smartphone ci dice solo una piccola parte di quello che è veramente. E’ soprattutto quello che troviamo dentro a fare la differenza. I dispositivi iOS e Android continuano a migliorarsi e vediamo software e hardware evolversi con nuovi aggiornamenti. Quando un nuovo dispositivo sta per essere lanciato, è facile notare le migliorie rispetto al modello precedente. Ecco le 10 funzionalità smartphone di cui non potete fare a meno.

    L’Active Display è reso possibile grazie allo schermo AMOLED. Rispetto ai pannelli LCD, i pixel individuali possono accendersi senza che il display intero venga acceso in modo da risparmiare la vita della batteria. Se ricevete una nuova notifica, compare leggermente nel bel mezzo del display. Per vedere la notifica più nel dettaglio, potete premere sull’icona.

    La tecnologia NFC è diventata sempre più popolare col passare del tempo, consentendovi di mandare informazioni in tutta sicurezza e a distanza non troppo lunga. Dal 2010 possiamo pagare con i nostri smartphone, ma solo l’anno scorso Apple ha finalmente aggiunto l’NFC nei suoi iPhone 6 e iPhone 6 Plus.

    Una nuova funzionalità introdotta su iOS 8 e su OS X Yosemite è Handoff che dà la possibilità di inoltrare le chiamate o i messaggi da smartphone ad un altro device. Ad esempio, potreste rispondere direttamente dal vostro iPad o rispondere ai messaggi dalla tastiera più grande del vostro MacBook.

    Gli hardware diventano più veloce, i display più sottili, le fotocamere più qualitative, ma un aspetto che non sembra cambiare è la durata della batteria. La vita della batteria è migliorata di poco, ma è nel momento in cui vi serve di più che la vostra batteria vi molla. I processori Qualcomm Snapdragon alimentano gran parte degli smartphone e, per fortuna, hanno la tecnologia di carica veloce. Nella versione Quick Charge 2.0, potete ottenere gran parte della carica in soli 15 minuti.

    Disponibile inizialmente solo su LG G2, la funzione del doppio tap per attivare lo smartphone consiste in due tap sul display. E’ meno difficile rispetto all’azione di premere sul pulsante Power ed è diventata una priorità su LG G3, LG G4, G Flex e G Flex 2. Infatti, questa funzionalità si trova ora su molti smartphone e tablet compresi Sony Xperia Z3 e Nexus 9. Smartphone, le migliori 5 funzionalità poco famose

    490

    ARTICOLI CORRELATI