Cuffie Attitude One – Tunguska 7.1: la nostra recensione

Cuffie Attitude One – Tunguska 7.1: la nostra recensione
da in Cuffie e Auricolari, Recensioni, Videogiochi
Ultimo aggiornamento: Mercoledì 22/07/2015 17:09

    tunguska 1

    Cosa serve ad un giocatore per riuscire a godere a pieno di un videogioco? Grafica come si deve, un controller in grado di unire praticità ed ergonomia e, per ultimo, ma non ultimo per importanza, un impianto audio all’altezza; sappiamo però che per avere un insieme di casse di alta fattura che vi consentano di giocare/ascoltare musica e cogliere ogni minima sfumatura di suono bisogna spendere davvero tanto, senza contare il grattacapo del posizionamento delle varie periferiche. Oggi, invece, vi proponiamo un’alternativa a tutto ciò: un headset da gaming, che può essere utilizzato anche per ascoltare musica, con scheda audio integrata, in grado di riprodurre un surround 7.1 digitale e con un microfono integrato che riuscirà a stupirvi per la pulizia delle registrazioni. Vi presentiamo le Tunguska 7.1 della Attitude One, headset che è sul mercato da un paio di anni, ma che riuscirà a stupirvi per le prestazioni e la versatilità di utilizzo alle quali si presta. Badate che questo prodotto può essere utilizzato solo su Pc, in quanto provvisto di uscita USB e non un jack da 3.5 mm ( se avevate intenzione di acquistare un prodotto con il classico jack audio saremo felici di indirizzarvici, in un altro articolo).

    Tunguska 2

    Il nome Tunguska sembra quasi richiamare lo stile dell’headset che, come avrete sicuramente notato, non passa assolutamente inosservato; al contrario delle cuffie che “vanno di moda oggi” le Tunguska sono grosse, disponibili in due colorazioni (Bianco/azzurro, bianco/arancione), con un microfono riposizionabile, ma non estraibile e con due led luminosi per lato. I padiglioni delle cuffie avvolgono totalmente l’orecchio senza provocare fastidio alcuno, nonostante si indossino occhiali o si utilizzino per sessioni prolungate di ascolto. Il corpo dell’headset è in plastica dura bianca e nera (che ricorda molto i caschi di Guerre Stellari), con la parte interna dell’arco cerebrale e i padiglioni foderati con un materiale in similpelle molto morbido che si adatterà subito alla conformazione della vostra testa. Le slitte per la regolazione della lunghezza sono in plastica, ma danno comunque un ottimo senso di solidità. Sappiamo che l’aspetto estetico è ciò che potrebbe dissuadervi dall’acquistare questo prodotto, poiché troppo “tamarro”, ma bisogna riconoscere che, nonostante la loro mole, queste cuffie hanno il loro fascino. Tunguska 3

    Tunguska 4

    Di headset con led e dimensioni generose, ma che alla fine non offrono molto in termini di ascolto ne abbiamo visti a bizzeffe, però, le Tunguska sono differenti; che ascoltiate musica o giochiate al vostro videogiochi preferito, avrete sempre un’ottima pressione sonora sui vostri timpani e riuscirete a percepire qualsiasi suono anche nella traccia musicale più confusionaria che esista con un’ottima distinzione fra i suoni alti, bassi e medi. Per quanto riguarda il Surround 7.1 digitale, esso si attiva dal pratico software che troviamo nel Cd che ci arriva a casa con le cuffie e possiamo dirci pienamente soddisfatti delle sue performance; abbiamo provato questo effetto su 3 giochi (Watch Dogs, Gta 5 e Call of Duty: Advanced Warfare) ed ogni volta siamo stati in grado di capire se i colpi del nemico provenissero da Nord-Ovest o da Ovest con estrema precisione. Un ulteriore plauso va al microfono che, nonostante piccolo, può essere usato per chiacchierate limpide e cristalline su Skype o anche per la registrazione di gameplay grazie anche al pratico secondo microfono che è utilizzato per la cancellazione dei fruscii. Abbiamo provato anche ad ascoltare musica Heavy Metal e Classica e dobbiamo dire che le prestazioni non sono affatto male, ma chi è appassionato di questi generi, sa che la strumentazione di ascolto è molto differente da questa con costi decisamente più elevati.

    Le Tunguska 7.1 della Attitude One ci hanno piacevolmente sorpreso, anche perché il loro prezzo ci sembra alquanto giusto date le prestazioni ( 69,89€ su Amazon.it). Se volessimo trovare una nota negativa nel prodotto, diremmo che ci avrebbe fatto piacere un’uscita jack da 3.5mm al posto di quella USB o al massimo un adattatore, per il resto il nostro giudizio è assolutamente positivo; certo, non sono le cuffie che una persona utilizza in giro, esse, infatti, sono rivolte a quella fascia di giocatori Pc alla quale piace vedere colori sgargianti e luci al led mentre giocano e parlano con i loro amici su Skype o su TeamSpeak. Come ultimo pensiero vogliamo lasciarvi con una riflessione: ma dove avranno trovato l’ispirazione per il nome “Tunguska”? Meditate. Voto: 8 PRO: ottima pressione sonora – I suoni sono puliti con bassi che non deludono – 7.1 digitale sopra la media – Microfono molto sopra le aspettative. CONTRO: solo uscita USB – Lo stile “spaziale” potrebbe non piacere a tutti.

    905

    ARTICOLI CORRELATI